CES 2015

Anteprima Garmin Fenix 3, Epix e Vivoactive

I nuovi indossabili Garmin mostrati al CES di Las Vegas.

anteprima Garmin Fenix 3, Epix e Vivoactive
Articolo a cura di

Garmin è una compagnia molto nota a chi ama gli strumenti di navigazione e gli sport estremi e desidera aggiungere quel tocco di tecnologia, professionalità e sicurezza ai propri viaggi e alle proprie prestazioni. Al CES 2015 di Las Vegas, in cui i dispositivi indossabili hanno rivestito un ruolo di prim'ordine, la società svizzera ha presentato un paio di smartwatch "di nicchia", economicamente parlando, e uno più accessibile: stiamo parlando del Fenix 3, dell'Epix e del Vivoactive. Fedeli alla mission dell'azienda, tutti e tre i nuovi prodotti sono dotati di GPS, ma nascono per soddisfare esigenze diverse.

Fenix 3, Epix e Vivoactive

Il Fenix 3 è il modello di nuova generazione dell'orologio con GPS presentato al CES dello scorso anno. Dedicato agli sportivi e agli appassionati di attività all'aria aperta, il Fenix 3 offre il meglio delle funzionalità di navigazione ed escursione del Fenix 2 e unisce il tutto alle qualità dell'orologio Garmin FR920TX. Vengono però abbandonati i materiali plastici di quest'ultimo, sostituiti da metallo e vetro zaffiro, a seconda delle versione che si predilige. Numerosi i sensori integrati: altimetro, barometro, bussola a 3 assi e un’antenna sulla ghiera per la ricezione dei segnali GPS/GLONASS. Presente anche la funzione LiveTrack per la visualizzazione delle notifiche da smarphone e dispositivi Bluetooth compatibili (iPhone 4s o superiore e terminali con Android 4.3 o superiori). L’accesso alla piattaforma Connect IQ (sulla quale verranno messe a disposizione app di sviluppatori di terze parti) permette di scegliere tra quadranti vari e colorati, campi dati, widget e attività. Tra le altre cose, il Fenix 3 offre programmi di allenamento personalizzati, e grazie al GPS essi vengono arricchiti da indicazioni sulla direzione, la quota e i cambiamenti meteorologici. In accoppiata con una fascia cardio HRM-Run è possibile trasformare l'orologio Garmin in un elaboratore di dati più specifici, come la velocità raggiunta in sessioni di corsa o bici, frequenza cardiaca e test per capire il tempo di recupero tra un esercizio e l'altro. Tra i dati elaborati troviamo anche l’oscillazione verticale del busto e il tempo di contatto del piede con il suolo. Come anticipato, il Fenix 3 è stato rivisto totalmente dal punto di vista dei materiali utilizzati per i cinturini e la cassa. Non mostra somiglianze con i precedenti prodotti della gamma Fenix e, soprattutto, appare più attraente che mai. I modelli messi a disposizione da Garmin sono tre: Gray a 499/599 dollari, Silver a 499/599 dollari e Shappire a 599 dollari. Quest'ultima edizione presenta il display a colori (non touch) protetto, come dice il nome stesso, da vetro zaffiro. In aggiunta, tutti i modelli del Fenix 3 offrono differenti opzioni per i cinturini, a livello di materiali (metallo o gomma resistente) e di colorazioni. La disponibilità è prevista per marzo 2015.

Il top di gamma, tra i nuovi prodotti che Garmin ha presentato al CES 2015 di Las Vegas, è l'Epix, uno smartwatch "cartografico" estremamente robusto (composto da vetro minerale e PVD resistente all'acqua fino a 5ATM) che permette di utilizzare mappe Garmin TOPO o City Navigator e la mappa topografica del continente europeo con rete stradale non navigabile, boschi, curve di livello, informazioni sulla quota, laghi, punti di interesse e altro. Il dispositivo è dotato di un display TFT antiriflesso da 1.4 pollici che offre ottime condizione di visibilità alla luce del sole e una memoria integrata da ben 8GB su cui scaricare mappe Garmin TOPO PRO e TOPO Light, nonché immagini satellitari BirdsEye (un anno di abbonamento è incluso nel prezzo). Il resto delle funzioni di navigazione prevedono la registrazione e la navigazione di tracce, la funzione TracBack, la ricerca per waypoint e la navigazione tramite coordinate, la funzione ‘Punta e Vai’ e il calcolo dei percorsi punto dopo punto. Allo stesso modo del Fenix 3 inoltre, Epix permette di connettersi con la piattaforma Connect IQ al fine di rendere originali i vari menù e l'interfaccia con app, widget, watchface e animazioni di notifiche SMS. Il prezzo da pagare per questo gioiellino è 550 dollari.

L'ultimo dispositivo Garmin in analisi è il Vivoactive. Si tratta del primo, vero smartwatch (come lo intende il pubblico al giorno d’oggi) degli svizzeri. Tuttavia ad essere interessati a questo prodotto saranno, ancora una volta, gli amanti delle attività sportive. La presenza del GPS lo rende già più "sostanzioso" della maggior parte degli smartwatch presenti sul mercato, così come la resistenza all'acqua fino ad una profondità di 50 metri. I nuotatori apprezzeranno anche i programmi di allenamento dedicati alle attività in piscina. L'orologio, molto sottile, dispone di un display touch antiriflesso a colori il cui design squadrato viene interrotto da un pulsante fisico su entrambe le cornici laterali. Il Vivoactive possiede diversi programmi di allenamento basati su categorie specifiche, come il nuoto, cui accennavamo prima, il ciclismo, la corsa o il golf. Presente anche un cardiofrequenzimetro. Inoltre, funzioni di sincronizzazione automatica Bluetooth Smart con Garmin Connect Mobile forniscono un riepilogo post-corsa, con calorie bruciate e record personali, come la corsa più veloce o quella più lunga. Le funzionalità smart invece, permettono di ricevere notifiche da dispositivi Android e iOS, chiamate in entrata, SMS, email, Facebook, Twitter e altri social media. I prezzi negli USA partono da 250$ (300$ per la versione con monitor per battito cardiaco) ed è possibile scegliere tra il modello con cinturino bianco o nero.