AMD Radeon RX 490 per fine dicembre? Si può fare!

Radeon RX 490 dovrebbe essere il nome della prossima scheda grafica di AMD, in uscita entro fine dicembre. Avrà ancora architettura Polaris?

speciale AMD Radeon RX 490 per fine dicembre? Si può fare!
Articolo a cura di
Daniele Vergara Daniele Vergara viene alla vita con un chip Intel 486 impiantato nel cervello, a mo' di coprocessore. E' più che entusiasta di tutto ciò che riguarda la tecnologia intera e i videogames, con un occhio di riguardo verso l'hardware PC e l'overclocking. D'inverno ama snowboardare, macinando km e km di piste, mentre d'estate si dedica alla MTB. Lo trovate su Facebook, Twitter e Google+.

Non è la prima volta che si sente parlare di una nuova scheda video con architettura Polaris, con prestazioni più elevate di quelle viste finora e dedicata agli utenti più esigenti. Le voci sulla Radeon RX 490 sono cominciate a circolare circa quattro mesi fa, e puntavano su un lancio entro fine anno. Nei mesi successivi i rumor si sono fermati, e sembrava quasi che la scheda non fosse più prevista o che, semplicemente, le voci di corridoio fossero infondate. Da qualche giorno però, la Radeon RX 490 è riapparsa, con le voci sulla possibile commercializzazione entro fine anno tornate alla ribalta. La scheda dovrebbe essere annunciata e lanciata nello stesso giorno, per cui avremo le specifiche e le caratteristiche confermate non prima del suo arrivo sul mercato. La GPU sembra inoltre essere stata inserita nei cataloghi dei partner della società di Sunnyvale, e pare che sia già pronta per essere presentata.

Annuncio e rilascio nello stesso giorno

La Radeon RX 490 dovrebbe essere la scheda grafica flagship con architettura Polaris, pensata per i giocatori che vogliono gestire la risoluzione 4K e che intendono spendere una cifra più o meno pari a quella a cui NVIDIA propone la GTX 1080. Attualmente il design Polaris si "ferma" alla Radeon RX 480, che è - in termini di prestazioni - molto vicina alla GTX 1060 della rivale. Essa si fregia del chip di ultima generazione più potente a disposizione di AMD, ovvero Polaris 10, un processore grafico costruito a 14 nm FinFET. Questo ci fa pensare a quale GPU potrebbe avere l'eventuale Radeon RX 490, in quanto la RX 480 possiede Polaris 10 in tutta la sua potenza. Difficile che vedremo già il chip Vega 10, ma comunque possibile; più probabile è invece la presenza di una doppia GPU Polaris 10, anche se questa configurazione potrebbe creare qualche grattacapo sull'efficienza energetica e sulla gestione software di due graphic processing unit. Due chip grafici sullo stesso PCB sono maggiormente ostici da pilotare, ma i progressi compiuti dalle API DirectX 12 e LiquidVR potrebbero rendere più semplice la gestione della doppia GPU per gli sviluppatori.

Il design dual-GPU però potrebbe essere un ottimo candidato per una scheda grafica puramente incentrata sulla realtà virtuale, in quanto ci sarebbe la possibilità di dedicare una GPU ad ogni occhio, operazione che si tradurrebbe in numerosi vantaggi per gli utenti. Se questa ipotesi fosse corretta dovremmo avere a bordo un totale di 4609 stream processor. AMD è stata molto attenta a non far circolare nessuna slide o informazione sulla RX 490, per cui probabilmente non avremo dettagli certi fino alla release.

Vega o Polaris?

Le informazioni più affidabili arrivano dal rivenditore cinese Zauba che - come al solito - inserisce nel proprio catalogo le schede grafiche molto prima della loro uscita. Il codice della RX 490 nella base del negozio è C99: analizzando i codici nel magazzino di Zauba possiamo facilmente trarre la conclusione che la prossima Radeon sarà una scheda dual-GPU, in quanto i prodotti che possiedono dicitura "9X" sono dotati di architettura Polaris.

Difficile quindi pensare che la RX 490 avrà Vega 10, anche perché, sulla base degli ultimi rumor, il prossimo design dovrebbe ancora essere in una fase di sviluppo acerba per la commercializzazione (si parla di testing ancora da completare). A questo punto, sembra proprio che la prossima scheda video di AMD sarà in realtà un prodotto dual GPU, con due chip Polaris 10 completamente sbloccati. Gli stream processor dovrebbero essere clockati attorno ai 1200 MHz e tutta la board dovrebbe essere in grado di scatenare una potenza computazionale FP32 pari ad 11 TFLOPS.

AMD Come abbiamo visto, le possibilità che la Radeon RX 490 sia una scheda grafica Dual GPU, piuttosto che un prodotto dotato del processore grafico Vega 10, sono decisamente elevate. Non neghiamo che una speranza di vedere la prossima architettura già a dicembre c’è, ma le possibilità sono molto basse. Seguendo la scia delle strategie adottate di solito da AMD, il prezzo di vendita dovrebbe essere allineato a quello della GTX 1080. Alla presentazione della RX 480 la società di Sunnyvale disse che due chip Polaris 10 potevano battere proprio una GTX 1080 (mostrando tra l’altro anche un benchmark): che questo sia stato un indizio per una futura doppia GPU Polaris?