Recensione Razer Naga Hex - League of Legend

Il produttore di San Diego ci offre un mouse pensato per ottenere il massimo delle prestazioni in League of Legends.

Articolo a cura di

Nell'ambito del gaming disporre di un mouse professionale è sempre stata una prerogativa dei giocatori di FPS, lasciando in secondo piano generi come RPG, MOBA ed RTS. Proprio in questo ambito si è avventurata Razer nella produzione del suo nuovo mouse, il Naga HEX, giunto nelle nostre mani nella sua incarnazione limited edition di League Of Legends, MOBA che negli ultimi anni ha riscontrato grande successo tra il nutrito popolo dei PC gamer. L'intento di Razer era progettare un mouse che potesse rendere dinamica ed immediata l'esperienza di gioco, laddove la moltitudine di skill, item ed interazioni, richiedessero al giocatore qualcosa di più ergonomico e complesso rispetto ad un mouse tradizionale. Questo è il presupposto alla base di Naga Hex, che andremo oggi ad analizzare e recensire, ponendo l'accento sulle feature legate al noto MOBA al quale fa riferimento.

NATURALEZZA, ERGONOMICITÀ E LEGGEREZZA

Il Naga Hex ripropone fedelmente il design studiato per la serie Naga, con la sua forma affusolata, progettata per accompagnare dolcemente ed ergonomicamente la mano del giocatore con quanta più naturalezza possibile. L'incavo sui pulsanti garantisce una presa salda con il minimo sforzo, così come l'incurvatura sulla parte destra permette di far appoggiare comodamente anulare e mignolo a fianco del mouse. La rotella del mouse, gommata, è caratterizzata da una scalettatura rifinita in grado di assicurare un perfetto grip sul dito medio; ad arricchire l'esuberante design del mouse troviamo una retroilluminazione gialla con effetto pulse tipico di Razer, che evidenzia la rotella, la pulsantiera esagonale con tasti macro posti sul lato sinistro, e infine la grif League Of Legends sul dorso del mouse stesso. I materiali sono di pregevole fattura; la cura riservata da Razer nella realizzazione dei suoi prodotti emerge ancora una volta, sottolineando la resistenza del mouse agli urti e la notevole solidità al tocco e a sessioni prolungate ed intensive di gaming. Nonostante gli ottimi rivestimenti e la notevole compostezza, il mouse vanta misure pari a 116x70x46 millimetri, per un peso di soli circa 130 grammi, indubbiamente un buon traguardo.

L'ESAGONO DEL NAGA HEX

Vera peculiarità del Naga Hex è il tastierino di pulsanti macro posto sul lato sinistro, dotato di tasti meccanici e retroilluminati, studiato appositamente per richiamare alla memoria le cosìddette "skills wheel", ovvero le "ruote delle abilità" utilizzate frequentemente negli RPG (ad es. Dragon Age), per selezionare con rapidità abilità speciali od oggetti. La pulsantiera esagonale è dotata di 6 tasti meccanici e retroilluminati che rappresentano, molto semplicemente, i tasti del pannello numerico dal numero 1 al numero 6. Grazie al preciso software di Razer, il Synapse 2.0, ci è possibile configurare il piccolo tastierino nel modo che riterremo più opportuno, tramite combo, macro e quant'altro. Al centro della pulsantiera esagonale è posto un gommino, rimovibile ed intercambiabile con altri presenti nella confezione, studiato per permettere la sosta del pollice durante le fasi di inutilizzo della pulsantiera esagonale, al fine di arginare il rischio di premere inconsapevolmente dei tasti durante il gioco. Ovviamente sia l'utilizzo della pulsantiera esagonale che del gommino per il pollice richiederanno un po' di pratica e abitudine; tuttavia, in breve tempo, questa innovativa soluzione si rivelerà perfettamente adatta alle dinamiche dei giochi MOBA, RTS ed RPG.

UN PREZIOSO ALLEATO IN LEAGUE OF LEGENDS

Avendo a disposizione un mouse interamente a League Of Legends, non poteva mancare all'interno di questa recensione un piccolo spazio dedicato all'interazione tra questa preziosa periferica ed il gioco in questione. Abbiamo avuto modo di provare approfonditamente il Naga Hex in numerose partite PvP: abbiamo associato ai pulsanti 1-2-3 le skill base del champion (in origine poste sui tasti "Q-W-E"), al tasto 5 la Ultimate (tasto "R"), ed ai pulsanti 4 e 6 i due incantesimi dell'evocatore (rispettivamente "D" ed "F"). Dopo le prime difficoltà nell'approccio al nuovo tipo di configurazione, abbiamo riscontrato l'effettivo vantaggio del poter gestire gli spostamenti del champion e le sue skill con la sola mano destra, lasciando la mano sinistra libera di giostrare la mappa di gioco tramite le freccette direzionali della tastiera, una soluzione decisamente vantaggiosa, che ci ha garantito una migliore reattività nel richiamo di abilità ed incantesimi, soprattutto durante le Team Fight e nei ruoli di ADC/APC (Attack Damage Carry / Ability Power Carry), per la precisione utilizzando i campioni Varus e Kayle. Ricordiamo che all'interno della confezione del mouse è anche presente uno speciale codice riscattabile per ottenere gratuitamente il champion "Tryndamere" sul proprio profilo di League Of Legends. Ricordiamo inoltre il famoso tappetino per mouse "Goliathus", di cui Razer ha realizzato una speciale tiratura limitata per League Of Legends (venduta separatamente) per poter sfruttare al meglio le caratteristiche tecniche del Naga Hex.

Razer Naga Hex - League of Legend Alla luce di quanto analizzato finora, il Razer Naga Hex risulta essere un ottimo mouse per gaming, dedicato a coloro che sono alla ricerca di un compagno di avventura studiato appositamente per adattarsi alle esigenze di un veterano di MOBA, MMORPG ed RPG vari, senza per questo precludersi la possibilità di interfacciarsi in modo eccellente anche a dinamiche FPS, grazie al suo sensore laser Razer Precision 3.5, dotato di una risoluzione di 5600 DPI, 1000Hz di ultrapolling e dunque un millisecondo di risposta. Il prezzo del Naga Hex si aggira intorno ai 90 Euro, sicuramente elevato rispetto alla concorrenza (un po' come tutti i prodotti di Razer) ma in parte giustificato dalla natura limited dello stesso device. In conclusione il Naga Hex è un prodotto pregevole, ben realizzato, di solida struttura e sensibilità, in grado di adattarsi con naturalezza alla presa ed alle esigenze del giocatore più pretenzioso, offrendo il meglio su esperienze videoludiche come League Of Legends.

8.5