Anteprima Huawei Mate 8: display da 6" e nuovo SoC Kirin 950

Il prossimo top di gamma di Huawei, il Mate 8, sarà presentato il 26 novembre, ma alcune delle specifiche sono già trapelate, disegnando un dispositivo da 6 pollici dotato del nuovo SoC Kirin 950.

anteprima Huawei Mate 8: display da 6' e nuovo SoC Kirin 950
Articolo a cura di
Davide Leoni Davide Leoni I videogiochi entrano nella sua vita alla fine degli anni ’80, ai tempi del primo incontro con Super Mario Bros, e ancora oggi ne fanno stabilmente parte, dopo più di 20 anni. Pregi e difetti: riesce a terminare Super Mario Bros 3 in meno di otto minuti ma non ha mai finito Final Fight con un credito... ci sta ancora provando. Lo potete seguire su Facebook e su Google Plus

Il 26 novembre, Huawei presenterà il nuovo Mate 8, smartphone di fascia alta che si preannuncia molto interessante. Nel momento in cui scriviamo, il produttore cinese ha diffuso solamente un'immagine teaser e sul web sono trapelati alcuni (presunti) scatti della scocca posteriore, non siamo in grado di esprimerci riguardo al design e i materiali, in ogni caso le specifiche tecniche emerse dai primi benchmark sono decisamente promettenti. Il phablet dovrebbe arrivare (almeno in Asia, non sappiamo quali siano i piani per l'Europa) in due diverse configurazioni, una con 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna, l'altra con 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione.

Super Phablet con display da 6 pollici

Partiamo proprio dal display, che sembra essere il punto di forza di questo prodotto. Si parla di uno schermo Full HD (1920x1080) da ben sei pollici di diagonale, mentre nei giorni scorsi si erano diffusi alcuni rumor che ipotizzavano l'utilizzo di un pannello QHD da 2560x1440, anche se questa ipotesi sembra essere stata scartata dai tecnici Huawei. Mate 8 integra un processore Octa-Core HiSilicon Kirin 950 a 2.2 GHZ, il produttore ha deciso di rinunciare agli onnipresenti chip Qualcomm Snapdragon per puntare su una soluzione "casalinga", dotata di co-processore di movimento i7, mentre per quanto riguarda la GPU a bordo troviamo un chip Mali T880. I primi benchmark mostrano prestazioni superiori a quelle dell'Exynos 7420, ma tutto andrà verificato sul campo. Confermata anche la risoluzione delle fotocamere: 16 Megapixel per la camera principale posteriore e 8 Megapixel per il sensore frontale. Huawei Mate 8 supporterà la tecnologia LTE e integrerà anche un lettore di impronte digitali, apparentemente di forma circolare, almeno a giudicare dall'immagine leak che sta circolando in queste ore. Difficile saperne di più sul design mentre per quanto riguarda il materiale utilizzato si ipotizza l'alluminio, tipico dei prodotti di fascia premium. Purtroppo, non ci sono dettagli di alcun tipo riguarda la batteria, che potrebbe avere la stessa capacità (4.100 mAh) di quella utilizzata sul Mate 8 o essere leggermente più potente, la scelta finale dipende in realtà anche dal consumo del processore e da altri parametri tecnici, nonché dalle opzioni di ottimizzazione e risparmio energetico messe in atto dal produttore. Due le varianti proposte, come detto in apertura: la prima integrerà 3 GB di memoria e 32 GB di spazio di

archiviazione mentre la seconda potrà contare su 4 GB di RAM e storage raddoppiato, non sappiamo se quest'ultimo sarà espandibile tramite schede esterne oppure no. Per quanto riguarda i prezzi, si parla di 520 dollari (circa 480 euro) per il modello base e 620 dollari (580 euro) per il modello superiore. Difficile ipotizzare qualcosa riguardo ai prezzi europei, possiamo pensare che il phablet sarà venduto nella fascia compresa tra i 499 e i 649 euro ma si tratta di pure e semplici ipotesi. Per saperne di più su data di lancio, colorazioni disponibili e prezzo dovremo attendere la fine del mese, quando Huawei presenterà ufficialmente il suo nuovo top di gamma. Non è escluso che il lancio europeo possa essere fissato per la prossima primavera, così da dare modo al produttore di presentare il terminale al Mobile World Congress di Barcellona, in programma dal 22 al 25 febbraio 2016.

Huawei Mate 8 Non abbiamo molte informazioni su questo smartphone Huawei, in ogni caso, il produttore ci ha abituato a terminali di alta qualità nel corso degli anni. Mate 8 si propone come un phablet top di gamma dalle specifiche decisamente interessanti, l’unica incognita al momento è data dal prezzo, se Huawei riuscirà a offrire un buon rapporto qualità/prezzo, questo nuovo smartphone potrebbe davvero conquistare ampie fette di mercato. Non ci resta che attendere il 26 novembre per saperne di più.