Rubrica iOS: App del Mese - Gennaio 2014

Diamo uno sguardo alle novità più interessanti di febbraio sullo store digitale di Apple: Gennaio 2014.

rubrica iOS: App del Mese - Gennaio 2014
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Potremmo discutere a lungo sulla bontà di un dispositivo mobile, tra velocità del processore, dimensione dello schermo e durata della batteria. Ma dietro alla scocca in policarbonato e al resistente schermo in cristallo, si nasconde l'esigenza di uno store online completo e sempre pronto a soddisfare le esigenze del pubblico. Il focus primario dei grandi colossi tecnologici si è da tempo spostato su questo aspetto del mondo mobile, in grado di procurare introiti persino superiori alla vendita dell'hardware stesso. Gli utenti di tutto il mondo considerano la varietà e la qualità dei contenuti presenti in un determinato store come elementi fondamentali per la scelta del device mobile. Non a caso le applicazioni sono considerate il vero motore del mercato tecnologico attuale. Apple è all’avanguardia in questo settore, avendo dato il via al business di smartphone e tablet nel modo in cui li intendiamo oggi. Nel luglio del 2008 nacque l’App Store e da quel momento i benefici per la compagnia californiana si sono moltiplicati a dismisura, sia dal punto di vista economico che di immagine. La piattaforma iOS è diventata tra le più appetibili, sia per i consumatori, che possono godere praticamente di tutte le migliori app esistenti, che per i developer, attratti dalle enormi possibilità di guadagno derivanti da un bacino utenti senza eguali.
L’AppStore conta ad oggi circa 1.500.000 applicazioni, di cui più di 900.000 dedicate solo al Melafonino e 500.000 fatte su misura per iPad. Dal 2008 Apple ha distribuito circa 13 miliardi di dollari agli sviluppatori e i download effettuati supereranno in questi primi mesi del 2014 i 100 miliardi. Gestire una mole di materiale software così ingente è un lavoro complesso, considerando soprattutto le politiche “chiuse” adottate a Cupertino per lo store digitale. Le classifiche mostrano ai primi posti applicazioni che si avvicendano settimanalmente ma spesso non si tratta dei migliori prodotti. Questo perché gli indici di valutazione non sono calibrati alla perfezione ed esistono metodi per aggirare il sistema che favoriscono soprattutto le software house più ricche o conosciute. Da oggi e con cadenza mensile cercheremo di “tuffarci” nell’oceano di app presenti in AppStore e di riemergere con una selezione di prodotti tra i più interessanti del momento. Non saremo prolissi né esaustivi riguardo le singole proposte: vogliamo solo suggerire ciò che di interessante ci capita sotto gli occhi. Divideremo il tutto in due parti: App generiche e App videoludiche (che non saranno necessariamente videogiochi). Buona lettura.

LE APP DEL MESE



SwiftKey Note

Compatibilità: iOS 6.0 o successivo
Dimensione: 10,7 MB
Lingua: Italiano
Costo: Gratis
La tastiera più veloce disponibile su Android è finalmente arrivata anche su piattaforma iOS, anche se in maniera limitata. L’app SwiftKey Note infatti, consente agli utenti degli idevice di disporre della digitazione super-veloce di SwiftKey in un’applicazione per le note. Apple non permette di integrare SwiftKey in iOS e chi vuole provare l’ebbrezza di saggiarla su iPhone deve installare per forza questo software. La magica tastiera è in grado di riconoscere il contesto di ciò che si digita e completare le parole in maniera rapida e precisa. Inoltre, può imparare i vocaboli e le frasi che si utilizzano frequentemente. Disponibile gratuitamente su App Store, SwiftKey supporta la digitazione in inglese, spagnolo, francese, tedesco e italiano.

