Cos'è una VPN: i migliori servizi VPN attualmente disponibili

Una guida ai migliori servizi VPN, con tutti i dettagli e le informazionio per scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

guida Cos'è una VPN: i migliori servizi VPN attualmente disponibili
Articolo a cura di

La VPN, acronimo di Virtual Private Network, è una rete protetta che sfrutta sicuri protocolli di cifratura e permette agli utenti di impostare una connessione privata ad un'altra rete, solitamente Internet. Le VPN creano quindi un tunnel di dati tra la propria rete e il nodo di uscita situato presso una nuova postazione, spesso ubicata anche a migliaia di chilometri di distanza dall'abitazione dell'utente. In tal modo l'utilizzatore del servizio risulterà, di fatto, localizzato in un'area geografica differente rispetto alla sua reale posizione.
Per comprendere a pieno le potenzialità di una VPN è necessario ricordare che, quando ci si connette ad Internet, si viene identificati da una sorta di codice, chiamato indirizzo IP. Questo permette a chiunque di ottenere una stima approssimativa circa l'origine del collegamento e, sebbene l'utente medio non sia in grado di stabilire con precisione l'indirizzo fisico del soggetto, gli operatori telefonici vi possono risalire agevolmente. Ed è qui che entra in gioco la VPN. La Virtual Private Network maschera infatti l'indirizzo IP dell'interessato, tutelandone la privacy e rendendo difficile tracciare le attività compiute sul Web.

Impieghi delle VPN

Le VPN hanno molti impieghi possibili. Ad esempio, consentono di aggirare le barriere geografiche. Alcuni servizi di streaming italiani come Rai Online o Sky GO non sono visibili dall'estero. Questo perché, sfruttando l'indirizzo IP, i provider sono in grado di rilevare la posizione dell'utente, bloccando la fruizione dei contenuti collegati al servizio. Il tutto anche se l'utente è in realtà italiano, paga regolarmente il relativo abbonamento e si trova fuori dal Belpaese per lavoro o per le vacanze. Allo stesso modo, anche Netflix offre un catalogo differenziato in base alla nazione in cui ha origine il collegamento: spostandoci in Inghilterra o in Francia, troveremo quindi una selezione di film e serie TV ben diversa rispetto alla controparte italiana. Tramite una VPN è tuttavia possibile arginare queste barriere. Utilizzando, ad esempio, una Virtual Private Network austriaca il nostro indirizzo IP sarà, a tutti gli effetti, austriaco, anche trovandoci effettivamente in Italia. Di contro, spostandoci all'estero ed utilizzando una VPN italiana, potremo usufruire liberamente dei servizi streaming nostrani. O, ancora, sfruttando una VPN statunitense, potremo accedere liberamente all'immenso catalogo Netflix d'oltreoceano.
Nonostante ciò bisogna tenere bene a mente che, utilizzando una Virtual Private Network, i nostri dati passeranno dal relativo provider, perciò è necessario scegliere un servizio la cui policy escluda tassativamente la registrazione del traffico da noi prodotto. Così facendo, le nostre attività online non verranno in alcun modo archiviate o tracciate dal fornitore della VPN.
È inoltre importante prediligere un servizio che garantisca una larghezza di banda completa e senza limiti per i dati, in modo da minimizzare il calo di prestazioni della nostra connessione. Bisogna altresì assicurarsi che il fornitore del servizio abbia previsto un sistema kill switch in caso di errori o guasti improvvisi. Grazie a questo sistema, se la VPN non dovesse funzionare la connessione verrebbe bloccata automaticamente, scongiurando dunque il passaggio automatico ad una rete non sicura. Da non trascurare infine il numero di connessioni simultanee supportate ed il costo del servizio, che varia di molto in base ad abbonamento mensile ed annuale. Andiamo ora ad analizzare i migliori servizi VPN attualmente disponibili sul mercato, guidandovi in tal modo verso una scelta consapevole e ragionata.

VyprVpn

Da molti definita come la VPN più veloce al mondo, VyprVpn vanta una grande versatilità, rendendosi perfettamente compatibile con sistemi Windows, Mac, Android, iOS, Smart TV, Anonabox e BlackPhone. Il servizio offre inoltre più di duecentomila indirizzi IP dislocati per il mondo, coprendo un totale di oltre 50 Paesi diversi. VyprVpn scoraggia tuttavia l'accesso ad applicazioni peer2peer e la condivisione di file Torrent. Disponibile in versione dimostrativa gratuita, ha un costo che parte da 5 euro al mese per tre connessioni simultanee con abbonamento annuale, arrivando fino a 7 euro al mese per cinque connessioni simultanee. Diversamente, il costo di un abbonamento mensile si attesta sui 9 euro per due connessioni simultanee o, in alternativa, 13 euro per cinque connessioni simultanee.

IPVanish

IPVanish offre soluzioni versatili, sicure e veloci, volte alla tutela della propria privacy online. Questa VPN è compatibile con Windows, MacOS X, iOS e dispositivi Android, nonché Windows Phone, iPad e iPhone. Gli utenti possono installare il software su un numero illimitato di device; tuttavia, alla VPN possono essere collegati simultaneamente solo due dispositivi. Inoltre, la tutela della privacy è garantita dall'utilizzo di indirizzi IP dinamici condivisi, che assicurano l'anonimato online. Il servizio offre oltre 325 server dislocati in più di 60 Paesi diversi, coprendo in tal modo una vasta aera geografica. IPVanish consente altresì l'accesso ad applicazioni P2P, come uTorrent e BitTorrent. Il servizio è disponibile al costo di 6 euro al mese con abbonamento annuale mentre, scegliendo una tariffazione mensile, il prezzo del servizio sale fino a 10 euro al mese.

