Speciale Doogee: tre smartphone dal look raffinato ma a basso costo

L’azienda cinese continua a proporre prodotti dall’ottimo rapporto prezzo/prestazioni e dal design elegante e sofisticato, spesso ispirato ai top di gamma del momento, per un'offerta sempre più varia.

speciale Doogee: tre smartphone dal look raffinato ma a basso costo
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Qualche settimana fa con l'anteprima del Doogee F5 abbiamo avuto modo di conoscere la giovane azienda cinese, che sta riscuotendo sempre più successo nei mercati asiatici.
Questo brand, nato solamente 2 anni fa, è riuscito rapidamente a distinguersi dagli altri marchi cinesi, proponendo prodotti di buona qualità ad un prezzo accessibile a tutte le tasche. Cellulari dalle buone prestazioni che adottano interessanti soluzioni stilistiche grazie anche all'impiego di materiali pregiati. Vediamo in dettaglio alcuni tra gli smartphone più interessanti di questa azienda.

F3 Pro

L'F3 Pro è un cellulare dal look sofisticato, appartenente alla fascia media del mercato. Molta attenzione è stata data ai materiali utilizzati, con la cornice in metallo realizzata attraverso un'elaborata lavorazione tramite macchine CNC, che grazie alla sua forma arrotondata, garantisce un ottimo grip. Interessante è anche il lato posteriore realizzato in vetro con al di sotto un'elegante trama geometrica. Questo smartphone è disponibile sia in bianco sia nella colorazione nera. In alternativa si possono scegliere delle back cover realizzate in ebano o bamboo. Grazie allo schermo da 5 pollici risulta molto maneggevole con dimensioni complessive di 14.3 x 7.09 x 0.68 cm. La fotocamera, a causa del ridotto spessore della scocca, sporge leggermente ed è posizionata nell'angolo in alto a sinistra del cellulare. In basso a destra troviamo, invece, lo speaker. Sul lato sinistro abbiamo lo slot in grado di ospitare 2 Sim, mentre a destra troviamo il comando di sblocco e del volume.
Il display è realizzato da LG, si tratta di un Full HD con sottilissime cornici laterali, spesse solo 1 mm, ricoperto da un vetro curvo 2,5D. L'azienda promette ottime performance con un gamut del 90% . Lo schermo è realizzato con la tecnologia OGS (One Glass Solution), che riduce lo spessore e migliora la luminosità e la qualità dei colori riprodotti, ed è protetto da un vetro Gorilla Glass 3, con rivestimento oleofobico.
Cuore del sistema è il SoC Mediatek MTK MT6753 con 8 core ARM Cortex-A53 a 1.3 GHz. A bordo troviamo anche una GPU Mali T720 a 450MHz e 3 GB di RAM LPDDR3. La memoria interna è di 16 GB (12 effettivamente disponibili), espandibili tramite MicroSD con capacità fino a 128 GB.
Le prestazioni sono di buon livello ma non eccezionali, con un punteggio complessivo su Antutu di 31900 punti, molto simile a quello del Meizu M2 Note che utilizza lo stesso SoC.
Analizziamo ora le caratteristiche delle fotocamere montate a bordo del DOOGEE F3. Quella posteriore è da 13 Megapixel ed è realizzata da Samsung con tecnologia ISOCELL che garantisce ottimi risultati anche in condizioni di bassa luminosità. Questa adotta il sistema PDAF (Phase Detection Auto Focus) che promette tempi di messa a fuoco decisamente bassi, solo 0,1 s. Ha un'apertura del diaframma f/2.2 ed è accompagnata da un doppio flash. All'anteriore troviamo invece una camera da 5 MPX.
Lo smartphone DOOGEE è dotato di connettività 2G (GSM 850/900/1800/1900MHz), 3G (WCDMA 900/1900/2100MHz), 4G (FDD-LTE 800/900/1800/2100/2600MHz). Disponibili, ovviamente, anche il Bluetooth 4.0 ed il Wi-Fi 802.11b/g/n.
L'F5 supporta i comandi vocali che consentiranno di risvegliare il cellulare dallo stand-by, le Smart Gestures e l'attivazione tramite tap sullo schermo. DOOGEE promette anche una buona autonomia grazie alla batteria da 2200 mAh che supporta il sistema di carica rapida (70% in meno di 30 minuti).
L'F5 utilizza Android 5.1 Lollipop in una versione molto vicina a quella stock, aggiornabile via OTA. Questo smartphone è acquistabile sui vari store specializzati in prodotti cinesi con un prezzo di partenza di 150 Euro circa.

