Anteprima Corsair Carbide Series 330R Titanium Edition

Il successore del Carbide Series 330R porta in dote la possibilità di regolare manualmente, tramite uno switch posto nella parte frontale, la velocità delle ventole, una caratteristica che piacerà agli appassionati.

anteprima Corsair Carbide Series 330R Titanium Edition
Articolo a cura di

Quello dei case per PC, rispetto ad altri campi dell’elettronica di consumo, è un settore eccezionalmente selettivo. Si rivolge infatti ad una clientela informata e particolarmente esigente, proprio per questo maggiormente severa quando si trova a giudicare la bontà di un prodotto. Di tali premesse deve aver tenuto conto, nella progettazione della serie di case per PC Carbide, l’azienda californiana Corsair. I case della della linea Carbide sono pensati come base per PC gaming dalle specifiche importanti e coniugano un ampio spazio di assemblaggio e delle ottime soluzioni di raffreddamento ad un design semplice ed elegante. Ultimo arrivato in questa linea di prodotti è Corsair Carbide 330R Titanium Edition, diretta evoluzione di Carbide 330R, da cui riprende gran parte delle caratteristiche, introducendo interessanti seppur minime novità.

Caratteristiche tecniche

Carbide 330R Titanium Edition è un un case mid-tower capace di ospitare schede madri di standard Mini-ITX, MicroATX, ATX ed E-ATX. Nonostante le dimensioni (495mm in altezza, 210mm in larghezza e 484mm in profondità) abbastanza contenute, il case grazie ad una buona organizzazione dello spazio è in grado di ospitare un numero di componenti hardware sufficiente ad accontentare anche gli utenti più esigenti. All’interno è possibile alloggiare schede video con una lunghezza massima di 450 mm e dissipatori per la CPU alti fino a 170 mm, con ben sette slot di espansione per schede aggiuntive. Possibile inoltre installare 3 drive da 5,25 pollici e 3 da 3,5”/2,5”. Sono disponibili inoltre nella parte frontale 2 porte USB 3.0, un jack per cuffie ed uno per inserire un microfono.
Una delle principali novità che differenzia questa Titanium edition dalla versione standard di Carbide 330R sta nella possibilità di regolare manualmente, tramite uno switch posto nella parte frontale, la velocità delle ventole di raffreddamento su tre differenti valori. Una feature interessante, che limita gli sprechi di potenza e la rumorosità, anche se gli utenti più esigenti preferiranno soluzioni dedicate. Per gli amanti dei PC silenziosi, da segnalare la presenza di pannelli fonoassorbenti su tutti i lati del case, che limitano il rumore ma potrebbero incidere sulle temperature: se sia una caratteristica positiva o meno dipende dal tipo di PC che si vuole realizzare.

Per quanto riguarda l’impianto di raffreddamento, esso rimane lo stesso dello chassis 330R standard: frontalmente abbiamo due ventole da 120/140 mm, altrettante nella parte superiore a una da 120 mm in quella posteriore. Tale configurazione, grazie anche al buon design interno, permette la circolazione di un flusso convettivo adeguato anche ad hardware particolarmente potenti. Qualora si volesse optare per il raffreddamento a liquido, i più smanettoni potranno inserire un radiatore da 120 mm nella parte posteriore oppure uno da 240/280 mm in quella superiore.

Design

Lo chassis Carbide 330R, in contrapposizione totale con molti concorrenti dedicati al gaming che esibiscono un design dalle linee fortemente energiche e muscolari, è stato progettato con un’idea di base orientata all’eleganza. Per sottolineare tale eleganza, Corsair ha inserito, in questa Titanium Edition, un pannello frontale di alluminio anodizzato, color canna di fucile. Pannello che nasconde le unità ottiche frontali e le ventole, esaltando le linee raffinate e rendendo l’aspetto di questo case molto differente da quello di gran parte della concorrenza. Il prodotto californiano non smania per comunicare all’esterno la potenza che ha da offrire, anzi, la custodisce gelosamente, a disposizione di chi ad un forte impatto estetico preferisce un oggettivo riscontro di prestazioni. In definitiva, Carbide 330R Titanium Edition è destinato a gamer che non amano hardware a vista e led colorati, ma silenziosità e discrezione.

Carbide Series 330R Titanium Edition Il case Corsair è un prodotto dalle caratteristiche davvero interessanti, in particolare per quello che riguarda il sistema di raffreddamento. La possibilità di selezionare la velocità delle ventole di serie, unita ad una progettazione dei flussi d’aria degna dell’esperienza della società californiana, promette una silenziosità da primato. Una fattore mai secondario, che unito ad un design davvero signorile e dimensioni contenute, fanno di questo case un oggetto adatto ad essere collocato negli ambienti più disparati. Il tutto senza grandi compromessi in termini di spazio per l’hardware. Il numero di slot a disposizione infatti, seppur non paragonabile a quello offerto da un full tower, permette l’assemblaggio di PC dalle caratteristiche di tutto rispetto. Sulla scorta di tali considerazioni, il costo previsto attorno ai 100 $, sebbene elevato, appare in linea con quanto questo chassis ha da offrire.