Hide My Ass

Hide My Ass è un programma piuttosto giovane, nato da un misconosciuto browser dedicato dapprima alla privacy e, successivamente, trasformato in un servizio di navigazione anonima e VPN. Il software presenta un'interfaccia piuttosto scarna, rivelandosi tuttavia di facile fruizione.

Il servizio conta oltre 850 server, dislocati in più di 190 nazioni diverse. Hide My Ass offre inoltre una grande varietà di offerte, che spaziano dagli 11 euro per un solo mese fino ad arrivare ai 6 euro al mese dell'abbonamento annuale, contro i 7,49 euro al mese per un piano semestrale. Hide My Ass è compatibile con dispositivi Windows, Mac, Linux, iOS e Android e non presenta alcun limite riguardante le attività peer2peer e condivisione di file Torrent.

PureVPN

PureVPN opera nel settore dal 2006, offrendo soluzioni versatili e sicure in ogni occasione. Il servizio garantisce una funzione di auto-rilevamento che consente agli utenti di collegarsi al server più veloce disponibile nella zona. L'applicazione è inoltre user-friendly, con scorciatoie rapide e intuitive alle funzioni basilari. PureVPN permette altresì di sfruttare fino a cinque connessioni simultanee e presenta vari parametri di personalizzazione. Il servizio conta oltre ottantamila indirizzi IP e 500 server, dislocati in ben 121 Paesi diversi. Le proposte di abbonamento vanno da 2,30 euro al mese per un anno a 7,30 euro al mese per sei mesi, fino a 9 euro per un solo mese. PureVPN è compatibile con più di cinquanta piattaforme diverse e non presenta alcun limite riguardante le attività peer2peer e condivisione di file Torrent.

Hotspot Shield Elite

Hotspot Shield Elite è uno tra i più famosi servizi VPN attualmente presenti sul mercato. Questo provider è stato infatti tra i primi ad offrire una versione completa e gratuita della sua Virtual Private Network. Tuttavia, la versione a pagamento presenta numerosi vantaggi rispetto alla controparte gratuita, garantendo un'elevata velocità e maggiori opportunità di personalizzazione. La versione Elite, compatibile con Windows, Mac, iOS e Android, permette di abbonarsi al servizio per un solo mese con 16 euro. In alternativa, è possibile stipulare un abbonamento annuale da 7 euro al mese o, ancora, un piano semestrale da 11 euro al mese. Hotspot Shield Elite offre infine un abbonamento a vita al costo di 130 euro. L'utente può infine beneficiare di cinque connessioni simultanee. Tuttavia, il servizio offre indirizzi IP localizzati unicamente negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Australia, in Germania e in Giappone.

Private Internet Access

Molto utilizzato in ambito aziendale grazie a prestazioni più che soddisfacenti e ad un'ottima tecnologia di protezione dei dati personali, questo servizio VPN è stato da poco declinato anche agli utilizzi di massa.

Private Internet Access vanta oltre tremila server dislocati in 24 diversi Paesi, piena compatibilità con più di quaranta piattaforme diverse nonché la possibilità di sfruttare fino a cinque connessioni simultanee. I prezzi, molto convenienti, spaziano dai 3 euro al mese per un abbonamento annuale ai 6 euro per un solo mese. Il servizio permette infine di utilizzare liberamente i programmi dediti alla condivisione di contenuti, quali uTorrent e BitTorrent.

VPN Unlimited

VPN Unlimited è un servizio giovane e completo, che promette di sbloccare qualsiasi sito del mondo. Questa VPN offre cinque connessioni simultanee, indirizzi IP provenienti da più di 50 diversi Paesi e prezzi decisamente accessibili: si parte con un abbonamento da 6 euro per un solo mese, fino ad arrivare ai 2,50 euro al mese della sottoscrizione annuale. Non manca inoltre la possibilità di stipulare un abbonamento a vita per 150 euro. VPN Unlimited permette infine di modificare la propria sottoscrizione aggiungendo, ad esempio, il supporto a connessioni simultanee provenienti da cinque o più dispositivi registrati sotto un unico account. Il servizio è compatibile con iOS, Android, Mac, Windows, Linux, Windows Phone e Apple TV.

ExpressVPN

ExpressVPN è un servizio nato nel 2009 dalla mente di Ben Newman. L'applicazione, semplice e intuitiva, permette all'utente di personalizzare numerosi parametri riguardanti la connessione ed è compatibile con Windows, Mac, Android e iOS. Il servizio consente inoltre di collegare fino a due device contemporaneamente, a patto che questi siano un PC ed un dispositivo portatile. ExpressVPN presenta più di mille server dislocati in 78 Paesi diversi ed offre la possibilità di prendere parte ad una prova gratuita di 30 giorni prima di stipulare un abbonamento completo. I prezzi spaziano dai 13 euro della sottoscrizione mensile agli 8 euro al mese dell'abbonamento annuale. Il servizio non presenta infine alcun limite riguardante le attività peer2peer e condivisione di file Torrent.