Anteprima Scan 3XS ST Steam Machine

Le gamma ST di Scan 3XS è composta da tre modelli ben contraddistinti ed indirizzati, costituiti però da un cabinet SilverStone che almeno altre tre Steam Machine possiedono, creando confusione.

anteprima Scan 3XS ST Steam Machine
Articolo a cura di
Daniele Vergara Daniele Vergara viene alla vita con un chip Intel 486 impiantato nel cervello, a mo' di coprocessore. E' più che entusiasta di tutto ciò che riguarda la tecnologia intera e i videogames, con un occhio di riguardo verso l'hardware PC e l'overclocking. D'inverno ama snowboardare, macinando km e km di piste. Lo trovate su Facebook, Twitter e Google+.

Scan 3XS è un'azienda inglese costruttrice di PC, workstation, notebook ed anche server, la quale assembla e produce anche l'ultima linea di Steam Machines che oggi andiamo a vedere. La sua gamma si chiama ST, e purtroppo sa parecchio di già visto. Queste macchine utilizzano lo stesso identico case visto sulle console di Alternate.de, una versione leggermente più stretta del cabinet della Digital Storm Eclipse. Sciaguratamente queste ST hanno ben poco di esclusivo, e l'utente meno competente potrebbe anche confonderle con il sistema del citato negozio tedesco. I tagli hardware sono tre, e riteniamo che siano adeguati alle necessità di una grossa fetta dei clienti - ma il andremo a vedere fra poco.

Deja vu

No, non state vivendo un deja vu: la linea Scan 3XS ST ci si para davanti con l'oramai tradizionale SilverStone Raven RVZ01, un case designato esclusivamente per giocatori e visto su svariate Steam Machine. Esso è l'emblema di un buon compresso fra dimensioni e spazialità interna. Il volume è molto simile a quello di una Xbox One, in quanto è larga 38cm, profonda 35cm ed alta soltanto 10cm, ma nonostante ciò l'area di manovra è ragionevole. Inoltre, i componenti non dovrebbero soffrire troppo perché questo sistema è dotato anche di due ventole da 1500rpm, la prima è posta sulla paratia superiore e l'altra su quella inferiore. Purtroppo, fori di montaggio per ventole extra non ce ne sono, ma è pur vero che buona parte dei possessori non interverrà sull'hardware della console e non è quindi un problema. Ad ogni modo, le zone laterali del case sono forate e ciò aiuterà nello smaltimento del calore.
Dello scialbo design ne abbiamo parlato più volte, mentre il telaio è qui fatto quasi interamente in plastica dura, con qualche inserto qua e là in acciaio. SilverStone offre in genere vernice di qualità e quindi difficilmente noteremo una mancanza di questo tipo sulla linea di Scan 3XS. Il cabinet può inoltre essere posto sia in verticale che in orizzontale senza nessun problema particolare, per proporre ai consumatori più duttilità.
Sul retro l'utente può sfruttare due input USB 3.0 accompagnati da ben quattro USB 2.0, una porta PS/2 ed un ingresso LAN per cavo ethernet. Le periferiche audio sono collegabili ad uno dei 3 ingressi per jack da 3,5mm, mentre per il monitor è possibile utilizzare una porta fra la VGA, la DVI o l'HDMI.

3XS ST5, ST10 e ST15

Come vi abbiamo anticipato, le versioni disponibili per questa Steam Machine sono tre. La prima è la ST5, dotata di un processore quad core Intel i3-4160 a 3,6GHz, di 8GB di memoria RAM a 1600MHz firmata Corsair Vengeance e di una scheda grafica EVGA GeForce GTX 750 Ti Superclocked, il tutto supportato da una scheda madre ASUS H81I Plus. La responsabilità dello storage è nelle mani, o meglio, nelle memorie flash, di un unico SSD Samsung 850 Evo da 120GB. Attenzione quindi alla memoria davvero ridottissima, che potrebbe saturarsi in men che non si dica.
La ST10 aggiorna il processore in un Intel Core i5-4460 a 3,2Ghz, mentre la GPU viene svecchiata con l'innesto di una EVGA GeForce GTX 960 Superclocked. Il modello di punta è l'ST15, che porta semplicemente la scheda grafica ad una GTX 970 Superclocked, sempre personalizzata dall'americana EVGA. Le configurazioni hardware sono ben diversificate ed adatte alla maggior parte dei titoli Steam. Con l'entry-level ST5 buona parte dei videogames dovrebbe essere fruibili in FullHD, impostando però in svariati casi i dettagli al minimo/medio della qualità. Da segnalare infine è la presenza in bundle dello Steam Controller, il joystick ufficiale di SteamOS.

Scan 3XS ST Steam Machine Le Scan 3XS ST sono delle Steam Machine che concretamente parlando non sono male. Il cabinet fornito da SilverStone è già stato utilizzato da altre aziende, ma non per questo dobbiamo fare una colpa ai produttori: questo case eccelle soprattutto nel raffreddamento ma non nei materiali - e per tale motivo nutriamo dubbi in merito al rumore generato in game. Le tre versioni offrono all’utente finale un buon livello di scelta, e sono tutte ben bilanciate. Lo Steam Controller incluso è sempre ben accetto, ma non è una periferica che ha colpito tutti e per qualcuno potrebbe essere ininfluente. Peccato invece per l’SSD da 120GB che rischia di essere davvero troppo poco capiente. Così come per il case, anche per i prezzi siamo vicini a quelli imposti da Alternate.de: al cambio attuale, per la ST5, ST10 ed ST15 siamo rispettivamente a 845€, 1015€ e 1150€. Un costo così elevato ce le farebbe evitare a priori, ma chi ha fretta potrebbe comprarla a breve in quanto il debutto è fissato per venerdì 16 ottobre, circa due settimane prima di tutte le altre Steam Machine.