WhatsApp: come utilizzare due numeri sullo stesso smartphone Android

Continua il nostro viaggio nei meandri di WhatsApp: oggi scopriamo come utilizzare due numeri sullo stesso smartphone Android.

guida WhatsApp: come utilizzare due numeri sullo stesso smartphone Android
Articolo a cura di
Andrea Zanettin Andrea Zanettin segue da sempre con passione tutto ciò che riguarda la tecnologia: qualsiasi cosa abbia un chip stuzzica la sua curiosità. Sviluppa anche applicazioni per vari sistemi operativi (sia su ambiente desktop che mobile). Potete seguirlo su Twitter, Instagram, Facebook e Google+.

WhatsApp è da molto tempo l'app di messaggistica più utilizzata in Italia. Nonostante questo, essa offre ancora possibilità "nascoste", tra quelle ufficiali e quelle "ufficiose", che la maggior parte dell'utenza non conosce. Abbiamo deciso, dunque, di realizzare una serie di articoli che vi porteranno nei meandri di WhatsApp e ve ne faranno scoprire le viscere. Dopo avervi fatto vedere come scoprire se si è stati bloccati o rimossi dalla rubrica, oggi andiamo a vedere come utilizzare due numeri WhatsApp sullo stesso smartphone. Premettiamo subito che non esiste un modo "ufficiale" per fare il tutto, ma dovremo necessariamente utilizzare dei "trucchetti" o rivolgerci ad app di terze parti. Inoltre, i metodi descritti in seguito sono utilizzabili solamente su dispositivi Android, in quanto su iOS la situazione è molto complicata e bisognerebbe ricorrere al jailbreak oppure all'installazione di alcune app "modificate", cosa che sconsigliamo fortemente di eseguire.

Parallel Space

Il metodo più semplice è sicuramente quello che consiste nello scaricare l'app Parallel Space direttamente dal Play Store. Infatti, il software in questione è in grado di abilitare la funzionalità che permette l'utilizzo di due numeri WhatsApp sullo stesso dispositivo senza infrangere le policy dell'app di messaggistica istantanea. In parole povere, Parallel Space virtualizza in "spazi separati" la stessa app, come se l'avessimo installata due volte. Una volta avviata l'app, sarete in grado di aprire due finestre dalle quali utilizzerete i vostri numeri WhatsApp. Interessante anche il fatto che sia possibile utilizzare due numeri sullo stesso smartphone anche se disponete di una sola SIM, in quanto l'app di messaggistica istantanea consente di impostare un numero semplicemente mandando un codice via SMS ad esso. Vi basterà, dunque, avere quella SIM inserita in un altro cellulare per ricevere il messaggio in questione ed il gioco è fatto. L'unica pecca consiste nel suo consumo della batteria, in quanto virtualizzando più istanze di una stessa app si vanno ovviamente a creare più processi in background del solito.

Modalità ospite

Diversi dispositivi Android implementano la possibilità di utilizzare una modalità Ospite (introdotta inizialmente con Android 5.0 Lollipop), che va a creare un altro account locale sul proprio dispositivo, in modo del tutto analogo a quanto avviene su Windows. In questo modo, tutte le app installate e configurate sul vostro account principale rimarranno intatte, mentre quelle che verranno installate sull'account Ospite saranno come nuove. Vi basterà, dunque, entrare nell'appena creato profilo Ospite, scaricare WhatsApp dal Play Store e configurarlo con il vostro secondo numero. Tutto questo senza nemmeno scaricare app di terze parti.