Rubrica Android: le App del Mese - Maggio 2014

Uno sguardo alle app più interessanti viste questo mese sul Play Store di Google : Maggio 2014

rubrica Android: le App del Mese - Maggio 2014
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

Il variegato mondo Android è composto da decine di dispositivi diversi tra loro. Uno dei punti in comune tra le diverse anime che compongono l'ecosistema di Google sono le applicazioni presenti nel Play Store, che superano il milione. Del resto, l'importanza delle app è determinante per il successo di un sistema operativo mobile, basti pensare a quanto accaduto a Blackberry, che con Blackberry World non ha saputo rimanere al passo dei diretti concorrenti, rimanendo quasi tagliata fuori dal mercato. Bisogna però ricordare che quantità non significa qualità, come dimostrano le migliaia di applicazioni clone presenti nel Play Store. Districarsi nelle giungla di possibilità offerte diventa sempre più complicato dunque; l'intento di questa rubrica è quello di prendere in esame alcune tra le applicazioni più famose dello store, come anche di consigliarne altre che potrebbero passare inosservate nell'immenso market di Google. Vista la quantità di dispositivi Android, è bene precisare che tutte le app sono state testate con un LG G2 con a bordo Android 4.4.2.

Le App Del Mese

Immersive Full Screen Mode

Compatibilità: Android 4.4
Dimensione: 134 KB
Lingua: Inglese
Costo: 0,99€

Gli schermi degli smartphone sono diventati sempre più grandi col passare del tempo. Nonostante questo, la NavBar di Android risulta spesso fastidiosa, soprattutto quando si vuole utilizzare il terminale a pieno schermo per giocare ai propri titoli preferiti. Immersive Full Screen Mode consente di nascondere la NavBar, forzando l'attivazione della modalità a schermo intero presente in Android 4.4; questo consente di recuperare prezioso spazio sul display, particolare molto utile soprattutto per i devices dotati di schermi di ridotte dimensioni. Ovviamente, la barra di navigazione non viene eliminata: basta infatti un semplice swipe verso l'alto per vederla comparire sulla schermo, pronta per essere utilizzata. L'applicazione funziona molto bene e permette di impostare in modo automatico le app che sfrutteranno le sue caratteristiche, consentendo di personalizzare la propria esperienza d'uso. Questa funzione è molto utile, sopratutto per evitare l'unico bug presente in questa versione del software: quando la modalità a schermo intero è attiva infatti, non è possibile attivare la tastiera, particolare di poco conto quando si utilizza il terminale per giocare.

Remote Control Collection

Compatibilità: Android 3.0 o Superiore
Dimensione: 1 MB
Lingua: Inglese
Costo: Gratis

Remote Control Collection è un'applicazione che consente di utilizzare il proprio smartphone per il controllo del PC. Una volta installata, permette di sfruttare il touch screen del telefono come un vero e proprio touch pad, che può risultare molto utile se si vuole gestire il proprio media center comodamente seduti sul divano. Le funzioni però non si fermano qui, permettendo anche di usare la tastiera del proprio dispositivo come input sul PC, nel caso in cui ce ne fosse bisogno. Nello store è presente anche una versione a pagamento, che al costo di 3€ consente di sfruttare il riconoscimento vocale per far eseguire al computer diverse operazioni, o per dettare il testo che si vuole visualizzare sullo schermo. Non bastasse questo, la versione premium integra una modalità media player che consente di sfruttare il proprio smartphone come un telecomando, compatibile con i più diffusi software utilizzati in questo ambito. Da segnalare inoltre la possibilità, sempre per la versione a pagamento, di visualizzare il proprio desktop direttamente nell'applicazione, consentendo un controllo totale del computer.

Wunderlist

Compatibilità: Android 2.2 o superiore
Dimensione: 15 MB
Lingua: Italiano
Costo: Gratis

Wundelist è l'applicazione definitiva per l'organizzazione delle nostre giornate. Grazie alla sua interfaccia intuitiva e alla compatibilità con le principali piattaforme informatiche, Wunderlist consente di creare delle liste di cose da fare, fornendo un prezioso aiuto per la vita di tutti i giorni. L'applicazione sincronizza automaticamente le nostre liste con tutti i dispositivi abilitati, consentendoci di condividerle con amici e parenti. La versione a pagamento è consigliata solo a coloro che necessitano di gestire gli impegni con molte persone o collaboratori, particolare che ne consiglia l'utilizzo solo in ambito business. Per il resto, la versione gratuita possiede tutto quello che si può desiderare da un programma di questo tipo, rendendo wunderlist una delle migliori app di questa categoria.

