CES 2015

Anteprima HTC Desire 826

La gamma Desire si arricchisce di un nuovo dispositivo di fascia media.

anteprima HTC Desire 826
Articolo a cura di

Se un tempo per le aziende era relativamente semplice riuscire a conquistare una fetta di mercato producendo buoni dispositivi, ora il mercato degli smartphone di fascia media si fa sempre più competitivo, grazie alla presenza di proposte davvero interessanti per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo; ultimamente abbiamo assistito ad un miglioramento dell'offerta di HTC per quanto riguarda i prodotti mid-range, che ha permesso alla società di Taiwan di aumentare il volume di vendite in questo segmento. Proprio per questo, in occasione del CES di Las Vegas, HTC ha scelto di presentare Desire 826, il nuovo smartphone che prenderà il posto della variante 820. La gamma Desire è composta da device di fascia media, anche se dopo l’arrivo del Desire Eye l’asticella delle performance è salita quasi a livello dei top di gamma.
Lo smartphone sarà disponibile a breve in Cina e nelle regioni asiatiche; attualmente le informazioni che sono state fornite non prevedono la commercializzazione di HTC Desire 826 in Italia, ma come sempre, non è detto che in futuro la casa produttrice decida di ampliare la vendita al nostro Paese e al resto del mondo, come è già successo in passato.

Caratteristiche tecniche

La scheda tecnica di HTC Desire 826 mostra la presenza di un display LCD da 5.5” con risoluzione Full HD e 401 PPI, leggermente più ingombrante di quello presente nell’Eye da 5.2”, ma che dovrebbe comunque garantire una buona qualità d’immagine. Lo smartphone è dotato di un processore octa-core Snapdragon 615 con architettura a 64 bit e GPU Adreno 405, seguito da 2 Gb di memoria RAM e da 16 Gb (espandibili con microSD) di spazio destinato all'archiviazione interna dei dati.
Posteriormente troviamo una fotocamera da 13 megapixel f/2.0 con flash LED singolo, mentre davanti è collocata una lente da 4 megapixel UltraPixel, esattamente come quella presente in HTC One. È molto interessante che il brand abbia deciso di utilizzare la tecnologia UltraPixel per la fotocamera frontale invece che per quella posteriore; vedremo come si comparta in questo contesto, sempre più sfruttato dai possessori di smartphone. Il Desire 826 è dotato di supporto Dual SIM, LTE Cat.4 ed NFC; presenti anche gli speaker BoomSound, sapientemente mimetizzati nel corpo del device, e una batteria da 2600 mAh.
Questo smartphone sarà il primo di HTC ad essere lanciato con la nuova versione del sistema operativo Android, la 5.0.2 Lollipop, ovviamente la casa madre ha apportato delle modifiche con l'interfaccia proprietaria Sense. Vista la presenza di una fotocamera frontale Ultrapixel, a livello di software sono state inserite alcune feature nell'applicazione della fotocamera, l'Eye Experience, in modo da migliorare l'esperienza dei selfie.

Design

Esteticamente salta subito all'occhio come questo dispositivo abbia delle somiglianze con HTC Desire Eye. Il corpo unibody del Desire 826 è in policarbonato liscio con texture soft touch, che conferisce al tutto un finish completamente opaco e rende la presa più solida e sicura, aumentando il grip. Su tutti i lati del telefono è stata inserita una sorta di striscia gommosa di un colore contrastante rispetto a quello del corpo, in modo da donare maggior carattere visivo al dispositivo; le linee sono morbide e piacevoli alla vista, grazie agli angoli arrotondati. Nonostante la leggerezza ottica data dalle forme smussate, il peso non è trascurabile, dal momento che il terminale pesa ben 183 grammi ed ha dimensioni pari a 158 x 77.5 millimetri ed uno spessore di 7.9 millimetri.

Il tasto di accensione è stato installato a destra, sullo stesso lato dove è posizionato il regolatore del volume, che sembra essere poco sporgente rispetto al corpo del dispositivo: questo potrebbe rendere difficoltosa la regolazione del suono. Lateralmente sono presenti gli slot dedicati alla scheda microSD e alle SIM, mentre sul bordo superiore è collocato un jack audio, nella parte inferiore è presente invece una porta USB.

HTC Desire 826 Sul finire dell’anno passato, HTC ha portato una ventata d’aria fresca nella gamma Desire, che non comprende piu solo device di fascia medio bassa, ma di livello medio alto. Una scelta che potrebbe portare vantaggi non da poco nel corso del 2015, visto che ora di alternative all’M8 e al futuro M9 ce ne sono. Questo nuovo terminale possiede buone caratteristiche, anche se comunque non propone novità realmente rilevanti rispetto al modello precedente. In ogni caso, la società per ora non prevede la vendita di questo smartphone nel nostro Paese, ma sappiamo che è possibile reperirlo attraverso canali di vendita cinesi. Alcuni potrebbero criticare la strategia di vendita di HTC, che sembra voler immettere molti terminali sul mercato, allo scopo di incrementare i guadagni; non sappiamo se questo tipo di strategia sia vincente o se sarebbe meglio concentrare l'attenzione su meno modelli all'anno, in modo da produrre pochi device ma dotati di caratteristiche realmente interessanti. Questo lo dirà solamente il tempo.

Altri contenuti per HTC Desire 826