AMD Vega 10, 20 e Dual GPU: la roadmap di AMD nel settore delle schede grafiche

Nei prossimi mesi AMD lancierà sul mercato diverse schede grafiche, compresa una potente soluzione dual GPU, in arrivo il prossimo anno.

speciale AMD Vega 10, 20 e Dual GPU: la roadmap di AMD nel settore delle schede grafiche
Articolo a cura di
Daniele Vergara Daniele Vergara viene alla vita con un chip Intel 486 impiantato nel cervello, a mo' di coprocessore. E' più che entusiasta di tutto ciò che riguarda la tecnologia intera e i videogames, con un occhio di riguardo verso l'hardware PC e l'overclocking. D'inverno ama snowboardare, macinando km e km di piste. Lo trovate su Facebook, Twitter e Google+.

I rumor e le voci sulla prossima architettura di AMD, nome in codice Vega, si stanno facendo sempre più insistenti, e ogni giorno ne ritroviamo di nuovi. Questo perché il suo debutto si avvicina, e i dati che la società di Sunnyvale fa inavvertitamente trapelare crescono di conseguenza col passare del tempo. A questo giro, il sito web del Radeon Technologies Group ha mostrato un'enorme fetta delle specifiche relative al chip grafico di punta con il nuovo design, noto come Vega 10. I dati arrivano da delle slide interne alla società americana, come nel più classico dei leak. I nomi commerciali indicati potrebbero però essere fittizi: è possibile che AMD decida infatti di cambiare la nomenclatura, come per esempio accaduto con i processori Zen, che una volta annunciati sono diventati Ryzen. I dati in questione sono di carattere anche tecnico e quindi risultano essere, a conti fatti, abbastanza interessanti.

AMD prepara Vega 10

Le slide trapelate dall'interno dell'azienda californiana non riguardano esclusivamente il chip Vega 10, che ricordiamo dovrebbe essere rilasciato nella prima metà del 2017, ma menzionano anche Vega 20 e - a sorpresa - anche una doppia GPU, che dovrebbe essere composta da due processori grafici Vega 10. È probabile che quest'ultima aggiunta venga effettuata comunque per la fine del 2017 o direttamente nel 2018.
La Graphic Processing Unit Vega 10 sarà costruita sul processo produttivo a 14 nm di GlobalFoundries, e possiederà una potenza computazionale sui dati a 16 bit pari a 25 TFLOPS, mentre sulle informazioni rappresentate in modalità FP32 avrà una capacità di fuoco fissata a 12,5 TFLOPS. Le operazioni a doppia precisione, quindi con dati FP64, non sono così interessanti per i videogiocatori, ed in effetti con questi la capacità di calcolo scende a circa 675 GFLOPS.

Con una potenza a singola precisione di 12,5 TFLOPS e ben 4.096 stream processor a bordo è probabile che le prestazioni finali saranno molto elevate, anche perché la frequenza di clock possibile della Graphic Processing Unit dovrebbe essere superiore ai 1526 MHz della Radeon Instinct MI25 (scheda Vega riservata al settore server). Clock elevati significano anche un alto IPC, con un throughput di conseguenza sostenuto. Le specifiche interne menzionano inoltre la presenza delle HBM2 con un bandwidth di 512 GB/s. Nel benchmark che AMD ha mostrato al Consumer Electronics Show 2017, il prototipo della scheda grafica con architettura Vega aveva una VRAM di "solo" 8 GB, ed è quindi possibile che le varianti siano due: il modello da 8 GB indirizzato ai giocatori, mentre la scheda da 16 GB dedicata invece al settore server.

In cantiere anche una doppia GPU Vega

Per la seconda metà del 2018 AMD ha promesso il chip Vega 20, che sarà sempre fabbricato da GlobalFoundries ma prodotto con il processo a 7 nm, con un core count molto simile a quello di Vega 10. Esso sarà dotato del doppio della potenza computazionale sui dati FP16 e di un piccolo incremento sui TFLOPS con dati a doppia precisione (seppur poco utile in ambito gaming). Non crediamo comunque che tale innalzamento permetta a Vega 20 di rivaleggiare in ambito high performance computing con le Tesla di NVIDIA, poiché generalmente l'azienda punta sulle FirePro per tale settore applicativo. Il PCB dovrebbe ospitare quattro stack di chip HBM2 con larghezza di banda di 1 TB/s, con capacità da 16 a 32 GB.
Sulla base delle slide trapelate, AMD dovrebbe rilasciare anche una doppia GPU dotata di due graphic processing unit Vega 10, con sempre le HBM2 a bordo ed un TDP che non dovrebbe essere troppo elevato. In merito alla dual GPU non si sa sfortunatamente molto, e le slide in questo caso non aiutano. Volendo effettuare una stima almeno del TDP (che è una specifica piuttosto rilevante per un prodotto di tale tipologia) basandoci sulle dual GPU AMD passate, opteremmo per un valore che oscilla attorno ai 300 W, che potrebbe essere qualcosa di assolutamente ragionevole.

AMD Considerato che Vega 20 sarà prodotta 7 nm e sarà tra noi fra più di un anno e mezzo, le informazioni trapelate danno l’idea della roadmap a lungo termine di AMD, che fino a questo momento era sconosciuta - a differenza di quella della rivale NVIDIA. Gli utenti si aspettano tantissimo soprattutto da Vega 10, che è la Graphic Processing Unit che dovrebbe arrivare a breve. Considerato il numero dei benchmark mostrati al pubblico da AMD, crediamo che le prossime schede grafiche siano oramai in dirittura d’arrivo. A che livello di prestazioni si piazzerà Vega 10 è ancora ignoto, ma le previsioni indicano che potrebbe avvicinarsi molto al GP102 della Titan X Pascal.