Anteprima Acer Revo Build, il mini PC modulare con Windows 10

Il mini PC modulare Acer Revo Build è caratterizzato da dimensioni ridotte e dalla possibilità di espanderne le capacità attraverso nuovi blocchi o nuovo hardware, il tutto in maniera molto semplice.

anteprima Acer Revo Build, il mini PC modulare con Windows 10
Articolo a cura di

Nel corso dell'IFA 2015, Acer ha svelato il nuovo Acer Revo Build, un nuovo mini PC estremamente personalizzabile e particolare; esso infatti può essere assemblato a piacimento, attraverso dei moduli, aggiungendo pezzi distribuiti dal brand, proprio come se fosse una costruzione Lego. Da una base principale quindi si arriva con facilità a costruire una piccola torre, al cui interno sono installati componenti di ogni tipo. Anche se le aspettative sono molto diverse, la soluzione dell'azienda di Taiwan non è la prima ad esplorare il settore dei PC modulari, ricordiamo ad esempio Razer con il suo Project Christine, finito purtroppo nel dimenticatoio.
Acer Revo Build sarà commercializzato nel Vecchio Continente dal prossimo ottobre ad un prezzo che partirà da 249 euro.

Caratteristiche tecniche

Acer Revo Build costituisce la base da 125 x 125 millimetri (con volume da 1l) su cui l'utente potrà lavorare con la personalizzazione. Al suo interno troviamo una CPU Intel Pentium oppure Celeron, dotata di grafica Intel HD, accompagnata da massimo 8 GB di RAM DDR4. Seguono tre porte USB 3.0, le uscite HDMI e DisplayPort, un lettore di schede SD e un jack per microfono e cuffie.
Fin qui nulla di strano o di troppo entusiasmante, ma la parte divertente arriva nel momento in cui si inizia a potenziare il dispositivo, aggiungendo blocchi o sostituendo i componenti già esistenti. Eseguire queste operazioni è semplicissimo, infatti per cambiare i vari pezzi basterà servirsi dello sportellino di accesso alle unità, senza dover destreggiarsi in mille manovre.
L'utente potrà aggiungere dei nuovi blocchi senza aprire lo chassis ma semplicemente impilando i blocchi sopra la base; ciò è reso possibile dalla presenza di alcuni perni Pogo con allineamento magnetico che consentono un perfetto collegamento tra tutte le unità.

I blocchi disponibili comprendono quelli dedicati all'archiviazione dei dati, con la possibilità di scegliere tra 500GB o 1TB, un sistema PowerBank per poter caricare il prodotto in modalità wireless e un blocco dedicato all'audio, provvisto di microfoni ed altoparlanti. Questi componenti saranno disponibili alla vendita immediatamente al lancio del prodotto, mentre per gli altri bisognerà aspettare, tra questi sono previste GPU dedicate e proiettori.
Attualmente la casa produttrice non ha ancora comunicato quanti pezzi potranno essere installati, ad ogni modo la soluzione pensata da Acer è certamente ingegnosa, sopratutto per gli utenti meno smaliziati. Acer Revo Build si basa sul sistema operativo Windows 10.

Acer Revo Build Tra i prodotti che Acer ha presentato all'IFA 2015, il Revo Build è stato uno di quelli che ha destato maggiore interesse; l'idea alla base è davvero molto interessante e intelligente, poiché trasforma l'assemblaggio del PC in un gioco di costruzioni, senza il bisogno di cacciaviti e competenze tecniche. Molto buone le dimensioni dell'unità di base, che consentono agli utenti una grande libertà, poiché il tutto può essere aggiornato e migliorato senza raggiungere dimensioni esagerate e scomode. Non ci resta che attendere e vedere se questo prodotto attirerà o meno gli appassionati.

Altri contenuti per Acer Revo Build