Anteprima Dell Inspiron Micro

I mini PC costano sempre meno, grazie alle moderne componenti, e il Dell Inspiron Micro è riuscito ad abbassare ancora di più il prezzo rispetto alla concorrenza, partendo da soli 179$.

anteprima Dell Inspiron Micro
Articolo a cura di

Sempre più persone desiderano avere in casa un PC che occupi poco spazio, e che riesca a svolgere diverse e utili funzioni senza avere prezzi proibitivi; per questo motivo, sono sempre di più i brand che propongono questa tipologia di dispositivi. Tra questi troviamo Dell, che ha lanciato il nuovo mini PC Inspiron Micro, un computer di dimensioni ridotte e dal prezzo contenuto.
Il prodotto sarà disponibile in diverse configurazioni, in modo da riuscire ad accontentare le diverse esigenze. Diverse anche le opzioni d'acquisto, visto che l'Inspiron Micro potrà essere acquistato da solo, in abbinamento con mouse e tastiera e addirittura con tastiera, mouse e display da 23,8 pollici. I prezzi relativi alle varie configurazioni e ai vari abbinamenti sono i seguenti: il modello con CPU Celeron J1800 costerà 179 dollari, mentre quello con Pentium J2900 229 dollari; se alla variante con Celeron J1800 si desidera aggiungere mouse e tastiera, il prezzo sale a 199 dollari, se invece oltre a ciò si vuole anche il monitor, si arriverà a 379 dollari.

Caratteristiche Tecniche

Il mini PC di casa Dell non punta sulle alte prestazioni, ma preferisce fornire un'esperienza basilare ed economica, grazie alle CPU Intel Celeron J1800, J1900 o Pentium J2900 (Bay Trail); tutte le configurazioni sono dotate di 2 GB di memoria RAM DDR3 e di 32 GB per l'archiviazione dei dati su SSD, con pieno supporto al WiFi 802.11ac e al Bluetooth 4.0. Le connessioni comprendono una porta Ethernet, una USB 3.0 e tre porte USB 2.0, oltre agli ingressi HDMI, DisplayPort e al lettore di schedeSD.
Il mini PC è basato su Windows 8.1 con Bing a 64 bit, ma a partire da quest'estate, quando verrà finalmente rilasciata la nuova versione del sistema operativo di Microsoft, sarà possibile eseguire senza problemi e gratuitamente l'aggiornamento a Windows 10; l'utente potrà anche usufruire di ben 20GB gratuiti su Dropbox.
Osservando la scheda tecnica, si può notare come il nuovo mini PC di Dell sia una risposta al Pavilion Mini Desktop di HP, presentato lo scorso gennaio; il terminale Dell è sicuramente meno potente, ma possiede un costo anche più basso. Il mini computer di Dell monta un processore meno veloce e meno RAM, come anche una memoria interna meno capiente. Le specifiche costruttive e le dimensioni però sono simili, rendendo così la proposta di Dell decisamente competitiva, soprattutto se si ha un budget limitato e non si ha bisogno di molta potenza di calcolo.

Dell Inspiron Micro Dell Inspiron Micro si colloca come diretto concorrente di HP nella categoria dei mini PC; esso può senz'altro rispondere alle esigenze di chi cerca una piattaforma multimediale di piccole dimensioni, dedicata all'intrattenimento domestico, che occupi davvero poco spazio. Rimane comunque aperto un interrogativo: conviene davvero acquistare ora un miniPC? Non esiste una risposta, poiché tutto dipende dalle esigenze del singolo utente, certo è che attualmente siamo ancora agli albori dell'era dei miniPC, e probabilmente in futuro potremo avere dei dispositivi piccolissimi con la potenza dei PC desktop attuali, ma purtroppo sono ancora il là a venire.