Anteprima Sony Xperia E4

Il nuovo entry level di Sony è atteso al CES di Las Vegas

anteprima Sony Xperia E4
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

Nelle ultime settimane sia Samsung che Sony hanno annunciato la diminuzione del numero di modelli in uscita per l’anno prossimo. Questo riguarderà principalmente la fascia media e quella bassa, visto che sarebbe un suicidio uscire dalla lotta per il segmento dei top di gamma. Nonostante questo, già ora sono state diffuse in rete le specifiche di nuovi modelli in arrivo dalle due aziende, per cui forse il taglio non sarà così drastico come annunciato. A conferma di ciò, uno degli ultimi terminali mostrati in rete tramite immagini leaked arriva dal Giappone ed è marchiato Sony. Non si tratta di uno smartphone ad alte prestazioni, ma di un entry level, che nelle intenzioni di Sony dovrebbe dare del filo da torcere a Moto G e agli altri esponenti della categoria. Sul prezzo d’acquisto si sono fatte diverse ipotesi, ma sembra proprio che dovrebbe essere intorno ai 160€ al momento del lancio, anche se ormai è risaputo che i prezzi, per i modelli meno performanti, tendono ad abbassarsi, anche a poco tempo dall’uscita, per cui bisogna considerare anche questo aspetto nel cercare di delineare pregi e difetti del nuovo Sony Xperia E4.

Caratteristiche tecniche

Allo stato attuale non si conoscono tutte le specifiche del nuovo arrivato, anche se quelle trapelate fino a questo momento consentono di farsi un’idea del nuovo terminale. L’economicità del dispositivo viene subito fuori osservando il processore utilizzato nella sua realizzazione, un Mediatek MT6582 Quad Core da 1.3 Ghz. La GPU è una Mali-400MP, ormai piuttosto datata, ma visto il prezzo Sony ha dovuto fare qualche compromesso, altrimenti i costi sarebbero saliti eccessivamente. La RAM a disposizione dovrebbe essere di 1 Gb, una quantità adeguata a questa fascia di prezzo, mentre il display sembra essere di dimensioni generose per la tipologia di prodotto, pari a 5”. La risoluzione purtroppo è abbastanza bassa, 960x540 pixel, che spalmati su 5” potrebbero dare un risultato finale al di sotto delle aspettative. Interessante segnalare che lo smartphone uscirà sicuramente in due versioni, di cui una dual SIM, probabilmente riservata al mercato asiatico. Il software installato per ora è Android 4.4.4 KitKat, personalizzato con la UI Sony, anche se l’aggiornamento a Lollipop dovrebbe essere già in programma.

Xperia E4 è il diretto erede del modello E3, presentato all’IFA di quest’anno e uscito ufficialmente solo un paio di mesi fa. Visto che si tratta di un terminale recente, è bene fare una piccola variazione sul tema principale e ricordarne le specifiche.
Sony E3 è caratterizzato dalla presenza di un SoC Snapdragon 400, molto utilizzato nel 2014, di 1 Gb di RAM e di 4 Gb di memoria interna. Il display è da 4.5” con una risoluzione di 854×480 pixel, mentre la fotocamera principale è da 5 Mpix con Flash LED. Il terminale è inoltre dotato di connettività LTE.

Design

Le linee del nuovo E4 riprendono alcuni elementi della linea Z, anche se per forza di cose Sony non ha potuto utilizzare la stessa cura riposta nello sviluppo dei suoi telefoni top di gamma. In particolare, il tasto di accensione in alluminio è preso direttamente dallo Z4, mentre il resto della scocca ne ricalca il design, anche se il materiale più utilizzato sull’E4 è il policarbonato. Dalle immagini si nota l’ottimo lavoro svolto sulle cornici del display, almeno se confrontato con quanto visto nel modello precedente, che presentava qualche millimetro di troppo sotto questo punto di vista. Del resto, dopo Xperia Z2 Sony ha cambiato decisamente rotta, ottimizzando meglio la parte frontale dei propri smartphone, riducendo lo spazio prima riservato alle ampie cornici dei precedenti modelli.
Sempre dalle immagini si può osservare una delle colorazioni che saranno rese disponibili, il bianco, per un design semplice ma che sembra ben riuscito.

Sony Xperia E4 Di Xperia E4 si sa ancora poco, questo è vero, ma se le specifiche tecniche fossero queste allora il cammino del prossimo smartphone di casa Sony potrebbe essere in salita. Il Moto G 2014 presenta infatti un display decisamente più definito, senza dimenticare gli aggiornamenti fulminei di Motorola, che rappresentano un vantaggio rilevante per una certa tipologia di acquirenti. A questo punto, non resta che aspettare la conferenza Sony del 5 gennaio, che precederà l’inizio del CES 2015 di 24 ore. A proposito della conferenza, l’interesse verso l’evento sta salendo di giorno in giorno, visto che sembra sempre più probabile l’annuncio dello Z4. Tornando all’E4, anche questo modello potrebbe fare la sua comparsa nella stessa occasione. Nel frattempo e in base a quanto trapelato, bisogna dire che questo E4 non sembra essere in grado di dare una scossa al segmento medio basso, presentando caratteristiche in linea, anche se con qualche punto a sfavore, rispetto alla concorrenza.