Ferrari 812 Superfast, la nuova supercar del Cavallino Rampante da 800 Cv

Al Salone di Ginevra verrà mostrata al pubblico l'erede della F12berlinetta, con un design ancora più aggressivo e prestazioni migliorate.

anteprima Ferrari 812 Superfast, la nuova supercar del Cavallino Rampante da 800 Cv
Articolo a cura di

Il 9 marzo 2017 si aprirà al pubblico l'87a edizione del Salone di Ginevra, uno degli eventi più attesi da tutti gli appassionati di auto; kermesse a cui parteciperanno i maggiori produttori mondiali, con anteprime di ogni tipo. Vetture pronte alla commercializzazione, concept car e modelli ad altissime prestazioni. Proprio da questo segmento arriveranno nuovi modelli decisamente interessanti. Qualche giorno fa vi abbiamo presentato la Pagani Huayra Roadster, un'affascinante cabrio da oltre due milioni di euro con una potenza di 764 CV.
Inoltre altre interessanti proposte arriveranno ad esempio da Aston Martin con la Vanquish S Volante, mentre McLaren presenterà la seconda generazione della Super Series. Al Salone di Ginevra ci sarà anche Ferrari che mostrerà al pubblico la nuova 812 Superfast, una supercar erede della F12berlinetta e della F12TDF, sempre con motore V12 aspirato, ma ora in grado di sprigionare 800 CV.

Ferrari 812 Superfast erede della F12tdf e della F12berlinetta

La nuova Ferrari 812 Superfast si può considerare la diretta evoluzione della F12tdf e della F12berlinetta, da cui riprende molte caratteristiche. Quest'ultima, in produzione dal 2012, monta un motore aspirato 12 cilindri da 6262 cc, con 740 CV a 8250 giri/minuto. Vettura in grado di far segnare prestazioni incredibili con una velocità massima di oltre 340 km/h, 0-100 km/h in 3,1 sec e 0-200 km/h in soli 8,5 secondi.
La F12berlinetta si contraddistingue, inoltre, per il suo telaio spaceframe realizzato in 12 differenti leghe di alluminio che hanno permesso di far arrivare la vettura ad un peso di soli 1525 Kg a secco.

Sportiva che vanta anche raffinate soluzioni aerodinamiche che hanno consentito di raggiungere un Cx di 0,299 ed un carico verticale di 123 chili a 200 km/h.La Ferrari F12tdf "Tour de France" è, invece, una serie speciale a tiratura limitata basata sulla berlinetta che si contraddistingue sempre per il V12 aspirato, ma in grado di erogare 780 CV. Vettura che si differenzia dalla sorella minore anche per vari aggiornamenti aerodinamici con soluzioni derivate dalle competizioni; in particolare il diffusore posteriore che utilizza tre paratie attive, controllate elettronicamente, ispirate al DRS della Formula 1.
Supercar che, inoltre, monta l'innovativo PCV o Passo Corto Virtuale, un sistema che rende le ruote posteriori sterzanti, impiegato anche sulla nuova 812.

812 Superfast: la Ferrari stradale più potente e prestazionale della storia

L'ultima vettura del Cavallino Rampante si rifà alla lunga tradizione del marchio italiano, rievocando lo storico nome Superfast utilizzato sulla 500 Superfast del 1964.
La 812 viene definita dalla Casa italiana come la Ferrari stradale più potente e prestazionale della storia grazie al suo motore anteriore-centrale V12 aspirato. Un propulsore da 6.5 litri con potenza massima di ben 800 cavalli a 8500 giri al minuto (potenza specifica di 123 cavalli per litro) con una coppia massima di 718 Nm. Supercar con prestazioni da urlo che promette uno scatto da 0 a 100 chilometri orari in appena 2,9 secondi ed una velocità massima di oltre 340 chilometri all'ora. Per ottenere queste performance sul V12 sono stati introdotti l'iniezione diretta a 350 bar (in esclusiva per questo modello) e i condotti di aspirazione a geometria variabile derivati da quelli della Formula 1. Ottimizzata anche la trasmissione automatica a doppia frizione, in grado di accorciare il passaggio fra i vari rapporti e velocizzando ulteriormente i tempi di cambiata.
Tra le varie novità introdotte non dimentichiamo il debutto del servosterzo elettrico EPS (Electric Power Steering), in sostituzione di quello idraulico, che garantisce ora una migliore integrazione con l'elettronica della vettura. Non manca, infine, il sistema Side Slip Control (SSC) in versione 5.0 ed il Passo Corto Virtuale 2.0 ulteriormente evoluto.

Stile: evoluzione della F12berlinetta ma con alcuni richiami al passato

Lo stile della 812 è un'evoluzione di quello della F12 e della TDF, con un omaggio anche alla 365 GTB4 "Daytona" per via della coda tronca. Le modifiche hanno interessato tutta la vettura, nella nuova coda troviamo ora doppi fari tondi (già visti sulla GTC4 Lusso), mentre all'anteriore debuttano inediti gruppi ottici full Led. Il frontale integra, inoltre, l'ingresso a portelle dinamiche (ad apertura variabile) sulla parte anteriore del fondo con il parafango posteriore che presenta un'inedita presa d'aria che incrementa il carico aerodinamico. La 812 Superfast è stata mostrata in una nuova colorazione di Rosso Settant'anni, creata appositamente per celebrare l'anniversario dell'azienda italiana.

Concludiamo l'analisi dell'esterno della vettura con le dimensioni. Questa nuova Ferrari ha lunghezza di 4 metri e 66 centimetri per una larghezza di 1 metri e 97 centimetri ed un'altezza di un metro e 28. Il peso a secco è di 1.525 kg, distribuito al 47% sull'anteriore ed il restante 53% dietro. Per quanto riguarda l'abitacolo, si può notare la plancia a sviluppo orizzontale con un nuovo volante, come da tradizione sempre dotato di manettino, e strumentazione aggiornata. Inediti anche i sedili ed il sistema infotainment di ultima generazione. La Ferrari 812 Superfast verrà presentata al pubblico al prossimo Salone dell'automobile di Ginevra con un prezzo ancora da definire, ma che si potrebbe aggirare intorno ai 300.000 euro.

Ferrari 812 La Nuova Ferrari 812 Superfast si candida a diventare una delle migliori supercar del prossimo Salone di Ginevra. Disegnata dal Centro Stile Ferrari, adotta un design da fastback decisamente aggressivo, evoluzione di quello già visto su F12berlinetta e F12 Tour de France. Migliorato anche il propulsore V12 aspirato ora con iniezione diretta e potenza di 800 CV. Arriva, inoltre, il servosterzo elettrico e gli ultimi aggiornamenti delle più recenti tecnologie Ferrari come il Passo corto virtuale.