Anteprima Manta 7X

Dalla Cina ecco uno smartphone caratterizzato dall'assenza di tasti fisici.

anteprima Manta 7X
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Da un po' di tempo sul web si vociferava l'imminente arrivo di un nuovo smartphone targato Manta, il 7X. Le caratteristiche tecniche erano solo state rivelate attraverso rumor più o meno affidabili, ma finalmente la casa produttrice ha deciso di renderle note a tutti, pubblicandole sul suo sito ufficiale. Ciò che rende questo device diverso da qualsiasi altro terminale in commercio è l'assenza di tasti fisici, una caratteristica che in futuro potrebbe diventare uno standard per tutti gli smartphone e i tablet.
Attualmente è possibile effettuare il preordine dal sito, pagando il device 4080 yuan, che corrispondono a circa 575 euro, ma a breve dovrebbero essere effettuate le spedizioni e il lancio vero e proprio del terminale.

Caratteristiche tecniche

Dando uno sguardo alla scheda tecnica, è possibile notare che le specifiche del prodotto non sono sicuramente da top di gamma, pur mantenendosi comunque su un buon livello in termini di prestazioni. Come display è stato scelto uno Sharp con diagonale da 5,5 pollici con risoluzione FullHD (1920 x 1080 pixel), sotto al quale alloggia un processore quad core Qualcomm Snapdragon 801 con clock di 2,5 Ghz, seguito da 2 GB di memoria RAM e da 32 GB di storage interno.
Per quanto riguarda il comparto fotografico, Manta 7X è dotato di una fotocamera posteriore e di una frontale, entrambe con una lente da 13 megapixel; quella che si trova sul retro del device sfrutta il sensore Sony Exmor IMX214 con OIS, lente con grandangolo 88 gradi, apertura F/2.0 ed infine flash LED dual-tone.
Oltre all'assenza dei tasti fisici, ciò che rende interessante questo dispositivo è sicuramente l'autonomia, che dovrebbe essere davvero ottima grazie alla batteria da 4200 mAh, che non sarà però removibile.

Sul fronte della connettività, il terminale è dotato di supporto Wi-Fi a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.0, GPS e GLONASS; purtroppo la porta che permette la ricarica della batteria supporta solamente un connettore proprietario, seguendo la politica applicata da Apple ai suoi prodotti, perciò se si vorrà connettere un cavo microUSB ci si dovrà obbligatoriamente servire di un adattatore.
Le dimensioni non sono certamente contenutissime, infatti questo smartphone misura 151.3 x 76 millimetri, con 9.8 millimetri di spessore; il peso non è da meno, visto che parliamo di ben 200 grammi.
L'intero asset si basa sul sistema operativo Android 4.4.4 KitKat, personalizzato con l'interfaccia Manta M07, che apporta numerose modifiche ad Android Stock. Manta 7X è resistente alla polvere e agli schizzi d’acqua, infatti si è aggiudicato la certificazione IP55.

UNO SMARTPHONE PRIVO DI TASTI FISICI

La particolarità di Manta 7X sta nell'assenza di tasti fisici, infatti questo device possiede solamente elementi touch, sensibili al tocco delle dita; oltre al tasto soft-touch appena al di sotto dello schermo, per la regolazione del volume e l'accensione/spegnimento dello smartphone è stata scelta una ghiera sensibile al tocco, posizionata sul lato sinistro del device. Il funzionamento di quest’ultima non è ancora stato spiegato dalle fonti ufficiali, ma si ipotizza che il controllo del volume verrà effettuato per mezzo di uno swipe. Sempre tramite questa particolare soluzione, è possibile interagire in modo più approfondito con il sistema operativo, per accedere ad esempio alla fotocamera o ai messaggi in modo rapido .
Sul dispositivo è anche presente un sensore biometrico, che permette la lettura delle impronte digitali, rendendo Manta 7X ancora più sicuro.

Manta 7X Manta 7X è un prodotto molto interessante, dotato di caratteristiche in grado di attrarre una buona fetta di utenza, soprattutto grazie alla presenza della fotocamera anteriore da ben 13 megapixel e alla batteria in grado di garantire un'elevata autonomia. Sarebbe tutto fantastico e positivo se non fosse per un piccolo dettaglio: il prezzo. È proprio quest'ultimo ad essere l'unica grande nota dolente del dispositivo, che di per sé sarebbe un prodotto allettante. Nella stessa fascia di prezzo è possibile infatti acquistare smartphone più conosciuti, in grado di dare all'utente prestazioni addirittura maggiori di Manta 7X, senza contare il fatto che per noi italiani le tasse doganali non sono basse e vanno aggiunte al costo del dispositivo, che raggiunge una cifra poco conveniente. Una cosa è certa, se il produttore avesse optato per un prezzo di lancio inferiore, questo dispositivo avrebbe potuto avere un futuro davvero brillante.