TV Files

Compatibilità: iOS 6.0 o successivo
Dimensione: 24,6 MB
Lingua: Italiano
Costo: 1,79 €

Le serie televisive sono ormai diventate un vero e proprio fenomeno, con effetti speciali virtuosi, attori e registi del mondo del cinema, e budget persino superiori a quelli di alcune produzioni hollywoodiane. Per rimanere aggiornati sulle novità in arrivo e le ultime puntate trasmesse, si può ricorrere al proprio iPhone o iPad e consultare TV Files, l’app che rende più facile seguire nel tempo serie tv, anime o cartoni animati, sia in lingua originale che in italiano, ricevendo notifiche ogni volta che viene trasmesso un episodio in prima visione. Come ogni buona app che si rispetti, risulta molto curato il lato social. E’ infatti possibile seguire gli amici, scoprire cosa stanno guardando e consigliare quindi le proprie serie TV preferite. Grazie alla connessione con i più importanti database del web è possibile informarsi sulle serie televisive con trama, cast e produzione di ogni episodio, con tanto di immagini correlate. Quando disponibile in lingua originale, TV Files mette a disposizione anche il trailer.

Faded

Compatibilità: iOS 6.0 o successivo
Dimensione: 55,7 MB
Lingua: Inglese
Costo: 0,89 €
Le applicazioni di fotoritocco sono tra le più numerose su App Store e tutti gli amanti delle fotografie dotati di idevice possono davvero sbizzarrirsi nel modificare i propri scatti con ciò che la fantasia gli suggerisce. Faded è un’app davvero completa, disponibile al download per 0.89 centesimi. Con questo piccolo programma possiamo scattare una foto ed editarla senza necessità di passare da un software all’altro. Per fare ciò abbiamo a disposizione il controllo manuale dell’esposizione, lo scatto ad attivazione acustica (come lo schiocco delle dita), una griglia per la composizione e punti di messa a fuoco. Successivamente saremo in grado di modificare il tutto grazie a 34 filtri di base e altri 36 acquistabili a parte, effetti vari come cornici, gradienti e toni e sovrapposizioni artistiche. Lato social anche qui ben sviluppato: basterà accedere al menù apposito per condividere la foto sui servizi principali: Instagram, Facebook, Twitter, Flickr, Tumblr, Dropbox, Evernote e tramite mail.

Tastemade

Compatibilità: iOS 7.0 o successivo
Dimensione: 22,2 MB
Lingua: Inglese
Costo: Gratis

Se siete dei maestri in cucina in cerca di gloria social non potrete fare a meno di questa app. Tastemade vi permetterà di realizzare splendidi filmati delle vostre ricette e di condividerli su Twitter, Facebook o tramite link per SMS o email. Nessuno crederà che il tutto sia stato girato solo con uno smartphone. All’atto della creazione sarà possibile utilizzare una dozzina di filtri, font diversi e originali e suoni e colonne sonore ad hoc. Per chi volesse solo vedere le creazioni altrui, basterà impostare i filtri e trovare, in base alla zona di provenienza, le ricette desiderate. Utile anche per conoscere tradizioni e gusti di una determinata città nel mondo. Tastemade è disponibile gratuitamente per iPhone e iPad.

Life Graphy

Compatibilità: iOS 6.0 o successivo
Dimensione: 2,2 MB
Lingua: Inglese
Costo: 1,79 €
Abbiamo mai pensato che la nostra vita e le nostre abitudini quotidiane possono essere racchiusi in un vero e proprio grafico? Gli sviluppatori di Life Graphy sì. Attraverso graziosi temi, l’applicazione, disponibile al prezzo di 1,79 euro su App Store, permette di controllare le attività quotidiane con calendari annuali, mensili e giornalieri, icone colorate e liste modificabili. Il tutto con un design ben studiato e in linea con le caratteristiche manageriali dell’app stessa. Le singole giornate sono rappresentate sotto forma di cerchi suddivisi in sei parti, ognuno dei quali rappresenta una differente attività da portare a termine. Ad ogni azione completa le parti vuote si colorano, dando all’utente una visione immediata delle cose da fare e di quelle completate nell'arco delle 24 ore giornaliere. Belle anche le panoramiche mensili e annuali sempre rappresentate sotto forma di grafici colorati e circolari.

