Acer Predator Triton 700: tanta potenza in un form factor ridotto

Triton 700 è il nuovo notebook di Acer che fa leva sulle sue dimensioni contenute, che lo rendono ideale per coloro che necessitano di elevata mobilità.

anteprima Acer Predator Triton 700: tanta potenza in un form factor ridotto
Articolo a cura di
Daniele Vergara Daniele Vergara viene alla vita con un chip Intel 486 impiantato nel cervello, a mo' di coprocessore. E' più che entusiasta di tutto ciò che riguarda la tecnologia intera e i videogames, con un occhio di riguardo verso l'hardware PC e l'overclocking. D'inverno ama snowboardare, macinando km e km di piste. Lo trovate su Facebook, Twitter e Google+.

Alla conferenza stampa internazionale next@acer di New York, Acer ha presentato oggi il potente e sottile notebook da gioco Predator Triton 700. Il design è snello e minimalista, e sembra piuttosto equilibrato per garantire la portabilità tipica di un prodotto di tale tipologia senza però sacrificare le prestazioni finali. Spesse volte, infatti, i laptop gaming soffrono di dimensioni troppo elevate che, Spesso, ne minano la portabilità. Non è questo però certamente l'obiettivo del Triton 700, che tra l'altro ingolosisce anche l'occhio con dei materiali di pregio e un design curato. Seguendo la scia dell'acclamato notebook con display curvo Predator 21X, tale computer è "incredibilmente sottile ma potente", come ha dichiarato Jerry Hou, General Manager, Consumer Notebook e IT Business Product dell'azienda asiatica. Egli ha poi continuando affermato che "la doppia ventola Acer AeroBlade 3D offre prestazioni termiche superiori in un form factor ultrasottile senza compromessi".

AeroBlade per raffreddare il potente hardware

La qualitativa scocca del Triton 700 è sostenuta da un telaio in alluminio spesso appena 18,9 mm, con un peso complessivo del prodotto di 2,6 kg. Il telaio nero ha un design minimalista ed è caratterizzato da linee nette e angoli tagliati. Il vetro Corning Gorilla Glass sopra la tastiera funge invece da finestra sul sistema di raffreddamento, mostrando le ventole AeroBlade 3D e le cinque heat pipe che si occupano di dissipare il calore in eccesso. Il sistema a doppia ventola del Triton sfrutta proprio la tecnologia proprietaria Acer AeroBlade 3D, con lame metalliche per tentare di mantenere il dispositivo sempre fresco, anche quando l'azione si riscalda.
Il cuore di questo PC è un processore Intel Core di settima generazione a frequenze di fabbrica, affiancato dalle più recenti schede grafiche ad alte prestazioni NVIDIA GeForce serie 10, due SSD NVMe PCIe in configurazione RAID 0 e fino a 32 GB di memoria DDR4 a 2400 MHz. "Acer è pioniere nella presentazione di incredibili nuovi prodotti nel settore gaming e VR; Intel è entusiasta di poter collaborare congiuntamente per ottenere il massimo dai PC ", ha dichiarato Frank Soqui, General Manager Virtual Reality e Gaming Group di Intel. "Sono incredibili i risultati che si riescono a raggiungere nell'ambito VR con form factor mobile mainstream, dotati di processori Intel Core di settima generazione", ha poi aggiunto.

Display e feature

Il Predator Triton 700 dispone di un display FHD IPS da 15,6" con supporto ad un monitor esterno NVIDIA G-Sync. Uno schermo da 15,6" è probabilmente ancora oggi il miglior compromesso fra spazio di visione e dimensioni. L'aspetto visivo va a braccetto con quello sonoro, di cui se ne occupa Acer TrueHarmony, una tecnologia atta al miglioramento del suono. La certificazione Skype for Business assicura poi che le conversazioni siano chiare e prive di ritardo. Abbiamo poi la connettività Thunderbolt 3, che fornisce velocità di trasferimento fino a 40 Gbps e supporta la doppia uscita video 4K. Il Predator Triton 700 dispone anche di due porte USB 3.0 (con ricarica dei dispositivi a PC spento), una porta USB 2.0, una porta HDMI 2.0, un connettore DisplayPort e una porta Gigabit Ethernet, per chi preferisce una connessione cablata. A completare le funzionalità del notebook segnaliamo Killer DoubleShot Pro, che identifica la connessione di rete più veloce (ethernet o wireless) e invia il traffico ad alta priorità a questa interfaccia, indirizzando quello "comune" sull'altra.

Naturalmente, nessun notebook per il gioco è completo senza una tastiera meccanica in grado di offrire un'esperienza di digitazione soddisfacente, nonché tempi di risposta veloci e precisi, e tale prodotto ne possiede una che dovrebbe garantire tali specifiche. I tasti sono inoltre retroilluminati RGB e possono essere programmati individualmente grazie al software PredatorSense; esso consente ai giocatori di controllare e personalizzare le funzioni vitali del Predator Triton 700, come i tasti di scelta rapida, il controllo delle ventole e il monitoraggio generale del sistema, oltre chiaramente all'illuminazione della keyboard.

Acer Predator Triton 700 Con il suo form factor contenuto, Acer Triton 700 vuole tentar di inseguire, agganciare e superare gli standard dimensionali introdotti per la prima volta da Razer, che con il suo Blade ha messo sul mercato il primo ultrabook squisitamente da gioco. Il prezzo del Predator Triton 700 partirà però da 3399,00 euro, una soglia piuttosto alta, che taglierà certamente fuori una grossa fetta dei videogiocatori. Esso sarà disponibile nella regione EMEA, e quindi anche in Italia, dal prossimo agosto.