Valencia2 Y100 Plus

Continuiamo la nostra rassegna con un prodotto ancora più economico ma sempre dal design ricercato. L'Y100 Plus si contraddistingue per le eleganti finiture, in particolare la back cover in policarbonato verniciata, con una sofisticata tecnica che la rende molto simile ad un superficie in alluminio spazzolato. Molto interessante anche il design del display che sporge leggermente dalla scocca. Lo schermo di questo smartphone è da 5,5 pollici con risoluzione HD, leggermente curvo ai lati (2,5 D) e gode della protezione Gorilla Glass 3. L'azienda promette buone prestazioni grazie al contrasto dichiarato di 1000:1 ed una luminosità di 450 cd.
Come da tradizione DOOGEE troviamo un SoC realizzato da Mediatek. In particolare il modello MT6735 con all'interno 4 core ARM Cortex-A53 a 1 GHZ. Per la parte grafica abbiamo una GPU Mali T720, affiancata da 2 GB di RAM. La memoria interna è da 16 GB con 12 GB disponibili per l'utente, con la possibilità di espansione tramite MicroSD, con capacità fino a 32 GB.
Come nell'F3 avremo la possibilità di utilizzare 2 SIM. Buone le caratteristiche della fotocamere montate a bordo del Valencia2. Il sensore posteriore è da 8 MPX realizzato da Sony (modello IMX219), con un'apertura del diaframma f/2.0. La fotocamera anteriore è, invece, da 5 MPX. Lo smartphone di DOOGEE è equipaggiato con il software di fotoritocco "Intelligent Beauty 2.0" che consente in pochi istanti di eliminare vari difetti e migliorare l'aspetto dei soggetti catturati dalla fotocamera. Questo permette di schiarire la pelle e cancellare eventuali imperfezioni del viso e del corpo.
Buona l'autonomia grazie alla batteria da 3000 mAh che dovrebbe garantire 550 ore in stand-by e 35 ore di conversazione. L'Y100 Plus è dotato di connettività 4G (FDD-LTE 800/1800/2100/2600MHz) e utilizza Android 5.1 Lollipop. Infine ricordiamo anche la presenza della radio FM, la possibilità di utilizzare le Smart Gesture e di risvegliare il cellulare tramite un doppio tocco dello schermo. Questo prodotto dovrebbe arrivare presto sul mercato ad un prezzo non molto distante da quello del suo fratello minore, Y100 Pro, circa 110 Euro.

Titans 3 T3

Concludiamo la nostra rassegna degli smartphone DOOGEE con il modello Titans 3 T3, un cellulare dall'aspetto decisamente fuori dal comune. Il suo look è estremamente raffinato e riprende in pieno quello dei costosissimi prodotti di Vertu. La sua struttura è completamente in metallo, realizzata in lega di alluminio. Tutta la back cover e la base del dispositivo sono ricoperti da pelle martellata con impunture a vista, che ricorda i cinturini degli orologi di lusso o i sedili di alcune auto di fascia alta. Le finiture sono molto curate con un design in generale spigoloso ma molto elegante. In particolare risultano inusuali le viti a vista nella parte posteriore, caratterizzata dal sensore della fotocamera che sporge leggermente dalla scocca. La fotocamera è, infatti, posizionata al centro di una piastra metallica in alluminio spazzolato, con a sinistra un flash dual tone e a destra uno speaker. Altri due altoparlanti sono presenti ai lati del dispositivo, nella parte bassa, per una corretta riproduzione dell'audio quando si impugna il cellulare con una sola mano.
Il T3 non è il primo cellulare DOOGEE che usa materiali pregiati, l'azienda infatti aveva già lanciato il modello T2, destinato principalmente alla clientela femminile. Una caratteristica fuori dal comune del T3 è la presenza di un secondo display, posizionato nel bordo superiore del dispositivo. Dalle dimensioni contenute, consente di controllare, senza accendere il display principale, le varie notifiche provenienti dallo smartphone. Il primo prototipo del Titans montava addirittura un sistema di autenticazione tramite riconoscimento dell'iride, anche se questa innovativa soluzione probabilmente verrà eliminata nella versione finale del T3.
Analizziamo ora le caratteristiche tecniche di questo smartphone. DOOGEE , per mantenere bassi i costi, ha deciso di non utilizzare componenti hardware di fascia alta. All'interno del Titans troviamo un display da 5 pollici IPS con tecnologia OGS e risoluzione HD. Il SoC utilizzato è il Mediatek MT6735 a 64bit. E' un processore quad core a 1.30 GHZ del tipo A53, affiancato da una GPU Mali T-720. A bordo troviamo 2 GB di RAM accompagnati da 16 GB di ROM, espandibili tramite MicroSD. La fotocamera anteriore è da 13 MPX mentre quella anteriore monta un sensore da 5 MPX. Come gli altri smartphone DOOGEE è in grado di ospitare due SIM. Il T3 è dotato di connettività LTE 4G con supporto alle frequenze FDD-LTE 800/1800/2100/2600MHz. Il sistema operativo è Android 5.1, alimentato da una capiente batteria da 3000 mAh.
Il Titans dovrebbe arrivare questo mese sul mercato. Per ora non è stato comunicato il suo prezzo ufficiale ma ci aspettiamo un costo abbastanza basso, in linea con gli altri prodotti DOOGEE.

Doogee I nuovi modelli di DOOGEE sono una chiara dimostrazione dei progressi fatti negli ultimi tempi dai produttori cinesi di smartphone. Modelli sempre più evoluti non solo nell'hardware ma anche nel design grazie all'adozione di interessanti soluzioni stilistiche. I prodotti di questa rassegna presentano un buon rapporto prezzo prestazioni grazie ai Soc Mediatek e all'utilizzo di componenti provenienti da LG, Samsung e Sony. In più adottano un look raffinato arricchito dall'impiego di materiali pregiati come il legno e la pelle. Il Titans é il modello che più ci ha colpito. Vedremo, una volta arrivato sul mercato, se verrà mantenuta l'elevata qualità costruttiva vista nei prototipi e se le prestazioni saranno all'altezza dei competitor più blasonati.