Anteprima ZTE Blade X3, X5 e X9

ZTE porta in Russia tre nuovi smartphone di fascia medio-bassa, gli ZTE Blade X3, X5 e X9, caratterizzati da un buon prezzo e da specifiche che potrebbero interessare gli utenti più attenti al risparmio.

anteprima ZTE Blade X3, X5 e X9
Articolo a cura di
Davide Leoni Davide Leoni I videogiochi entrano nella sua vita alla fine degli anni ’80, ai tempi del primo incontro con Super Mario Bros, e ancora oggi ne fanno stabilmente parte, dopo più di 20 anni. Pregi e difetti: riesce a terminare Super Mario Bros 3 in meno di otto minuti ma non ha mai finito Final Fight con un credito... ci sta ancora provando. Lo potete seguire su Facebook e su Google Plus

Il produttore cinese ZTE riesce spesso a lanciare sul mercato prodotti di buona qualità a un prezzo contenuto. Di recente, il suo line-up si è arricchito con tre nuovi modelli della serie Blade, tutti appartenenti alla fascia medio bassa del mercato. Nel momento in cui scriviamo, questi dispositivi sono stati annunciati solamente per il mercato russo, tuttavia non è esclusa la commercializzazione in altri paesi, per questo abbiamo deciso di presentarvi i nuovi smartphone ZTE.

La nuova linea ZTE

Il telefono più potente tra quelli appena presentati è senza dubbio il modello X9, dotato di processore Snapdragon 615 Octa-Core, display 5.5 pollici con tecnologia IPS e risoluzione 1920x1080, 2 GB di RAM e 16 GB di spazio di archiviazione, espandibile tramite comuni schede micro-SD. La fotocamera posteriore è da 13 Megapixel mentre la camera frontale da 5 Megapixel. X9 integra anche una batteria da 3.000 mAh (capace di assicurare una giornata piena di autonomia) e un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali. Questo modello ha un costo di listino pari a 17.999 rubli, circa 260 euro, sicuramente un prezzo interessante ma destinato a lievitare nel caso di un'eventuale uscita europea. ZTE Blade X5 invece è basato sul processore Mediatek Quad-Core MT6735, una CPU molto utilizzata nei dispositivi cinesi di fascia media, e integra uno schermo da 5 pollici da 1280x720 pixel, fotocamera posteriore da 8 megapixel e camera frontale da 5 Megapixel, con tasto dedicato per scattare i selfie. La batteria ha una capacità dichiarata di 2.400 mAh, per il resto non ci sono particolari differenze da segnalare rispetto al modello X9. In questo caso, il prezzo di listino è pari a 10.999 rubli, circa 150 euro al cambio attuale. Infine, veniamo all'entry level della gamma, ovvero ZTE Blade X3, con processore Mediatek MT6735 Quad-Core, schermo da cinque pollici HD, 1 GB di memoria RAM, 8 GB di spazio di archiviazione e batteria da 4.000 mAh. La fotocamera posteriore è da 8 Megapixel, accompagnata da una camera frontale da 2 Megapixel, utile per le videochiamate e per selfie poco impegnativi da pubblicare sui social network. Il prezzo di ZTE X3 è fissato a 8.999 rubli, circa 100 euro al cambio attuale. Tutti i terminali sono dotati di sistema operativo Android Lollipop.

ZTE I tre nuovi smartphone di ZTE non rivoluzioneranno il mondo della telefonia mobile, tuttavia si presentano con caratteristiche piuttosto interessanti (in particolare per quanto riguarda Blade X9) e prezzi decisamente contenuti, comunque destinati a salire nel caso di una importazione in Europa. ZTE non ha un proprio canale di vendita ufficiale nel nostro continente, tuttavia il gruppo vuole espandersi anche in Occidente, e prima o poi il brand cinese potrebbe riuscire a fare il grane passo, anche se non con questi tre mid range.