Da Nokia 2 a Nokia 9, ecco tutti gli smartphone in arrivo nel 2017

Nokia si appresta lanciare sul mercato nuovi smartphone, dall'entry level Nokia 2 al top di gamma Nokia 9, di cui si sa ancora molto poco.

speciale Da Nokia 2 a Nokia 9, ecco tutti gli smartphone in arrivo nel 2017
Articolo a cura di

HMD Global, società che possiede i diritti legati al brand Nokia, ha annunciato già negli scorsi mesi il suo "piano": commercializzare ben otto dispositivi nel corso di quest'anno. Tra questi è presente il "feature phone" Nokia 3310, uscito lo scorso 25 maggio in Italia e che, per ovvi motivi, tralasceremo in questo articolo. Oltre a questo, conosciamo già altri tre smartphone "ufficiali": Nokia 3, Nokia 5 e Nokia 6, tutti annunciati durante lo scorso Mobile World Congress. Mancano all'appello, dunque, altri quattro dispositivi non ancora ufficializzati da HMD Global. Di due di questi (Nokia 8 e Nokia 9), però, si è parlato tanto già negli scorsi mesi e i rumor ci hanno già fatto avere perlomeno un'idea su di essi. Gli ultimi due smartphone (Nokia 7 e Nokia 2), invece, sono apparsi online solamente nelle scorse ore, definendo finalmente il "quadro completo" della lineup 2017 di Nokia. Oggi, dunque, andremo ad esaminare nel dettaglio tutte le informazioni emerse in merito ai suddetti dispositivi nel corso degli ultimi mesi.

Nokia 2

Nokia 2 dovrebbe essere il vero e proprio entry-level economico della lineup 2017. Infatti, lo smartphone in questione includerà una CPU di fascia bassa, un modello di Mediatek o uno Snapdragon "low-cost", probabilmente il 212, con quattro core Cortex A7 operanti alla frequenza di 1.3 GHz. Oltre a questo, si vociferano una fotocamera "mai vista nella fascia entry-level" e un prezzo contenuto. I rumor, per il momento, non parlano delle altre caratteristiche tecniche ma è molto probabile che Nokia 2 implementi un sensore di impronte digitali. Staremo a vedere.

Nokia 3

Nokia 3, ufficialmente annunciato lo scorso febbraio, è il "fratello maggiore" di Nokia 2, rientrante nella fascia medio-bassa. A livello di caratteristiche, lo smartphone monta un display curvo 2.5D IPS HD (1280x720) LCD da 5 pollici con vetro Corning Gorilla Glass, una CPU quad-core MediaTek MT6737 operante alla frequenza di 1.3GHz, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna (espandibile tramite microSD fino a 128GB), una fotocamera posteriore e una anteriore da 8MP (autofocus, f/2.0, 1.12um) e una batteria da 2650 mAh. Inoltre, è presente il supporto alle immancabili connettività Wi-Fi 802.11 b/g/n, 4G LTE e Bluetooth 4.2. Non manca anche il sensore di impronte digitali. Il sistema operativo è Android 7.0 Nougat. Nokia 3 è già disponibile dallo scorso giugno sul mercato italiano e viene venduto al prezzo di 159 euro.

Nokia 5

Annunciato assieme a Nokia 3 e Nokia 6 allo scorso Mobile World Congress, Nokia 5 presenta, a livello di caratteristiche tecniche, un display IPS HD (1280x720) da 5.2 pollici protetto da vetro Corning Gorilla Glass, una CPU Qualcomm Snapdragon 430, una GPU Adreno 505, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna (espandibile fino a 128GB tramite microSD), una fotocamera posteriore da 13MP (autofocus a rilevazione di fase, f/2.0, dual tone flash), una fotocamera anteriore da 8MP e una batteria da 3000 mAh. Oltre al supporto a tutte le connettività richieste dal mercato odierno, non mancano anche sensori come accelerometro, impronte digitali, giroscopio e NFC. Nokia 5 monta Android 7.1.1 Nougat e verrà venduto ad un prezzo consigliato di 189 euro.

Nokia 6

E' notizia di qualche settimana fa che Nokia 6 verrà commercializzato in due differenti varianti. Lo smartphone in questione monta un display IPS Full HD (1920x1080) da 5.5 pollici "protetto" da vetro curvo 2.5D Gorilla Glass, una CPU Qualcomm Snapdragon 430, una GPU Adreno 505, 3/4 GB di RAM, 32/64 GB di memoria interna (espandibile tramite microSD fino a 128GB), una fotocamera posteriore da 16MP (messa a fuoco automatica, f/2.0, dual tone flash), una fotocamera anteriore da 8MP e una batteria da 3000 mAh. Ovviamente, saranno presenti il supporto a tutte le connettività e tutti i sensori montati dai "fratelli minori". Il sistema operativo è Android 7.1.1 Nougat. Nokia 6 verrà venduto al prezzo consigliato di 229 euro nella sua versione "base". La sua variante denominata Arte Black, invece, verrà venduta a 299 euro. I preordini relativi a Nokia 6 sono iniziati all'inizio di questo mese sul sito statunitense di Amazon.

Nokia 7

Come già detto in precedenza, i primi rumor relativi a Nokia 7 sono apparsi online solamente nelle scorse ore. L'unica informazione in merito alle caratteristiche tecniche in nostro possesso è che lo smartphone dovrebbe montare un processore Qualcomm Snapdragon 630 (CPU octa-core operante alla frequenza di 2.2 GHz). Probabile anche qui la presenza di un sensore di impronte digitali.


Nokia 8

Nokia 8, anch'esso non ancora annunciato ufficialmente, dovrebbe montare un display QHD (2560x1440 pixel) da 5.7 pollici, una CPU Qualcomm Snapdragon 660 operante alla frequenza di 2.2 GHz (composto da otto core Kryo 260), una dual camera posteriore da 24MP (due sensori da 12MP, realizzata in collaborazione con Zeiss) e una fotocamera anteriore "pensata per i selfie" da 12MP. Non abbiamo ulteriori informazioni in merito ma sembra che HMD Global punti molto su questo dispositivo, oltre che sul "top di gamma" Nokia 9.

Nokia 9

Quest'ultimo dovrebbe essere essere il vero "punto forte" della lineup 2017 ma anche qui dobbiamo entrare nel campo delle speculazioni, in quanto non è ancora stato annunciato ufficialmente. Lo smartphone in questione dovrebbe montare un display QHD (2560x1440 pixel) OLED da 5.5 pollici, una CPU Qualcomm Snapdragon 835, una dual camera posteriore da 32MP (due sensori da 16MP) e 8GB di RAM. Il sistema operativo dovrebbe essere Android 7.1.2 Nougat. Per quanto riguarda il prezzo, si vocifera che Nokia 9 verrà commercializzato a 699 dollari. Staremo a vedere.

Nokia HMD Global sembra intenzionata a sfruttare fino in fondo il brand Nokia, commercializzando ben otto dispositivi durante il corso di quest’anno. Nokia 9 e 8 presentano delle caratteristiche da veri “top di gamma” mentre i restanti dispositivi potrebbero accontentare diverse tipologie di acquirenti. Insomma, la lineup sembra essere ben diversificata. Attendiamo fiduciosi il lancio di tutti gli smartphone.