Bowers & Wilkins P7 Wireless, cuffie senza fili eleganti e dall'ottimo sound

Da Bowers & Wilkins, una delle aziende più conosciute dagli appassionati di musica, arriva un interessante modello di cuffie Bluetooth di qualità.

recensione Bowers & Wilkins P7 Wireless, cuffie senza fili eleganti e dall'ottimo sound
Articolo a cura di

Fondata nel 1966, Bowers & Wilkins è una delle aziende più conosciute dagli appassionati di musica. Si tratta di una compagnia britannica nota per i suoi diffusori acustici di elevata qualità come i famosi Nautilus, speaker dalla forma davvero originale. B&W negli anni ha allargato la sua offerta producendo dal 2010 anche varie cuffie destinate ad un pubblico esigente. Oggi vi presentiamo le Bowers & Wilkins P7 Wireless, un modello senza fili di fascia alta che combina una tecnologia acustica avanzata con la connettività Bluetooth aptX; un prodotto elegante, pratico da indossare e dalla lunga autonomia.

Bowers & Wilkins P7 Wireless: costruzione raffinata e di qualità

Le Bowers & Wilkins P7 Wireless sono cuffie circumaurali (che circondano l'orecchio) utilizzabili sia sfruttando la connessione Bluetooth sia attraverso il classico cavo. Le P7 hanno dimensioni di 39 x 30 x 36 cm per un peso di 323 grammi e vantano una costruzione decisamente curata con materiali di elevato livello a partire dall'archetto imbottito sostenuto da un telaio in metallo ricoperto di pelle con cuciture a vista. Rivestimento in pelle presente anche nei padiglioni dotati di una morbida imbottitura con memory foam. Scendendo nel dettaglio, rimuovendo il cuscinetto del padiglione sinistro è possibile accedere da un vano dove è stata inserita la presa audio da 6,3 mm, (Bowers & Wilkins fornisce nella confezione un cavo con jack da 3,5 mm e 6,3 mm). Inoltre anche l'imbottitura del padiglione destro è removibile per l'accesso al piccolo tasto di riavvio delle cuffie. Per quanto riguarda i pulsanti di controllo, sul padiglione destro sono presenti tre tasti utili per la regolazione del volume, per rispondere ad una chiamata o per mettere in pausa il brano che stiamo ascoltando. In basso troviamo, inoltre, il pulsante di accensione che serve anche al pairing con un nuovo device Bluetooth. Sempre nel padiglione destro è stato inserita la porta micro USB per la ricarica della batteria da 370 mAh (un cavo USB - Micro USB è incluso nella confezione). Non manca, infine, un piccolo Led di stato e i due fori per i microfoni.

Bowers & Wilkins P7 Wireless: caratteristiche tecniche

Le Bowers & Wilkins P7 Wireless sono cuffie ripiegabili circumaurali dotate di altoparlanti con sospensione acustica, cono con smorzamento in nylon, bobina CCAW (filo di alluminio rivestito in rame) e padiglioni a doppia cavità. Queste cuffie utilizzano un trasduttore da 40 mm progettato con gli stessi criteri degli altoparlanti per diffusori B&W. Per quanto riguarda le altre informazioni tecniche citiamo la gamma di frequenza da 10 Hz a 20 kHz, l'impedenza di 22 ohm, distorsione (THD) <0,3% (1 KHz/10 mW), sensibilità 111 dB/V a 1 kHz e la massima potenza in ingresso di 50 mW. Concludiamo con il Bluetooth 4.1 classe 2 con il supporto ai codec aptX, AAC e SBC.

Prestazioni ed ergonomia

Passiamo ora all'analisi delle performance delle Bowers & Wilkins P7 Wireless; abbiamo testato queste cuffie con vari generi musicali ascoltando brani in diversi formati, dai classici MP3 allo streaming di Spotify, passando per i CD Audio e gli album ad alta risoluzione. Infine abbiamo messo alla prova le P7 anche con vari videogiochi e film. In generale il nostro giudizio su queste cuffie è sicuramente positivo. Decisamente elevata la qualità su tutta la gamma con alti cristallini, ottimi medi e bassi decisi e corposi. Le P7 offrono un suono molto dettagliato e risultano a loro agio con ogni genere, dalla musica classica fino al rock. Segnaliamo solo, in alcuni casi, una riproduzione delle frequenze basse non sempre perfetta e a tratti un po' invadente. Giudizio positivo anche nei film e nei videogiochi con una riproduzione naturale dei dialoghi ed effetti audio (esplosioni, spari, ecc) di elevato livello. Infine consigliamo il collegamento via cavo che incrementa il dettaglio e permette di ottenere le massime prestazioni da queste cuffie. Nessun problema per quanto riguarda il Bluetooth con una connessione sempre veloce e stabile. Inoltre queste cuffie emettono vari suoni per notificare il loro stato di funzionamento. Passando alle note negative, è davvero un peccato l'assenza della tecnologia attiva di riduzione del rumore, che avrebbe reso le P7 più complete. Scomoda, inoltre, la posizione del jack per il collegamento via cavo posizionato all'interno di un vano sotto il padiglione sinistro. Per quanto riguarda i microfoni questi tendono spesso a catturare eccessivamente il rumore ambientale con la nostra voce che può quindi risultare poco chiara durante le conversazioni, ad esempio in strada o sui mezzi pubblici. In merito all'ergonomia, le P7 sono ideali per lunghe sessioni di ascolto risultando decisamente comode da indossare anche per molte ore; ottimi i padiglioni, ma l'imbottitura dell'archetto poteva essere più morbida. Inoltre queste cuffie, dall'elevata qualità costruttiva, si regolano facilmente con i vari pulsanti posizionati in modo ottimale. L'isolamento non è assoluto, ma comunque di buon livello, con le P7 che lasciano passare solo i rumori esterni più forti. Infine l'autonomia di circa 15 ore, molto vicina a quella dichiarata (17 ore). Terminiamo l'analisi di queste cuffie ricordano la presenza all'interno della confezione di una comoda custodia in pelle, assente invece il caricabatterie. Le Bowers & Wilkins P7 Wireless possono essere acquistate ad un prezzo di listino di 399,99 euro.

Bowers & Wilkins P7 Wireless Le Bowers & Wilkins P7 Wireless sono cuffie di fascia alta destinate ad una clientela esigente che desidera la massima qualità di ascolto dentro e fuori casa. Si tratta, infatti, di un prodotto molto versatile grazie alla possibilità di utilizzo con o senza cavo, sfruttando il collegamento Bluetooth. Le P7 risultano, inoltre, molto comode da indossare anche per molte ore e possono vantare un’ottima qualità costruttiva in linea con l’elevato prezzo di vendita. Un peccato l’assenza della tecnologia attiva di riduzione del rumore, che avrebbe reso le P7 davvero complete, e i microfoni non sempre perfetti in ambienti rumorosi.

8.5