Anteprima Nvidia GeForce GTX 780

Presentata ufficialmente la nuova top di gamma Nvidia: pura potenza tecnologica al servizio dei videogiochi!

Articolo a cura di
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

I ragazzi di NVIDIA sono dei grandi appassionati di videogiochi. Non si spiegano altrimenti gli incommensurabili sforzi tecnologici degli ultimi tempi, tutti finalizzati a massimizzare le prestazioni degli hardware sul fronte gaming, vedi la linea di schede grafiche GeForce, i processori Tegra per smartphone e non da ultimo l'NVIDIA Shield, il cui rilascio è già previsto per il mese di Giugno in territorio americano al prezzo di circa 350 dollari.
L'argomento di oggi contempla una primissima occhiata della prossima generazione di schede grafiche della casa di Santa Clara, nella fattispecie il successore della 680. Il segmento appartiene a quello dei top di gamma, componenti costosissime (quasi proibitive per la maggior parte dei portafogli), ma dalle performance quantomai elevate, già oggi capace di superare le più rosee aspettative di Playstation 4 e Xbox One. La NVIDIA GeForce GTX 780 sarà distribuita nei negozi a partire da questa settimana ad un prezzo consigliato di 549+IVA. In attesa di poterne saggiare le performance sui possenti computer redazionali, NVIDIA ha condiviso con noi le altisonanti specifiche tecniche oltre che un pizzico della filosofia dietro la nuova generazione di schede grafiche.

GeForce GTX 780

Il momento per il gioco su PC è pazzesco. L'ecosistema della macchina consente alla scena indie di esprimere sè stessa appieno grazie alle innumerevoli piattaforme di distribuzione digitale (non solo Steam insomma...), così come le specifiche tecniche all'avanguardia superano in qualità grafica i multipiattaforma sulle console attuali e li doppiano in frame rate.
L'aumento di popolarità del PC significa per NVIDIA tanto una possibile fonte di guadagni ulteriori, quanto la responsabilità di non sottovalutare gli agguerriti inseguitori alle spalle. Con la GeForce GTX 780 non ambiscono soltanto ad essere i primi in potenza bruta, ma anche i più accessibili attraverso un aggiornamento costante dei driver in linea con le pretese dei videogame più giocati del momento!
Ma veniamo ai primi dati disponibili. La scheda grafica dispone di 2304 stream processor, praticamente il doppio della 680, vanta 3GB di memoria GDDR5 con bus a 384-bit e supporto alla nuova tecnologia GPU Boost 2.0, capace di intervenire sulla velocità di clock per massimizzare le performance grafiche. Stando ai bechmark di NVIDIA le performance sono del 70% superiori alla 580 e del 42% superiori alla 680. Mica male!


Hyper gaming experience

Le ambizioni della casa di Santa Clara non si fermano qui. NVIDIA guarda alla GeForce GTX 780 come a una "piattaforma", uno standard all'avanguardia sotto il profilo tecnologico e costantemente aggiornata via software. Molti sviluppatori, tra cui Activision Blizzard, sono già interessati a questa filosofia e probabilmente la adotteranno come metro di paragone durante lo sviluppo dei loro prossimi titoli.
Tra le tecnologie su cui NVIDIA sta lavorando vi è il moto ondoso del mare e le animazioni facciali: entrambe sono state mostrate in apertura della loro conferenza durante il GPU Tecnology Conference 2013 a San José. Non è da escludere che uno degli ambiti privilegiati di implementazione di queste tecnologie saranno proprio i videogiochi!
GeForce Experience è l'ultima frontiera del videogioco su PC secondo NVIDIA. 2 milioni e mezzo di giocatori la pensano così, avendo scaricato il beta client da questo indirizzo. Di cosa si tratta esattamente? E' un software che lavora in parallelo con gli hardware della compagnia e spinge al massimo le performance grafiche grazie ad un lavorio focalizzato su ciascuna delle più importanti uscite videoludiche. Bioshock Infinite, Assassin's Creed III e Far Cry 3 stando a NVIDIA guadagnano oltre il 40%, mentre Crysis 3 e Starcraft II Heart of the Swarm vantano il supporto stereoscopico di 3D Vision. Il supporto a NVIDIA SLI per il funzionamento di più schede grafiche in parallelo è garantito per la pressoché totalità dei videogiochi; infine, a breve sarà disponibile Shadowplay, attraverso cui registrare fino a 20 minuti di gameplay e condividerlo prontamente via Youtube o Facebook.

Metro: Last Light

Gli ultimi driver rilasciati (R320.14) promettono un miglioramento delle performance sino al 20% per Dirt: Showdown e Tomb Raider. Ma gli ultimi driver offrono il massimo delle prestazioni per quanto riguarda Metro: Last Light: NVIDIA ha lavorato fianco a fianco agli sviluppatori ucraini di 4A Games sviluppando alcune feature appositamente per il titolo (tra cui 3D Vision) e adottando l'ultima versione di PhysX per la gestione della fisica.
Il risultato per le schede grafiche di serie 600 è strabiliante, diverse spanne sopra le pur buone versioni console, ma su GeForce GTX 780 siamo dalle parti della pura fantascienza. L'abbiamo vista all'opera su una sparatoria nella fase avanzata del gioco e abbiamo potuto assistere ad un'illuminazione tanto realistica quanto coerente con lo scenario, sublime nell'irradiare di luce gli oggetti vicini e dare forma alle ombre; inoltre, ci ha stupito in positivo il volume assunto dalle esplosioni e il loro algoritmo di propagazione nello spazio.
Con NVIDIA GeForce GTX 780 la frase "la versione next-gen di Metro: Last Light esiste già ed è la versione PC" assume connotati quantomai reali!

NVIDIA ritiene che le performance degli hardware delle console di prossima generazione si attesteranno al 65% del grafico soprastante (linee blu). Resta da vedere quanto i singoli sviluppatori si impegneranno per spremere al massimo le performance promesse dalla GeForce GTX 780.
Clicca per ingrandire


Nvidia GeForce GTX 780 Nel corso di una conferenza stampa tenuta a ridosso del party di lancio italiano di Metro: Last Light, NVIDIA ha presentato il suo ultimo gioiello: la scheda grafica GeForce GTX 780. Si tratta di una top di gamma che sarà disponibile già dai prossimi giorni al prezzo di circa 650 euro; le specifiche tecniche sono da urlo e promettono sin da ora di scalzare Playstation 4 e Xbox One, grazie ai 2304 stream core e 3GB di memoria con bus a 384-bit. Ma oltre che sul fronte hardware NVIDIA sta lavorando duramente sul lato software, distribuendo a cadenza regolare driver aggiornati per i principali videogame sul mercato e aggiungendo feature inedite per il client GeForce Experience, come il video recorder Shadowplay. Non mancate tra esattamente 7 giorni perchè avremo un'altra sorpresa targata Nvidia!