IFTTT

Compatibilità: Android 4.0 o superiore
Dimensione: 4,4 MB
Lingua: Inglese
Costo: Gratis

IFTTT è l'acronimo di "if this then that", un'applicazione da poco arrivata sullo store di Google ma disponibile da tempo per iOS. In parole povere, questa app consente di automatizzare una serie di azioni che altrimenti si dovrebbero compiere manualmente, il tutto con una semplicità disarmante. La formula con cui creare le nostre automazioni è composta da un trigger, ovvero l'evento che da il via al processo automatico, e da una action, ovvero l'azione vera e propria che verrà svolta. Tramite questo semplice processo, è possibile ad esempio inviare un SMS alla propria fidanzata quando si esce dal lavoro per avvisarla, oppure fare in modo che un post pubblicato sul proprio blog venga visualizzato anche sulla pagina Facebook personale. Questi processi vengono definiti dall'applicazione come recipes, ovvero ricette, che possono essere condivise direttamente in-app. Grazie a ciò, è possibile trovare numerosi automatismi già pronti da utilizzare, che rendono l'esperienza d'uso ancora più semplice. A differenza di Tasker o Atooma, le azioni svolte da IFTTT non sono strettamente legate allo smartphone ma possono essere gestite in totale autonomia anche dal web, consentendo di accedere alle proprie ricette in ogni momento.

Tune In Radio Pro

Compatibilità: Android 2.3 o superiore
Dimensione: 9 MB
Lingua: Inglese
Costo: 2,88€

L'avvento di servizi come Spotify o Deezer ha sicuramente dato una scossa al settore della musica online. Se però siete tra coloro che amano la radio e non desiderano spendere un centesimo per un abbonamento mensile, allora Tune In Radio Pro potrebbe fare al caso vostro. L'app consente di navigare fra oltre 70000 stazioni diverse, divise per genere musicale, e di ascoltare migliaia di podcast provenienti da tutto il mondo, il tutto con una qualità audio più che buona. L'avvio delle radio è molto veloce e l'applicazione appare anche molto bella da vedere, grazie all'interfaccia in stile holo. La versione Pro è priva di pubblicità e consente di registrare ciò che si sta ascoltando, permettendo di creare una propria lista di canzoni o programmi preferiti.

I Giochi Del Mese

The Walking Dead: Season One

Compatibilità: Android 2.3.3 o superiori
Dimensione: varia in base al dispositivo
Lingua: Inglese - Sub Ita
Costo: Gratis


Dopo l'incredibile successo ottenuto su PC e console sbarca su Android The Walking Dead: Seasone One, l'avventura grafica sviluppata dai ragazzi di Telltale Games. Nel gioco vestiremo i panni di Lee Everett, un professore universitario accusato dell'omicidio della moglie, intento a salvare la propria vita e quella di Clementine, una bambina che incontra all'inizio dell'avventura, dai famelici zombie. Le dinamiche di gioco riprendono quelle delle classiche avventure grafiche punta e clicca, inserendo però la trama nel contesto del mondo creato da Robert Kirkman. Caratteristica unica della serie di episodi sono le scelte che dovremo compiere, che decideranno la vita o la morte degli altri protagonisti della trama. Il comparto grafico di questa versione per smartphone è molto simile all'originale, particolare che rende il titolo poco adatto ai terminali meno performanti o con schermi di ridotte dimensioni. Il primo capitolo della serie occupa circa 1 GB ed è completamente gratuito. Gli altri cinque episodi sono invece in vendita a 3,59€ l'uno, oppure in un unico pacchetto a 10,78€. Se vi siete persi il gioco sulle altre piattaforme o se volete un ottimo titolo con cui passare del tempo, The Walking Dead: Seasone One non vi deluderà sicuramente.

Doodle God

Compatibilità: Android 2.3.3 o superiore
Dimensione: 49 MB
Lingua: Italiano
Costo: 1,47€

In Doodle God impersoneremo un dio intento a plasmare la materia per creare materiali, oggetti ed essere viventi con cui popolare un mondo altrimenti spoglio. Nato come flash game, il gioco permette creare centinaia di elementi combinando vari componenti tra di loro. All'inizio del titolo avremmo a disposizione esclusivamente terra, acqua, fuoco e aria; associandoli, si otterranno elementi sempre più complessi, che diventeranno man mano più numerosi. Nonostante l'idea di base sia semplice il titolo si lascia giocare piacevolmente, anche se certe volte non è facile capire come combinare gli elementi per ottenere nuova materia da plasmare. Dal punto di vista tecnico la grafica non fa gridare certamente al miracolo ma è funzionale al gameplay del titolo. La durata di Doodle God dipende dalla bravura del giocatore, che faticherà non poco trovare tutto ciò che il gioco mette a disposizione.


