LG V30: il vero top di gamma di LG che non arriverà in Italia

Trapelano le prime indiscrezioni sul nuovo LG V30, un top di gamma con Snapdragon 835 che potrebbe non arrivare mai in Italia.

anteprima LG V30: il vero top di gamma di LG che non arriverà in Italia
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

Da Weibo arrivano le prime indiscrezioni sul prossimo LG V30, erede dell'apprezzato V20, uno smartphone di fascia alta mai arrivato ufficialmente in Europa. Un vero peccato, perché il phablet della casa coreana avrebbe potuto fare comodo lo scorso anno, in cui LG G5 e il suo design modulare hanno decisamente fallito, almeno a livello commerciale. Quest'anno con LG G6 l'obbiettivo è quello di lasciarsi alle spalle un 2016 non certo brillante, obbiettivo che però rischia di fallire a causa di Samsung e dello Snapdragon 835, nuovo SoC di punta di Qualcomm che sarà utilizzato esclusivamente dal Galaxy S8 almeno fino a marzo.

Il vero rivale del Galaxy S8

LG G6 sarà presentato a Barcellona tra pochi giorni, nelle conferenze che precederanno il Mobile World Congress. Le aspettative su questo smartphone sono elevate, ma ormai è praticamente certo che non utilizzerà il SoC Snapdragon 835, l'ultimo nato in casa Qualcomm e prodotto da Samsung, ma punterà invece sulla variante 821. Se all'atto pratico questo non dovrebbe impoverire l'esperienza d'uso, visto che le prestazioni dell'821 sono già elevate, dall'altro questo darà a Samsung un bel vantaggio a livello di marketing, che le permetterà di fregiarsi, per un breve periodo, del titolo di smartphone più potente e più aggiornato sulla piazza. LG G6 rischia quindi di arrivare sul mercato con obbiettivi importanti ma con un piccolo handicap, che potrebbe avere ripercussioni dirette sulle vendite.
Ecco perché le prime indiscrezioni sul prossimo LG V30 lasciano un po' l'amaro in bocca. Il nuovo phablet di LG infatti dovrebbe adottare un SoC Qualcomm Snapdragon 835, lo stesso del Galaxy S8, sfruttando inoltre 6 GB di RAM e un ampio display da 5.7" QHD. La configurazione del nuovo top di gamma dovrebbe comprendere anche un secondo display, utilizzato per notifiche e per shortcut, posizionato appena sopra quello principale, e una dual cam, esattamente come il predecessore V20.

Una configurazione che potrebbe fare gola agli utenti europei, fornendo un elemento in più da sfruttare nella lotta contro Samsung. LG potrebbe quindi ritrovarsi con un G6 in arrivo a marzo sul mercato e un V20 da lanciare a un paio di mesi di distanza, giusto il tempo di fare scorte di processori Snapdragon 835. Una situazione che potrebbe tuttavia non verificarsi mai se LG dovesse decidere di non portare il V30 in Europa, come avvenuto con il suo predecessore.

LG V30 Il Galaxy S8 quest’anno sarà un osso davvero duro da affrontare. La voglia di rivincita di Samsung, dopo il caso Note 7 e l’arresto del vice presidente Lee Jay-yong, è tanta. Il Galaxy S8 rappresenterà il meglio della tecnologia a disposizione del colosso coreano e il fatto che LG G6 partirà svantaggiato, con un SoC del 2016, potrebbe avere il suo peso nelle vendite. In questo contesto, speriamo davvero che LG riveda le politiche che hanno tenuto LG V20 fuori dal vecchio continente, portando il successore V30 anche in Europa. Purtroppo, per ora non ci sono informazioni che lascino presagire questo, inoltre i rumor sul V30 sono appena iniziati e non consentono di fare previsioni più accurate sulle sue caratteristiche. La cosa certa è che LG G6 potrebbe non bastare a contenere Samsung quest’anno, che ha tutta l’intenzione di lasciarsi alle spalle un 2016 davvero turbolento.