EICMA 2016: da Ducati a Honda, le più belle moto della manifestazione milanese

EICMA: Dalla kermesse milanese, tante interessanti novità di Honda, MV Agusta, Piaggio, Ducati, Aprilia, Kawasaki ed Husqvarna.

speciale EICMA 2016: da Ducati a Honda, le più belle moto della manifestazione milanese
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

L'edizione 2016 di EICMA si è conclusa qualche giorno fa. Una kermesse che da ormai diversi anni rappresenta uno degli eventi più importanti nel mondo delle due ruote con succose anteprime proposte dai più importanti produttori. Una manifestazione che ha visto la partecipazione dei più noti brand mondiali con interessanti nuovi modelli, dalle iper sportive presentate dalle più famose aziende giapponesi ed italiane ad innovativi modelli alimentati solo a batteria, come la nuova Vespa elettrica di Piaggio. Analizziamo, quindi, le più belle moto della manifestazione milanese partendo dalla nuova CBR1000RR Fireblade di Honda.

Honda CBR1000RR Fireblade

Una delle novità più ammirate da tutti gli appassionati, la nuova Honda CBR Fireblade 2017, si presenta con 192 cavalli a 13.000 giri ed un peso ridotto, soli 195 KG. Numerose le modifiche, a partire dal design più aerodinamico, nuova frizione antisaltellamento e serbatoio in titanio. ll propulsore rimane sempre un 4 cilindri in linea con una cilindrata da 999,8 cc. Troviamo poi sospensioni Öhlins semi-attive ed un'elettronica avanzata, con piattaforma inerziale a 5 assi, controllo di trazione, freno motore regolabile, cambio elettronico, Riding Mode e sistema Power Selector per la selezione dell'erogazione della potenza. Disponibile anche la versione "SP2" con ruote Marchesini alleggerite e motore dotato di componenti speciali forniti da HRC.

Honda X-ADV

Originale e dal look hi-tech, a EICMA 2016 Honda ha presentato un mezzo a due ruote a metà tra le moto e gli scooter, che strizza l'occhio anche al mondo del fuoristrada. Basato sulla meccanica della gamma delle 750, l'X-ADV utilizza un bicilindrico in linea da 55 CV a 6.250 giri e 68 Nm accoppiato ad un cambio sequenziale a doppia frizione Honda DCT (Dual Clutch Transmission) automatico, con palette sul manubrio. Di carattere off-road anche le ruote con i cerchi a raggi e la forcella a steli rovesciati. Il vano sottosella è capace di ospitare un casco integrale, mentre i fari sono full-led, il forcellone è in alluminio ed è presente un sistema di accensione smart-key.

MV Agusta Zagato

L'azienda italiana era presente alla manifestazione milanese con una moto davvero particolare, la MV Agusta Zagato, nata dalla collaborazione tra la Casa varesotta e l'atelier milanese, uno dei carrozzieri più famosi al mondo. Si tratta di una moto realizzata in un unico esemplare per un cliente giapponese e basata sulla meccanica della F4. Realizzata con materiali pregiati come carbonio e alluminio, formata da un numero ridotto di parti di grande superficie, si caratterizza in particolare per il frontale davvero fuori dal comune.

Vespa Elettrica

A EICMA è stata mostrata anche la versione elettrica della Vespa che manterrà tutte le caratteristiche (come agilità e facilità di utilizzo) della versione tradizionale. Al momento le informazioni diffuse da Piaggio sono molto limitate. Oltre ad aver svelato il suo design, che ricalca quello del modello originale, è stata anche annunciata la data di produzione e commercializzazione, previste nella seconda metà del 2017.

Ducati 1299 Superleggera

Prodotta in soli 500 esemplari, la Ducati 1299 Superleggera è essenzialmente una moto da corsa omologata per un utilizzo stradale. Realizzata sfruttando il know-how maturato in MotoGP e Superbike, la 1299 Superleggera è la prima moto stradale di serie dotata di telaio, forcellone e ruote in fibra di carbonio; una soluzione che ha permesso una notevole riduzione di peso, solo 156 Kg. Su questa moto è stato anche montato il bicilindrico di serie più potente mai realizzato a Borgo Panigale, un propulsore da ben 215 CV. Decisamente evoluta anche l'elettronica con il nuovo Ducati Slide Control (DSC) per il controllo delle derapate, che garantisce prestazioni ottimali in uscita di curva. La 1299 Superleggera è anche la prima a montare il Ducati Power Launch (DPL) che consente partenze fulminee. Fuori dal comune anche il prezzo, si parla di circa 80.000 euro.

Aprilia Shiver 900 2017

La nuova naked della Casa di Noale monta il nuovo motore V2 da 896 cc con una potenza di 95 CV ed una coppia di 90 Nm a 6500 giri. Novità anche nel design con nuove sovrastrutture dalle forme ben riuscite; inedita anche la strumentazione che ora adotta un display TFT da 4.3 pollici e arriva anche un traction control evoluto. Il telaio rimane quello del modello precedente, un misto traliccio in acciaio/piastre in alluminio, ma con una nuova forcella Kayaba e cerchi a tre razze.

Kawasaki Z900

Kawasaki porta al Salone EICMA 2016 di Milano la Z900, un'aggressiva super naked equipaggiata con un motore 4 cilindri in linea di 948 cm3 ed una potenza di 125 cavalli. Telaio in acciaio, forcellone in alluminio, mentre la forcella anteriore regolabile è a steli rovesciati di 41 millimetri. Per quanto riguarda i freni all'anteriore sono montati dischi a margherita di 300 millimetri di diametro e al posteriore da 250 millimetri. La Z900 sarà disponibile nelle colorazioni grigio/nero, verde/nero, nero e in blu.

Concept Husqvarna Vitpilen 401 AERO

Alla kermesse milanese era anche esposto un particolare concept prodotto Husqvarna e caratterizzato da un'estetica dalla forte personalità, denominato Vitpilen 401 AERO. Si tratta di una versione rivista della naked Vitpilen 401 a cui sono state aggiunte varie appendici aerodinamiche e una originale semicarenatura, mentre la meccanica rimane quella della 401 con telaio tubolare in acciaio, forcellone in alluminio, ruote da 17" e motore monocilindrico 375 cc con una potenza di 44 cavalli.