Anteprima Samsung Galaxy A5

La distribuzione del nuovo Samsung Galaxy A5 partirà dall'oriente, anche se i problemi legati alla scocca metallica iniziano a f

anteprima Samsung Galaxy A5
Articolo a cura di

Produrre dei dispositivi composti interamente in metallo non è un’impresa semplice. Il materiale può dare problemi con la ricezione del segnale e sono diversi i brand che si sono dovuti misurare con questa problematica, basti pensare al celebre iPhone 4 di Apple, ma anche ad alcuni device di HTC e di Sony.
Samsung sta introducendo la propria linea di smartphone in metallo, composta dai Galaxy A3, A5 e A7, dei dispositivi destinati alla fascia media di mercato. Le voci che circolano in rete su queste tre varianti hanno ormai svelato quasi tutto sui nuovi modelli, ma nonostante questo Samsung sembra continuare a posticipare l’arrivo sui mercati internazionali. Nel caso dell'A5, SamMobile dichiara che solamente il 50% dei case destinati alla loro costruzione rispetta i requisiti di qualità necessari ad essere impiegati nella produzione, perciò molto probabilmente in un momento iniziale la vendita di questo dispositivo sarà limitata. Alcune fonti riportano che in Italia Samsung Galaxy A5 non sarà disponibile prima dell’arrivo del nuovo anno, ad un prezzo di 399€, ma non esiste nessuna dichiarazione ufficiale che confermi o smentisca questo rumor.

Caratteristiche tecniche

Samsung Galaxy A5 possiede un display touch da 5 pollici HD (720 x 1.280 pixel) Super Amoled, sotto la scocca alloggia invece un processore Snapdragon quad-core (in teoria dovrebbe trattarsi del modello 410) a 1.2 GHz, accompagnato da 2 GB di memoria RAM; l’utente potrà salvare i propri dati avendo a disposizione 16 GB di storage interno, espandibili fino a 64 GB per mezzo di MicroSD. Il comparto fotografico è buono, e spicca la presenza di una fotocamera frontale da 5 megapixel, sempre più utilizzata per scattare gli onnipresenti selfie. Posteriormente troviamo installata una fotocamera da 13 megapixel con autofocus e flash LED. Il dispositivo viene alimentato da una batteria da 2300 mAh e supporterà la connessione LTE Cat 4, oltre al Wi-Fi a/b/g/n, al Bluetooth e all'NFC.
Samsung Galaxy A5 è basato su sistema operativo Android 4.4 ed ha delle dimensioni pari a 139,3 x 69,7 millimetri, con uno spessore di 6,7 mm, mentre il peso corrisponde a 123 grammi. Al momento dell’acquisto, l’utente potrà scegliere tra varie colorazioni: bianca, nera, argento, rosa, blu chiaro e oro champagne.

PROBLEMI DI RICEZIONE MA ALLA MODA

Il corpo interamente in metallo sembra comportare qualche problema a livello della ricezione del segnale nei nuovi arrivati, per questo motivo i ragazzi di hi-tech.mail.ru hanno effettuato dei test sulla ricezione di Samsung Galaxy A3 e di Samsung Galaxy A5. I due dispositivi sono stati posizionati esattamente nello stesso punto e sono stati equipaggiati con la stessa SIM Card, dopodiché il test ha fatto segnare -92 dBm per l'A3 e -93 dBm per l'A5. Il risultato ottenuto è appena sufficiente, ma di certo non è paragonabile a quello di Samsung Galaxy S5, che è di -82 dB. Ovviamente questo è solamente un test, e con i futuri aggiornamenti del software la ricezione potrebbe migliorare, resta il fatto che in questo campo difficilmente i nuovi terminali faranno segnare numeri da record.
Cambiando discorso, sono sempre di più gli smartphone che possiedono una fotocamera frontale in grado di scattare delle buone fotografie, questo a causa della dilagante moda degli autoscatti, che puntualmente vengono condivisi sui vari social network. Non basta però una fotocamera anteriore da 5 megapixel per riuscire a soddisfare le esigenze dei selfie-addicted, è infatti necessaria la presenza di funzionalità e di applicazioni che rendano più facile l’acquisizione di ottimi autoscatti, provvedendo anche a fornire gli strumenti per eseguire un fotoritocco basilare; proprio per questo motivo, Samsung ha deciso di integrare alcune funzioni specifiche per gli appassionati dei selfie, come Wide Selfie, Rear-cam Selfie, e Beauty Face.

Samsung Galaxy A5 Con questo smartphone Samsung non ha voluto di certo puntare su una scheda tecnica dalle caratteristiche brillanti, ma ha cercato di fare leva sul design e sul trend dei selfie. Esteticamente il dispositivo è davvero piacevole alla vista, ed i colori proposti sono delicati, discreti ed eleganti. Il corpo interamente costituito di metallo purtroppo non permetterà mai una ricezione del tutto ottimale, che di sicuro non potrà essere paragonata a quella presente su altri device; questo è un aspetto molto importante, che chiunque voglia accingersi ad acquistare Samsung Galaxy A5 dovrà tenere in considerazione. Sicuramente non è un dispositivo adatto a coloro che cercano uno smartphone che dia ottime prestazioni, poiché le specifiche tecniche non sono di prim’ordine e l’intero sistema sembra essere pensato principalmente per coloro che utilizzano lo smartphone per i social network e gli autoscatti. Probabilmente quindi questo dispositivo attirerà solamente una fetta di mercato interessata a questi aspetti e che sia disposta a spendere quasi 400 euro per un selfie-phone. Dal momento che non sappiamo se e quando Samsung Galaxy A5 arriverà in Europa, non resta altro da fare che attendere il lancio, che dovrebbe avvenire in Oriente, in modo da osservare quale sarà la reazione del pubblico di fronte a questo dispositivo.