Anteprima Oppo U3

Oppo presenta un phablet con display da 5.9" Full HD dalle buone specifiche tecniche, grazie alla CPU a 64-bit octa core Mediatek MT6752 da 1.7GHz e ai 2 GB di RAM installati.

anteprima Oppo U3
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Da quando le aziende produttrici di smartphone hanno capito che i telefoni con display sopra i 5.5 pollici non rappresentavano un problema per gli utenti (anzi!) hanno inondato il mercato di phablet. Sin dal momento del loro esordio, i phablet hanno goduto di una fama “aziendale”. Le dimensioni generose infatti rendono questi dispositivi adatti al lavoro in mobilità, ma oggi non è più così, vista anche la vocazione multimediale degli schermi di grandi dimensioni. La proliferazione di contenuti di tutti i tipi ha fatto nascere nuove esigenze ed ecco che gli smartphone top di gamma sono diventati tutti ai limiti o di poco sopra ai 5 pollici e la distanza dai phablet, a loro volta sempre più numerosi, si è ristretta.
Il mercato vuole schermi più grandi e tutti si sono adeguati. Samsung è stata la prima a proporli, etichettati inizialmente come “padelle”, ma con il passare dei mesi anche la concorrenza, che aveva apertamente criticato i coreani, ha dovuto ripensarci ed ecco che un telefono come l’iPhone 6 Plus di Apple ha i propri, numerosi, estimatori. Anche se all'inizio i costi di questi terminali erano elevati, ora non è più così, grazie anche ai paladini della tecnologia di buona (in qualche caso anche ottima) qualità ad un prezzo altamente concorrenziale, le società cinesi. E Oppo è una di queste.

Oppo U3

Oppo sembra non conoscere soste in queste ultime settimane. La compagnia cinese ha chiuso il 2014 annunciando i dispositivi R5 ed N3. La scorsa settimana poi, ha annunciato l’R1C e la sua variante dotata di vetro di zaffiro, mentre in questi giorni ha mostrato agli utenti cinesi un altro telefono, l’U3. Si tratta di un phablet con misure importanti: 156.8 x 81.8 x 9.1 millimetri e 195 grammi di peso. A livello di design non c’è nulla di nuovo rispetto alle numerose foto leaked emerse nei giorni scorsi online. L’Oppo U3 è molto simile all’R1C, elegante e con bordi a taglio di diamante. Il tutto appare solido e ben costruito.
Il display è di tipo IPS LCD con risoluzione pari a 1920x1080 pixel e una densità di 373ppi, per una diagonale da 5.9 pollici. Al di sotto di esso abbiamo un processore a 64-bit octa core Mediatek MT6752 da 1.7GHz e 2 GB di RAM. La memoria interna è nella media, pari a 16GB (espandibile via micro-SD). Oppo ha scelto di dotare l'U3 di due sensori fotografici di qualità. Quello posteriore è un Sony IMX214 da 13 megapixel, corredato di flash LED, che permette di realizzare foto fino a 50 megapixel grazie all’interpolazione. Numerose le feature software supportate, come la modalità notturna, l’ultimate beauty 3.0 e lo slo-mo video playback a 120 fps. Tuttavia una caratteristica su cui si erano incentrati i rumor nei giorni scorsi, lo zoom ottico 4x. Anteriormente troviamo un sensore da 5 megapixel con lente wide-angle per i selfie di gruppo e le videochiamate online.

A chiudere il pacchetto abbiamo il classico comparto connettività, tipico dei dispositivi mobili dell’era moderna: WiFi, Bluetooth, GPS e LTE. La batteria da 3000 mAh dovrebbe garantire una buona autonomia operativa, anche grazie alla tecnologia di ricarica rapida VOOC che consente di ricaricare il 75% della batteria in 30 minuti. Presente anche il chip AK4961 per un audio ad alta fedeltà. Oppo ha pensato bene di non realizzare due versioni separate per quel che riguarda le Sim supportate: l’U3 è offerto esclusivamente in modalità dual-Sim. Due sono invece i colori disponibili, blu scuro e bianco.
Sul fronte software, l'U3 dispone nativamente dell'interfaccia ColorOS 2.0.1 basata su Android KitKat 4.4.4 con alcune soluzioni dedicate per l’uso con una mano. A questo proposito Oppo ha pensato di annunciare un originale case protettivo dotato di pon pon a coda di coniglio. Tale (inguardabile) espediente dovrebbe aiutare l’utente a sorreggere l’U3 con una mano e ad eseguire operazioni sullo schermo. C’è chi dice invece, dopo aver visto i materiali pubblicitari diffusi da Oppo e il case in questione, che l’U3 è un dispositivo pensato e dedicato all’utenza femminile. Lo sapremo solo quando arriverà, e se arriverà, in territorio europeo, visto che per ora verrà venduto in Cina per 450 dollari circa.

Oppo U3 Oppo U3 è un terminale che sembra possedere delle buone qualità, anche se 5.9" non sono per tutti. Anche il prezzo non è dei più contenuti, ma ormai dovremo abituarci anche a costi piu alti anche per i terminali cinesi, visto il salto qualitativo a cui abbiamo assistito in questi ultimi anni. In definitiva, si tratta di un phablet di medio livello, con un design riuscito (pon pon a parte) e buone potenzialità nei mercati asiatici.