Anteprima Asus ROG G20

Il nuovo PC da gioco di Asus è pronto al debutto internazionale.

anteprima Asus ROG G20
Articolo a cura di

I prodotti Asus Republic of Gamers sono dei device dedicati agli appassionati di videogame, che amano godere di un’esperienza di gioco coinvolgente e sempre al top. Asus ha prodotto un nuovo PC compatto dedicato ai videogiocatori, il ROG G20, un computer da gioco che riesce a conciliare un'estetica ricercata con dimensioni contenute. Spesso infatti può accadere che un gamer non abbia sufficiente spazio per ospitare una postazione di gioco in grado di soddisfare le proprie esigenze, perciò Asus ha pensato anche a questi appassionati, in modo che non rinuncino alla potenza dell’hardware. La società produttrice ha conquistato diversi premi grazie a questo prodotto, dal momento che esso si è aggiudicato il Best Choice of the Year Award e il Best Choice Golden Award. Il nuovo PC Asus ROG G20 sarà disponibile alla vendita dal mese di dicembre ad un costo di 1699 euro (iva inclusa).

Caratteristiche tecniche

Il nuovo membro ROG possiede un processore Intel Core i7 4790 di quarta generazione da 3.6 Ghz (4 in Turbo Mode), con un TDP di 84 W, installato su una motherboard con chipset H97. Il comparto grafico è affidato ad una scheda video Nvidia GeForce GTX 770, equipaggiata con 2 GB di memoria gddr5 dedicata, che consente di giocare alla maggior parte dei titoli in commercio, anche se non rappresenta certamente il massimo in termini di prestazioni. Da segnalare la presenza di un ulteriore slot PCI-Ex 16x per espandere a piacimento la parte grafica. La memoria RAM DDR3 (1600 MHz) è da 16 GB, mentre per l’archiviazione sono disponibili un hard disk da 3 TB e un SSD da 128 GB, senza dimenticare il masterizzatore Blu Ray Slim.
Spesso i computer da gioco pre-assemblati possiedono delle dimensioni notevoli, che però si possono rivelare poco pratiche e difficilmente gestibili per chi non ne ha le possibilità; le dimensioni di Asus ROG G20 invece sono davvero compatte, infatti lo chassis misura 104 x 340 x 358 millimetri ed il tutto pesa 6.38 kg.
Grazie alla tecnologia ASUS SonicMaster, che combina soluzioni hardware e software, il nuovo PC da gioco Asus è in grado di offrire all’utente un’esperienza audio 7.1 coinvolgente e piena, sia utilizzando gli altoparlanti che le cuffie; per mezzo di ROG AudioWizard sarà inoltre possibile configurare il suono, modificando l’equalizzazione o scegliendo una delle configurazioni già presenti e specifiche per il gioco. La connettività comprende quattro USB 2.0, quattro 3.0, la porta di rete e le connessioni audio.


Visti i tempi in cui viviamo, dove il problema dello spreco energetico diviene sempre più importante, fa piacere la presenza della modalità Eco Energy, che consente al computer di consumare solamente 20 Watt se si trova in inattività. Asus ROG G20 può essere sfruttato anche come server casalingo, questo grazie ad Intel Ready Mode, che farà consumare solamente 10 Watt, anche se il PC sarà connesso al web.
Il sistema operativo presente sarà Windows 8.1 nella versione a 64 bit, che integra anche il software Aegis di Asus, che permette all’utente di monitorare in tempo reale le prestazioni del PC e di impostare le temperature massime oltre le quali il sistema non deve andare, in questo modo il computer si regola automaticamente in base alle soglie stabilite.

DESIGN E DISSIPAZIONE DEL CALORE

Il nuovo ROG G20 ha un corpo dalle dimensioni contenute (il suo volume è pari a 12.5 litri) e dalle linee moderne e futuristiche. Il finish del prodotto è di un bel nero opaco, con dei dettagli rosso accesi che risaltano sullo sfondo scuro. Sulla parte frontale e su quella inferiore del case troviamo degli effetti luminosi che sono facilmente personalizzabili dall’utente, potendo contare su ben 8 milioni di colori utilizzabili; tale possibilità consente al possessore di questo G20 di cambiare luci a seconda dell’umore, del tema cromatico della propria stanza oppure per rappresentare i colori del proprio team di gioco durante i tornei.
Per un PC da gioco è anche essenziale mantenere delle buone temperature, dal momento che i videogiochi spesso richiedono grande lavoro da parte dell’hardware, e ciò produce calore; purtroppo molti asset possiedono dei sistemi di raffreddamento efficaci ma che disturbano l’utente a causa dell’eccessiva rumorosità. Il design di G20 sembra essere stato davvero studiato nei minimi dettagli per garantire silenziosità e allo stesso tempo permettere di mantenere delle buone temperature, infatti lo chassis è privo di feritoie per le ventole, dal momento che la dissipazione si basa sulla naturale circolazione dell’aria, e sono presenti due ventole (oltre a quella della scheda video) che permettono al tutto di raffreddarsi in modo efficiente e di dissipare al meglio il calore prodotto dai componenti, producendo soli 22 db in idle.

Asus ROG G20 Il nuovo nato della famiglia Republic of Gamers sembra essere un buon computer da gioco, in grado di soddisfare gran parte degli appassionati. Ovviamente si tratta di un prodotto di nicchia, come del resto tutti i dispositivi della gamma ROG. L’intero sistema è stato pensato e studiato nei minimi dettagli, ed è davvero apprezzabile il lavoro svolto per garantire una buona dissipazione del calore senza dover impiegare troppe ventole che, si sa, spesso sono tutt’altro che silenziose. Le dimensioni dello chassis sono un altro punto a favore di Asus, infatti esse permettono al computer di essere più gestibile e posizionabile in posti dove un normale PC da gioco non potrebbe stare. Insomma, la società taiwanese sembra aver ideato davvero un buon prodotto, anche se il costo e la presenza di una scheda video non proprio al top potrebbero rappresentare un limite.