Anteprima La GTX 980 di NVIDIA arriva sui notebook

L'ex modello di punta della casa di Santa Clara approda anche sui notebook, e al contrario della 980m non pone alcun limite alle sue specifiche, per una potenza ancora più elevata.

anteprima La GTX 980 di NVIDIA arriva sui notebook
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

Quando si parla di GPU destinate ai notebook non sempre la potenza è l'unico elemento da tenere in considerazione. Bisogna infatti vedere i consumi e le temperature, due fattori che possono modificare anche di molto le prestazioni generali del sistema. Fino a questo momento, la stragrande maggioranza delle soluzioni proposte in questo settore erano sviluppate appositamente per andare incontro alle esigenze tecniche dei laptop, in modo da non consumare più del dovuto, scaldando il meno possibile. Quando si parla di prestazioni però, NVIDIA non ne vuole proprio sapere di porre dei limiti alle potenzialità delle sue GPU, ecco perché a breve potremo utilizzare sui nostri notebook anche uno dei modelli di punta della casa, ovvero la GeForce GTX 980. Ma come, la 980m è già fuori da un pezzo, dove sta la novità? La novità è che NVIDIA è riuscita a mettere una vera 980 GTX all'interno del ristretto, si fa per dire, case di diversi notebook in uscita, pronti a fornire le massime prestazioni durante il gaming.

Potenza senza pari

I notebook da gaming non rientrano proprio nella tipologia classica dei dispositivi portatili. I modelli usciti negli ultimi anni, almeno quelli dalle prestazioni più spinte, non sono certo leggeri o facilmente trasportabili. Nonostante questo, sul mercato arrivano sempre più prodotti, sintomo che gli acquirenti, anche in questa nicchia, ci sono e desiderano sempre avere il meglio a disposizione. Bisogna ricordare infatti che il loro uso non è legato solo allo schermo di cui sono dotati, ma vengono spesso sfruttati con monitor esterni, che adottano anche risoluzioni elevate. In definitiva, per gli utenti interessati a questo particolare segmento la potenza non basta mai, ecco perché NVIDIA crede fortemente nel successo della sua GTX 980 portatile. Specifiche tecniche alla mano, troviamo una copia esatta di quanto si è visto nella controparte desktop. Abbiamo quindi la stessa GPU, GM204, e lo stesso numero di CUDA Cores, 2048. Un modo semplice per abbassare le temperature sarebbe stato quello di abbassare le frequenze, ma NVIDIA ha deciso di non castrare la sua punta di diamante del segmento notebook, con un clock della GPU di 1126 MHz e un clock della memoria di 1216 GHz, per un bandwidth di 224 GB/s e un bus di memoria a 256 bit. La memoria, di tipo GDDR5, sarà disponibile in tagli da 4 a 8 GB, a seconda delle scelte del produttore del notebook. Come anticipato quindi, le specifiche sono le stesse della controparte desktop, quindi superiori alla variante 980m. Ma come ha fatto NVIDIA a infilare una GTX 980 di classe desktop in un case così piccolo? Attraverso un'accurata selezione delle GPU e dei componenti elettronici utilizzati, capaci ora di gestire meglio temperature e alimentazione, anche sotto forte stress.

Per non farsi mancare davvero nulla, la nuova GPU supporta anche l'overclock, con le slide di NVIDIA che mostrano come si possa arrivare a frequenze della GPU oltre gli 1.4 GHz e oltre i 7.5 GHz per le memorie, anche se tutto dipende dalla personalizzazione apportata dal produttore del notebook. Proprio i produttori potranno dotare i loro dispositivi delle soluzioni più disparate, in grado di portare all'estremo le prestazioni di questa GTX 980.
NVIDIA la descrive come la prima scheda pronta per la realtà virtuale, e in effetti i requisiti mostrati da Oculus VR durante l'estate sono pienamente soddisfatti. Come evidenziato dall'immagine appena sopra, arriveranno sul mercato diversi modelli di laptop equipaggiati con questa scheda, tutti ovviamente High-End, compreso l'Asus GX700, dotato di raffreddamento a liquido. Il prezzo sarà salato, ma le prestazioni della nuova GPU di NVIDIA saranno ben oltre gli standard dei modelli attuali, per la gioia degli appassionati.

NVIDIA GeForce GTX 980 La "nuova" GPU di NVIDIA riesce a convogliare la potenza di una scheda video di classe desktop all'interno di un notebook, una cosa non da poco. Fino a pochi anni fa sarebbe stato impossibile, ma l'architettura Maxwell mostra ancora una volta i muscoli, spingendo l'ottimizzazione energetica ben oltre i livelli di riferimento di questa architettura. In questo caso, il lavoro di NVIDIA si è focalizzato sulla stabilità delle componenti elettroniche, che devono ora sopportare spazi più angusti e un minor quantitativo di energia, anche se tutto dipende dal notebook utilizzato. Insomma, NVIDIA ha messo nelle mani dei produttori un bel mostro, che stimolerà certamente la fantasia dei progettisti e dei designer dei marchi più rinomati. Questi potranno spingere ancora più in là le prestazioni della GTX 980 in versione mobile, a tutto vantaggio degli appassionati, disposti a spendere cifre consistenti per un notebook da gioco.