I GIOCHI DEL MESE

Phonejoy

Compatibilità: iOS 7.0 o successivo
Dimensione: 5,3 MB
Lingua: Inglese
Costo: Gratis

L’introduzione di iOS 7 non ha solo portato un cambiamento grafico dell'interfaccia. Gli ingegneri di Cupertino hanno lavorato sodo per permettere agli sviluppatori di titoli “videoludici” di liberarsi dalle catene dei controlli touch e affidarsi a quelli più comodi dei joypad fisici. Da qualche settimana i produttori di accessori stanno rilasciando sul mercato controller adatti ad iPhone 5 e 5s, ma ben presto anche i vari iPad e le generazioni passate di melafonino saranno supportati. Tuttavia non tutti i giochi presenti su AppStore sono compatibili con i joypad MFi, cioè Made For iPhone. Come fare a sapere quali sono? Semplice, basta scaricare Phonejoy, applicazione gratuita che si aggiorna periodicamente e aggiunge di volta in volta nuovi titoli e nuovi controller compatibili.

QuizDuello

Compatibilità: iOS 5.0 o successivo
Dimensione: 41,9 MB
Lingua: Inglese
Costo: Gratis

i giochi veloci e “senza impegno” ben si adattano ai dispositivi mobili e se a questo aggiungiamo la possibilità di competizione con amici o utenti di tutto il mondo, allora la miscela diventa davvero esplosiva. QuizDuello è il classico gioco di quiz condito da animazioni, suoni e un'infinità di domande (addirittura 25 mila). Le sfide sono strutturate sulla base di 6 round, ognuno dei quali costituito da 3 domande. Ogni round, inoltre, prevede una materia differente da affrontare, selezionata tra più di 20 disponibili. Vince chi realizza più risposte esatte. QuizDuello è disponibile gratuitamente su AppStore ma è possibile far propria anche la versione a pagamento (Premium) che permette di personalizzare l’intera esperienza inserendo un avatar o nuovi colori della grafica.

Mega Jump 2

Compatibilità: iOS 7.0 o successivo
Dimensione: 63,1 MB
Lingua: Inglese
Costo: Gratis

il sequel del conosciutissimo Mega Jump, sviluppato dalla software house Get Set Games (developer dell’altrettanto noto Mega Run) è stato rilasciato gratuitamente su App Store all’inizio di gennaio 2014 riscuotendo subito un gran successo e assestandosi ai vertici delle classifiche. Il gameplay è rimasto sostanzialmente invariato, dovendo scorrazzare in cielo, evitare i nemici e raccogliere quante più stelle e oggetti possibili aiutandosi esclusivamente con i sensori di iPhone o iPad. In più in questo nuovo episodio si potrà attivare la modalità Mega Fever per aumentare a dismisura il proprio punteggio e raccogliere un numero illimitato di monete.

Flappy Bird

Compatibilità: iOS 5.0 o successivo
Dimensione: 2,6 MB
Lingua: Inglese
Costo: Gratis

disponibile da circa otto mesi nell’App Store, Flappy Bird ha raggiunto solo nel mese di gennaio una fama davvero mondiale. Come spesso accade in questi casi il passa parola è stato fondamentale e la mania per i piccoli volatili videoludici è ritornata, dopo i fasti di Angry Birds. Il volatile pixelloso protagonista del simpatico videogame non deve far altro che “flappare”, cioè tentare di svolazzare ed evitare di toccare il suolo o gli ostacoli, formati esclusivamente dai famosi tubi idraulici di Super Mario Bros. Ad aiutarlo in questa impresa ci penserà ovviamente l’utente tramite semplici “tap” sul display. Il gioco è recentemente sparito dallo store, ma non ci stupirebbe vederne il ritorno a breve (oppure un'invasione di cloni).

Jet Car Stunts 2

Compatibilità: iOS 6.0 o successivo
Dimensione: 37 MB
Lingua: Inglese
Costo: Gratis

già recensito dalla nostra redazione, Jet Car Stunts 2 è uno dei tanti titoli free-to-play disponibili su App Store. Anche qui il gameplay rispetto al primo episodio non è cambiato. Parliamo infatti di un ibrido tra un racing arcade e un puzzle game ambientato in mondi fantastici e assurdi caratterizzati da salti, curve al limite della fisica e ostacoli di vario tipo. I controlli a disposizione dell’utente saranno virtuali su schermo (accelleratore, freno, turbo e flap) e “fisici” tramite sensori di movimento (direzioni di guida). L’obiettivo del giocatore è superare i livelli entro un tempo limite. L’esperienza è arricchita dalla presenza di diversi autoveicoli con caratteristiche particolari e da un editor di tracciati ben progettato che permette di condividere le proprie creazioni con l’intera comunità.