Smash Cops Heat

Compatibilità: Android 2.3 o superiore
Dimensione: 147 MB
Lingua: Italiano
Costo: Gratis

Gli inseguimenti con la polizia sono un tema molto caro ai giochi guida. Smash Cops Heat si basa totalmente su questa formula, facendoci impersonare un poliziotto che cerca di acciuffare delle auto in fuga, il tutto in uno scenario in stile Real TV. Il gameplay è basato su sfide dalla difficoltà crescente, che richiedono auto sempre più veloci per essere portate a termine. La grafica del titolo è di buona fattura e piuttosto fluida, anche su dispositivi non proprio aggiornatissimi. Purtroppo, il sistema di controllo non è dei più immediati, complice anche il touch screen che alle volta pecca di precisione. Nonostante questo, il titolo è molto godibile, anche se la difficoltà di alcune sfide metterà a dura prova le abilità di guida di molti piloti virtuali. Sono presenti degli acquisti in-app, che servono principalmente a velocizzare l'avanzamento nel gioco, ma con un po' di pazienza è possibile portarlo a termine senza spendere un centesimo.


XCOM: Enemy Unknown

Compatibilità: Android 2.2 o superiore
Dimensione: 3,6 GB
Lingua: Italiano
Costo: 8,83€

Il gioco su dispositivi mobile è stato spesso associato ai casual gamers, complice anche la difficoltà nel trovare titoli di spessore nello store. Negli ultimi mesi però la tendenza sembra essere cambiata, complice anche l'approdo di numerosi porting di titoli per PC e console. É questo il caso di XCOM: Enemy Unknown, uno dei migliori giochi usciti nel 2012 ora disponibile per il robottino verde. Il titolo è uno strategico a turni con numerosi elementi manageriali, in cui dovremmo affrontare l'invasione della terra parte di una razza aliena. Il porting è stato eseguito con molta cura: dalla grafica al gameplay, la versione mobile di XCOM: Enemy Unknown non fa rimpiangere il titolo originale. Vista la natura riflessiva del titolo, i comandi touch sostituiscono in modo egregio mouse e tastiera, risultando funzionali allo svolgere del gioco. Gli unici difetti riscontrati sono un'eccessiva pesantezza del titolo, che farà bollire anche i terminali più potenti, e il costo, molto più alto dei normali giochi per Android. Bisogna dire però che questo XCOM ha molto più da offrire rispetto ai tipici strategici per smartphone, motivo per cui è bene considerarne l'acquisto se non avete avuto l'opportunità di provarlo su PC, a patto però di avere uno schermo di adeguate dimensioni.

Galaxy on fire 2 HD

Compatibilità: Android 3.1 o superiore
Dimensione: 971 MB
Lingua: Italiano
Costo: Gratis

Galaxy on fire 2 HD è forse il miglior simulatore spaziale disponibile per Android. Nato inizialmente come esclusiva per la famiglia di processori Tegra, il gioco propone una grafica di primissimo livello, con un'ottima definizione dei modelli poligonali e degli effetti di luce davvero buoni. La storia vede protagonista Keith T. Maxwell, un pilota che, a causa di un malfunzionamento al motore della sua nave, si trova catapultato in avanti nel tempo di trentacinque anni, in un universo in lotta contro una razza aliena che ha intenzione di sterminare tutto ciò che incontra. Il gameplay si divide attraverso lo sviluppo della trama principale, divertente anche se approssimativa, e le numerose quest secondarie, necessarie se si vuole sviluppare la propria nave. Se pensate di terminare il gioco seguendo solo il filone narrativo principale, sappiate che la difficoltà crescente richiederà mezzi ben equipaggiati per essere affrontata: meglio quindi perdere qualche ora in più in attività secondarie, come quelle minerarie o il commercio di beni di vario tipo. Sono presenti anche degli acquisti in-app, rappresentati dalle due espansioni, Valkyrie e Supernova, che al costo di 4,19€ l'una e 5,78€ l'altra permetteranno di proseguire la trama principale. Unica nota negativa è la posizione dei comandi sui dispositivi con display Full HD, che risultano troppo spostati verso l'esterno dello schermo.