IFA 2014

Anteprima LG G3 Stylus

Il phablet con pennino di LG è in dirittura d'arrivo nei mercati emergenti.

anteprima LG G3 Stylus
Articolo a cura di

Dopo aver lanciato il nuovo flagship LG G3 e i relativi fratelli minori, la casa coreana ha partecipato all'IFA 2014 di Berlino, presentando diversi nuovi prodotti. Accanto agli attesissimi smartwatch, la società ha svelato LG G3 Stylus; questo smartphone viene proposto per la fascia media del mercato, permettendo ad una fetta di utenza più ampia di avere accesso ai prodotti LG.
Non è di certo difficile immaginare quale sia la caratteristica primaria di questo dispositivo: già la sua denominazione fa capire che ciò che contraddistingue il nuovo arrivato è la presenza di un pennino. Proprio il fatto di avere in dotazione uno stilo potrebbe far pensare che questo device possa essere un competitor di Samsung Galaxy Note, ma in realtà il phablet LG non regge il paragone, visto il modesto comparto hardware di cui è dotato.
Il dispositivo sarà venduto da Settembre in Brasile, a seguire vi sarà la commercializzazione nei paesi asiatici, in Medio Oriente e in Africa; al momento non si sa se in futuro questo terminale sarà venduto anche nel resto del mondo o se rimarrà un'esclusiva riservata ad alcuni territori.
LG ha promesso che questo prodotto manterrà un buon prezzo, anche se non è ancora stato comunicato, perciò dovremo aspettare notizie ufficiali per comprendere meglio il suo potenziale.

Design e pennino

Guardando il device ci si accorge subito che non è un modello di punta e, anche se mantiene le linee curve di G3, si può percepire che i materiali non sono della stessa qualità di quelli utilizzati nella costruzione del fratello maggiore. Il design comunque è ben studiato, il retro curvo permette una buona presa, inoltre la texture della scocca in plastica crea un ottimo grip che evita cadute accidentali dello smartphone. Sotto alla fotocamera posteriore è stato posizionato il tasto di accensione e spegnimento, ma sarà possibile svolgere queste operazioni anche effettuando un doppio tocco del display. Lo stilo di cui è dotato LG G3 Stylus è un pennino capacitivo che non dovrebbe avere caratteristiche diverse rispetto ai tanti altri che si possono acquistare separatamente; ciò che distingue questo smartphone è che ci saranno molti software già installati che daranno la possibilità all'utente di sfruttare in diversi modi questo strumento.

Questa simil-penna funziona più o meno allo stesso modo di quella presente in Galaxy Note, con tutti i limiti tecnici del caso: è possibile prendere qualche appunto o disegnare con un livello di precisione che sarebbe impossibile avere solamente con le dita, anche se la precisione della linea Note sembra su un altro livello. Il display da 5.5 pollici agevola tali operazioni, grazie alla buona superficie disponibile. Il pennino si inserisce in un apposito vano presente nella parte superiore destra dello smartphone, ma chi ha provato il dispositivo dichiara che è bene prestare attenzione nell'eseguire quest'operazione, poiché i materiali sembrerebbero abbastanza delicati, e delle manovre improprie potrebbero usurarli.
Le dimensioni sono di 149.3 x 75.9 mm, lo spessore è pari a 10.2 mm, e il peso è di 163 grammi.

Caratteristiche tecniche

Sotto la scocca troviamo un processore quad-core da 1.3 GHz, probabilmente uno Snapdragon 400, e 1 GB di RAM, mentre la memoria storage è solo di 8 GB, ma espandibile con una MicroSD.
LG G3 Stylus possiede una fotocamera posteriore da ben 13 Megapixel con Flash LED, un ottimo sensore per uno smartphone di fascia media; sono presenti alcune utili feature legate alla fotografia, ad esempio la funzionalità "Touch & Shoot", che permette di toccare qualsiasi parte del display per scattare delle foto. Frontalmente invece troviamo una fotocamera di 1,3 megapixel.
Questo nuovo phablet integra una batteria da 3000 mAh e a tal proposito LG non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione sull'autonomia offerta, ma osservando le specifiche tecniche si può già immaginare una buona durata.
La connettività è limitata al Wi-Fi, 3G e al Bluetooth 4.0, perciò non vi sarà alcun supporto 4G e NFC.
Passando alla componente software, LG G3 Stylus è basato su Android 4.4.2 KitKat, con la stessa interfaccia utente personalizzata vista sul fratello maggiore. Sono incluse anche le feature Dual Window, Quick Memo+ (un mix delle applicazioni Quickmemo, Memo e Notebook) e Knock Code, oltre alla Smart Keyboard di casa LG, che riduce gli errori di battitura.
L'utente avrà la possibilità di scegliere tra tre diverse colorazioni: bianco, nero e oro.

LG G3 Stylus L'idea alla base di questo dispositivo sembra davvero essere buona, infatti gli smartphone con pennino integrato di solito si collocano in una fascia più alta di prezzo. Ovviamente le specifiche tecniche risentono dell'abbassamento del costo, ma comunque, nonostante la risoluzione del display non sia delle migliori, lo schermo possiede una dimensione idonea alla scrittura; una nota molto positiva è data dalla fotocamera posteriore da 13 megapixel che pare garantire buone prestazioni fotografiche. Purtroppo il device non supporta la connettività 4G, e questo sicuramente è un punto a suo sfavore, soprattutto nel mercato asiatico, visto che oggi è pratica molto comune dotare anche i dispositivi di fascia bassa di questo tipo di connettività. La caratteristica più interessante di questo smartphone sta nel comparto software, ottimizzato per l'utilizzo del pennino; sicuramente la personalizzazione delle applicazioni e delle funzionalità, mirate all'uso dello stylus, è un fattore che contribuisce a migliorare l'esperienza d'uso del prodotto, anche se resta da vedere se il livello di precisione non risentirà troppo del costo contenuto del terminale.