I migliori smartphone Android sotto i 200€, Febbraio 2017

Alla scoperta di alcuni dei migliori smartphone Android dal costo inferiore ai 200€, dal Moto G4 a Huawei P8 Lite.

guida I migliori smartphone Android sotto i 200€, Febbraio 2017
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

Uno dei punti di forza di Android è il suo parco smartphone praticamente sterminato. Ci sono device adatti davvero a tutte le tasche, dalle soluzioni più economiche fino a quelle più costose, che riescono bene ad andare incontro alle esigenze degli utenti. La stragrande maggioranza di questi dispositivi si colloca nella fascia medio-bassa, in grado oggi di dare parecchie soddisfazioni a chi decide di puntare su questo segmento di mercato. Diamo dunque uno sguardo a cinque smartphone in grado di fornire un'ottima esperienza d'uso ma dal costo inferiore ai 200€, facendo riferimento ai prezzi praticati da Amazon.it.

Moto G4

Lenovo Moto G4 è oggi una delle migliori alternative in questa fascia di prezzo. A dispetto del prezzo di listino più elevato, di 249€, attualmente questo device è proposto a 180€ su Amazon. Come potete vedere dal grafico che mostra l'andamento dei prezzi, da gennaio in poi Moto G4 si è piazzato stabilmente sotto i 200€, scendendo anche a circa 170€ in tutto il mese di gennaio. Una cifra congrua a quanto offerto da questo device, il cui punto di forza è un'esperienza Android praticamente stock, impossibile da trovare in altri smartphone della stessa fascia di prezzo, che sfruttano invece OS più personalizzati. A livello hardware, considerata anche la leggerezza del sistema operativo, la configurazione scelta da Lenovo comprende un SoC Qualcomm Snapdragon 617 da 1.5 GHz in coppia con una GPU Adreno 405. La RAM è di 2 GB, con 16 GB di memoria interna espandibile tramite Micro SD. Le dimensioni non sono proprio contenute, con un'altezza di 153 mm, una larghezza di 76,6 mm e uno spessore che varia da 7,9 mm a 9,8 mm, ma questo ha permesso di installare un ampio display da 5.5" Full HD, con una definizione di 401 PPI. La cam Principale è da 13 Megapixel con apertura F/2.0, mentre quella frontale è da 5 Megapixel. Il tutto è completato da una batteria da 3000 mAh con ricarica rapida.


Huawei P8 Lite

Huawei P8 Lite ha forse troppo tempo sulle spalle, ma oggi resta ancora un'ottima alternativa per chi vuole uno smartphone curato spendendo molto poco. Allo stato attuale, P8 Lite si trova a circa 137€, una cifra più bassa del prezzo medio riscontrato. In base alle offerte è più facile trovarlo tra i 150 e i 160€, ma anche a questa cifra rimane un'ottima alternativa per tutto coloro in cerca di un device a basso costo. A differenza di altri modelli, P8 Lite offre anche dimensioni contenute, visto il suo display da 5", la cui risoluzione si ferma purtroppo a 1280x720 pixel. A bordo troviamo un SoC Kirin 620, un processore capace di garantire ancora oggi una discreta esperienza d'uso in coppia con l'interfaccia proprietaria EMUI. La GPU è una Mali-450 MP4, un componente non più al passo coi tempi ma che permette comunque di sfruttare tantissimi titoli del parco giochi Android. La RAM è di 2 GB, mentre la memoria interna arriva a 16 GB, espandibili tramite Micro SD. Cam principale e secondaria sono rispettivamente da 13 e da 5 Megapixel, la prima con apertura f/2.0. La batteria è da 2200 mAh, non certo enorme in termini di capacità ma in grado di portare il P8 Lite a sera senza problemi.

ZenFone 3 Max

Se nella fascia alta la linea Zenfone di quest'anno non ha convinto al meglio, nonostante specifiche davvero ottime, nella fascia bassa ASUS ha uno smartphone che basa molto del suo appeal su una caratteristica sempre apprezzata dagli utenti, ovvero la durata della batteria. A dispetto dello ZenFone Max 2 l'autonomia è diminuita, ma siamo comunque di fronte a un dispositivo che riesce tranquillamente a superare la giornata di utilizzo. In questo momento ZenFone 3 Max si trova su Amazon a circa 170€, stabile dal mese di gennaio, offrendo un processore Mediatek MT6737 a 1.3 GHz, con 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibile. Il display è da 5.2" con risoluzione di 1280x720 pixel, mentre le fotocamere sono da 13 Megapixel all'anteriore e da 5 Megapixel al posteriore. A spiccare è la batteria, da ben 4130 mAh, che garantisce una lunga autonomia. Se cercate uno smartphone con questa caratteristica allora lo ZenFone 3 diventa davvero interessante, a patto di scendere a compromessi con un sistema operativo molto ricco di opzioni, che potrebbe non piacere a chi è in cerca di un'esperienza Android più minimale.

Lenovo K6

L'azienda cinese è presente in Italia con due serie di smartphone, quelli della linea Moto e quelli a marchio Lenovo, meno conosciuti ma nella cui lineup spicca un device dalle specifiche molto interessanti. Prima della fine dell'anno è arrivato in Italia uno smartphone dall'ottimo rapporto qualità prezzo, il K6, con un prezzo ufficiale di 199€ ma acquistabile online a circa 160€, ormai stabili praticamente dalla sua uscita in Italia. A questa cifra si può portare a casa un device con scocca in metallo basato su SoC Snapdragon 430, un Octa Core Cortex A53 da 1.4 GHz, con 2 Gb di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile. Il display è da 5" con risoluzione Full HD, che garantisce un'ottima definizione, pari a 441 PPI. Troviamo poi una fotocamera principale da 13 Megapixel con messa a fuoco PDAF e una frontale da 8 megapixel. Non mancano nemmeno il lettore di impronte digitali, audio Dolby Atmos e una batteria da 3000 mAh che garantisce un'eccellente autonomia.

Honor 5X

Honor 5X è appena stato sostituito dal successore 6X, arrivato da poco sul mercato. Lo smartphone si trova online a circa 180€, cifra che non dovrebbe calare ulteriormente nelle prossime settimane vista l'attuale quotazione del terminale. Honor 5X offre una CPU Snapdragon Snapdragon 616, un Octa Core Cortex A53 con GPU Adreno 405. Lato memorie troviamo 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile. A differenza di altri prodotti Dual SIM, questo device riesce a gestire due SIM più la micro SD contemporaneamente, una caratteristica che può far comodo. Generose le dimensioni del display, da 5.5" con una risoluzione di 1920x1280 pixel. La cam principale è da 13 Megapixel, mentre quella secondaria è da 5 Megapixel. Presente anche il lettore di impronte digitali e una batteria da 3000 mAh, che garantisce un'autonomia adeguata a raggiungere la fine della giornata senza problemi.