Nokia 3310 è tornato: un mese di autonomia in stand-by e Snake preinstallato

Nokia mostra al Mobile World Congress il successore del 3310, un cellulare che ne riprende il nome e lo stile, portandolo però ai canoni del 2017.

anteprima Nokia 3310 è tornato: un mese di autonomia in stand-by e Snake preinstallato
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

"There is One more Thing". È con queste parole che il nuovo Nokia 3310 è stato introdotto sul palco del keynote Nokia al Mobile World Congress di Barcellona. Insieme a Nokia 3,5 e 6 la casa finlandese ha deciso di presentare, seppur con pochissime informazioni, anche l'erede del classico 3310, diventato nel corso del tempo una vera e propria icona. Invece che utilizzare le classiche linee del telefono, Nokia le ha riprese e rese più moderne, con uno stile però riconducibile a quello del vecchio cellulare. Come anticipato, la presentazione è stata incentrata quasi per intero sui nuovi smartphone, relegando il 3310 agli ultimi istanti del keynote. Istanti che sono stati vissuti con profondo interesse dal pubblico in sala e dal web, che ha mostro molto entusiasmo per il nuovo device, difficile però capire se con connotazioni positive o negative.

Moderno ma classico

Il nuovo 3310 riprende le linee dello storico modello dell'azienda finlandese, rendendole però più moderne e al passo coi tempi. Chi si aspettava una riedizione tale e quale al telefono uscito nel 2000 rimarrà deluso, ma resta il fatto che lo stile Nokia è evidente anche in questa versione del 2017. La scocca è ovviamente in plastica, del resto stiamo parlando di un feature phone, con il frontale occupato quasi per interno dai tasti funzione e dalla tastiera numerica, con cui digitare anche i messaggi. Chi ha utilizzato il vecchio modello impiegherà poco a ritornare a scrivere SMS alla velocità della luce; gli utenti che non hanno visto altro al di fuori di un touch screen invece impiegheranno molto di più ad abituarsi, ma forse non è questo il target a cui è rivolto il prodotto. Lo schermo è da 2.4" con risoluzione QVGA ed è a colori, un sacrificio forse necessario per rendere il device più adatto all'anno corrente, mentre nella parte posteriore troviamo una cam da 2 Megapixel. Non manca nemmeno uno slot Micro SD, per salvare immagini e probabilmente musica, da sentire con il player musicale interno. Il sistema operativo è sviluppato da Nokia e non è molto dissimile da quello di altri feature phone oggi sul mercato, con la differenza che nel 3310 troverete preinstallata una versione aggiornata di Snake, un vero classico, che in passato ha garantito ore di divertimento a milioni di utenti.

A bordo è installato anche Opera Mini, un browser web leggero, che permetterà una navigazione basilare sul web. Nokia 3310 in versione 2017 è più sottile e leggero rispetto al modello del passato e arriverà in diversi colori, dal classico blu al giallo, passando per il grigio e il rosso. Molta enfasi è stata posta sull'autonomia del terminale, che presenta un tempo di stand by di circa un mese e 22 ore di conversazione con un'unica carica. Nokia 3310 arriverà nel Q2 del 2017 a un prezzo di 49€.

Nokia 3310 Il nuovo Nokia 3310 riprende le linee del precedente modello rendendole più moderne e al passo coi tempi, per un’operazione nostalgia che potrebbe funzionare. I fan di vecchia data potrebbero utilizzarlo come secondo device in coppia con uno smartphone, anche se il restyling potrebbe non essere apprezzato da tutti. Resta il fatto che Nokia 3310 ha il potenziale per battere ogni record di vendita nel settore dei feature phone, ridando slancio, almeno a livello di immagine, alla nuova Nokia nata dal sodalizio cino-finlandese. Sodalizio che porterà a breve anche altri tre device in Europa, ma scommettiamo che non saranno certo gli ultimi, con il top di gamma Nokia 8 ancora in fase di sviluppo.