MWC 2017

Sony Xperia XZ Premium: schermo 4K HDR e CPU Snapdragon 835 per ritornare grandi

Sony ha presentato a Barcellona uno smartphone con caratteristiche incredibili, il più completo top di gamma di questa prima parte dell'anno.

anteprima Sony Xperia XZ Premium: schermo 4K HDR e CPU Snapdragon 835 per ritornare grandi
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

LG G6, Huawei P10 e a breve il Galaxy S8 sono tutti smartphone che puntano alla vetta del mercato Android. Tutti hanno i loro punti di forza, a cominciare dagli schermi borderless del G6 e dell'S8, ma nessuno, nemmeno il prossimo device di punta Samsung, sembra avere le carte in regola per superare le specifiche dell'appena annunciato Sony Xperia XZ Premium. Sony ha stupito tutti portando sul palco del Mobile World Congress un top di gamma potenzialmente in grado di battere tutti gli altri sul fronte hardware. La casa giapponese è riuscita a creare un vero e proprio concentrato di tecnologia, che racchiude al suo interno le migliori componenti oggi disponibili.

Il meglio sul mercato

Sony Xperia XZ Premium è lo smartphone più potente presentato finora al MWC 2017, grazie a specifiche che probabilmente non vedremo nemmeno nel Galaxy S8 di Samsung. A differenza del prossimo top di gamma Samsung e di LG G6, Sony non ha puntato su un design borderless, continuando sulla strada tracciata dal design OmniBalance, con linee sobrie e razionali, quasi squadrate e in controtendenza rispetto ai trend attuali, ma molto eleganti. Il vetro frontale è un robusto Gorilla Glass 5, mentre la scocca unibody è certificata IP68 e misura 156 x 77 x 7.9mm per 195 grammi di peso.
La parte del leone però la fa lo schermo: Sony ha puntato infatti sul 4K, una risoluzione che i competitor non hanno ancora implementato nei loro terminali. Con una diagonale da 5.5" non dovrebbero esserci sostanziali differenze rispetto al QHD, ma una volta inserito in un visore VR il pannello 4K darà una spinta in più al top di gamma Sony, grazie ai suoi 801 PPI. Per non farsi mancare davvero niente, questo schermo è anche HDR ready e integra tecnologie impiegate nella realizzazione dei TV della casa giapponese, dall'X-Reality in versione mobile al Dynamic Contrast Enhancer, senza dimenticare la tecnlogia TRILUMINOS per espandere la gamma colore. HDR che potrà essere sfruttato con Amazon Prime Video e con Netflix, mentre non sappiamo come sarà implementato il 4K. Sullo Z5 Premium uscito l'anno scorso, l'UHD veniva utilizzato solo da specifiche app di Android, come la galleria o il player video, con il resto del sistema upscalato in 4K, ma sull'XZ Premium il suo utilizzo rimane ancora piuttosto misterioso. Per gestire questo display al meglio Sony ha scelto un processore Qualcomm Snapdragon 835, il meglio sul mercato. Vista la scarsità di SoC in commercio questo comporta lo slittamento della data di uscita ad aprile 2017, quando il terminale arriverà nelle colorazioni Ice Blue, Warm Silver e nero.

Come sempre, molta cura è stata riposta nel comparto fotografico, basato sul nuovo sistema Motion Eye, il primo ad adottare una memoria DRAM dedicata, con un sensore da 19 Megapixel con OIS e PDAF, che promette davvero molto bene e capace di girare video in slow motion fino a 960 fps, un dato davvero incredibile. Mancano ancora importanti informazioni per capirne le potenzialità, ma l'esperienza Sony in questo settore è una garanzia. La cam frontale è anche questa sovradimensionata, con un sensore da 13 Megapixel con apertura f/2.0. Troviamo poi 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile, il tutto alimentato da una batteria da 3230 mAh, con supporto alla ricarica rapida tramite USB Type-C 3.1. A disposizione dei futuri acquirenti anche un DAC audio dedicato e speaker frontali stereo. Di livello superiore anche la connettività, visto il supporto alla trasmissione dati LTE fino a 1 Gbps, grazie al modem X16 del SoC Snapdragon 835.

Sony Xperia XZ Premium Sony ha creato un vero e proprio concentrato di potenza. Xperia XZ Premium è uno smartphone senza compromessi, dotato di un display incredibile e di un comparto fotografico che promette davvero bene. Purtroppo non sono ancora giunte indicazioni riguardo ai prezzi, che si preannunciano molto elevati, ma non potrebbe essere altrimenti visto l’hardware utilizzato. Speriamo solo che questo modello e gli altri presentati dalla casa giapponese riescano a trovare i favori del pubblico e a portare più in alto la quota di mercato di Sony Mobile, viste le vendite non proprio entusiasmanti dello scorso anno. Xperia XZ Premium ha tutte le carte in regola per far invertire questo trend, ma solo con l’arrivo sul mercato scopriremo se le scelte di Sony saranno premiate.