Anteprima BlackBerry Leap

Il 29 aprile è il giorno dell'esordio del nuovo smartphone mid range di Blackberry, il Leap, un dispositivo full touch indirizzato ad un target più giovane rispettto agli ultimi PassPort e Classic.

anteprima BlackBerry Leap
Articolo a cura di

Al Mobile World Congress 2015 BlackBerry ha presentato un nuovo smartphone chiamato Leap, ideato principalmente per un'utenza business, ma con un occhio di riguardo per il prezzo, almeno in confronto agli ultimi device presentati dall'azienda canadese.
Come sappiamo, BlackBerry ha fatto della tastiera QWERTY il suo marchio di fabbrica, ma con Leap la società vuole portare il tutto ad un livello più “moderno”, abbandonando la classica tastiera fisica e occupando il fronte del telefono con uno schermo touchscreen. Non si tratta di una novità per l'azienda della mora, che negli ultimi anni ha cercato di entrare più volte nel settore degli smartphone full touch, senza però troppo successo. Le specifiche tecniche del Leap rivelano un device di fascia medio-bassa, ma comunque in grado di regalare un'esperienza d'uso soddisfacente.
Da pochi giorni si è diffusa la notizia dell'arrivo dello smartphone in Europa; il lancio avverrà alla fine di aprile nel Regno Unito, dove è già possibile effettuare il preordine presso alcuni siti di e-commerce. Il prezzo oscilla tra i 278 e i 291 euro. Attualmente non sappiamo se in Italia Leap arriverà in contemporanea con il Regno Unito o se dovremmo ancora attendere prima di vederlo negli scaffali dei nostri negozi.

Caratteristiche tecniche

BlackBerry Leap integra un display con 5 pollici di diagonale e risoluzione HD (720p), un processore Snapdragon S4 Pro dual-core con GPU Adreno 225, ormai piuttosto datato, 2 GB di memoria RAM e 16 GB di spazio dedicato allo storage interno, espandibile fino a 128 GB. Sul retro troviamo una fotocamera da 8 megapixel, mentre frontalmente vi è un sensore da 2 megapixel. Sotto la scocca alloggia una batteria da 2800 mAh, che promette di mantenere in vita lo smartphone per ben 25 ore.
Leap è dotato di slot micro SD e di una porta micro USB, mentre la connettività appare completa, con il supporto alla rete WiFi 802.11n, Bluetooth 4.0, LTE, GPS e A-GPS; la società canadese ha sempre un occhio di riguardo nei confronti della sicurezza, per questo motivo su Leap è presente un chip dedicato alla crittografia dei dati.

Esteticamente lo smartphone appare solido e maneggevole, con il retro curvo che dovrebbe migliorare il grip; le dimensioni (144x73 millimetri) sono però al di sopra della media, soprattutto se consideriamo lo spessore, che è di 9.5 millimetri. Nella parte superiore sono collocati il jack per le cuffie e il pulsante di accensione/spegnimento, mentre i pulsanti dedicati al controllo del volume sono posizionati a destra.
Il device utilizza il sistema operativo BlackBerry OS 10.3.1, che include BlackBerry Assistant e BlackBerry Blend, con quest'ultimo che consente di visionare sul proprio PC tutti i contenuti dello smartphone. L'OS è leggero, per cui dovrebbe permettere una fluidità di utilizzo più che buona, anche se la situazione, per quanto riguarda le app native, rimane critica.

BlackBerry Leap Con Leap, BlackBerry sembra proprio voler attrarre il pubblico grazie alla presenza dello schermo touch, una caratteristica presente su tutti gli smartphone concorrenti. Non sarà facile, visti anche i risultati dei suoi predecessori senza tastiera fisica. Sicuramente il SoC adottato non entusiasmerà gli appassionati di tecnologia che amano le novità, anche se la casa produttrice assicura che non vi saranno problemi di fluidità. Con gli smartphone Blackberry non basta analizzare la scheda tecnica, fermandosi al mero hardware, ma è necessario andare oltre e valutare anche la presenza di un software ottimizzato, che spesso può fare la differenza in termini di prestazioni. In conclusione, si può affermare che Leap sembra essere un buon smartphone, sicuramente non all'avanguardia a livello di componentistica, ma non per questo poco performante. Peccato solo per un prezzo di lancio che sembra essere un pochino troppo elevato, visto quanto offerto a livello hardware.

Altri contenuti per BlackBerry Leap