Anteprima Kobo Glo HD

Il prossimo eReader targato Kobo punta tutto sulla qualità della lettura, grazie ad uno schermo da 6" con risoluzione 1448x1072 pixel e 300PPI, proposto all'ottimo prezzo di 129,99€.

anteprima Kobo Glo HD
Articolo a cura di

Gli eBook reader hanno impiegato diverso tempo per entrare nei cuori dei lettori. Il distacco dalla carta tradizione del resto è difficile, ma oggi leggere su un schermo e-Ink è diventato molto comune, anche se questa tecnologia non è riuscita e forse mai riuscirà a soppiantare i classici libri. Tornando alla lettura digitale, sul mercato sono disponibili modelli per tutte le tasche, molti dei quali marchiati Kobo, un’azienda che ha investito fin da subito sul successo di questa tecnologia, al pari del gigante dell’e-commerce Amazon. L’ultimo device presentato è il tanto atteso Kobo Glo HD, un dispositivo che ha tutte le caratteristiche per competere con il costoso Kindle Voyage, grazie allo schermo in alta definizione, portando però il prezzo d’acquisto a 129€, contro i 199$ del Voyage, che per altro non è ancora arrivato in Italia.

Caratteristiche tecniche

Le specifiche del Kobo Glo HD mostrano un device con davvero pochi punti deboli. Il piatto forte dell’offerta Kobo è il display touchscreen, un modello Carta E-Ink con risoluzione 1448x1072 pixel e una definizione di 300 PPI, abbastanza elevata da rendere i caratteri molto più nitidi, come su un vero libro stampato. Inutile spiegare come in un eBook reader proprio lo schermo rappresenti l’elemento essenziale, per cui un confronto diretto con il concorrente Kindle Voyage è d'obbligo. Il prodotto di Amazon può contare su una risoluzione di 1430x1080 pixel e su una definizione di 300 PPI, esattamente come sul Kobo, che però costa molto meno. Va detto che il Voyage utilizza uno schermo più avanzato dal punto di vista costruttivo, visto che è a filo con la cornice, mentre quello del Kobo rientra leggermente, come nei comuni eBook reader. Per quanto riguarda la lettura in scarse condizioni di luminosità, Glo HD integra la tecnologia ComfortLight, che permette di non utilizzare lampade o altre fonti luminose esterne. L’accesso al Kobo Store è garantito dalla connettività Wi-Fi b/g/n, con cui acquistare in tutta comodità i propri titoli preferiti. Il sistema supporta la lettura di diverse tipologie di formati, che comprendono EPUB, EPUB3, PDF, e MOBI, ma anche quelli CBZ e CBR, questi ultimi dedicati ai fumetti, che dovrebbero rendere molto bene su questo display in alta risoluzione. Lo storage interno è di 4 Gb non espandibile, anche se il sistema occupa 900 Mb, lasciando liberi solo 3.1 Gb, poco male, visto che i libri occupano poco spazio. Impressionante il dato sulla batteria: con Wi-Fi e illuminazione ComfortLight disattivati, il Glo HD garantisce 2 mesi di autonomia, con mezz’ora di lettura al giorno. A muovere il sistema operativo ci pensa un processore da 1Ghz, che dovrebbe garantire un cambio di pagina istantaneo durante la lettura.

Passando al design, la scocca non dovrebbe presentare materiali particolarmente pregiati, al contrario del Kindle Voyage, che sfrutta una lega di magnesio per il suo chassis. Le dimensione del Kobo sono di 157x115 mm, con uno spessore di 9,2 mm e un peso di 180 g. Le parole del CEO dell’azienda, Takahito Aiki, chiariscono fin da subito i punti di forza del nuovo arrivato: “La nostra strategia si è sempre concentrata sul rendere la lettura più semplice, ecco perché abbiamo creato degli eReader che permettono alle persone di godere delle loro letture preferite in pieno sole, grazie agli schermi anti-riflesso, e di notte senza lampade, grazie agli schermi con luce frontale...Ora con il Kobo Glo HD offriamo un dispositivo di alta qualità a un prezzo basso, sapendo che sarà in grado di attrarre tutte quelle persone che desiderano iniziare a costruire la propria libreria digitale personale”.

Software e servizi

Il software installato a bordo del Glo HD è basato su Linux e permette di gestire la propria libreria virtuale in tutta comodità. Lo shop proprietario può contare oltre 4.7 milioni di libri tra cui scegliere, personalizzabili attraverso diverse opzioni per la visualizzazione testuale. Sono disponibili 11 stili e 48 dimensioni di carattere, con impostazioni dedicate alla nitidezza e allo spessore, in modo da andare incontro alle esigenze di diversi tipi di lettori. Il sistema è in grado di suggerire nuovi titoli da leggere osservando le preferenze dell’utente, mentre attraverso Reading Life è possibile prendere appunti, evidenziare porzioni di testo, inserire segnalibri e tenere traccia delle proprie statistiche di lettura. Per i lettori meno avvezzi ai gadget tecnologici, Kobo mette a disposizione anche il servizio Kobo Welcome, in esclusiva per il Glo HD, che offre agli utenti le informazioni di configurazione per il device.
La disponibilità del prodotto è prevista per il 1 giugno in Italia, sia nello store online che nei negozi fisici.

Kobo Glo HD Kobo Glo HD sembra avere tutte le carte in regola per fare bene, grazie allo schermo in alta risoluzione e al prezzo di vendita contenuto. Kindle Voyage offre di meglio dal punto di vista della qualità costruttiva, ma alla fine quello che conta, per un device di questo tipo, è la qualità di lettura, che almeno sulla carta risulta essere la medesima nei due modelli. Certo, essere un diretto concorrente di Amazon non è mai cosa semplice, visto lo strapotere economico dell’azienda di Jeff Bezos, ma alla fine le qualità di questo prodotto potrebbero compensare, almeno in parte, il peso specifico inferiore di Kobo all’interno dei mercati internazionali.