HP: dai laptop Spectre all'originale Sprout Pro G2, tutte le novità dal CES 2017

HP ha presentato tanti nuovi prodotti al CES 2016, indirizzati agli utenti professionisti ma anche ai videogiocatori: scopriamoli insieme.

speciale HP: dai laptop Spectre all'originale Sprout Pro G2, tutte le novità dal CES 2017
Articolo a cura di
Daniele Vergara Daniele Vergara viene alla vita con un chip Intel 486 impiantato nel cervello, a mo' di coprocessore. E' più che entusiasta di tutto ciò che riguarda la tecnologia intera e i videogames, con un occhio di riguardo verso l'hardware PC e l'overclocking. D'inverno ama snowboardare, macinando km e km di piste, mentre d'estate si dedica alla MTB. Lo trovate su Facebook, Twitter e Google+.

HP ha portato al CES di Las Vegas una marea di nuovi prodotti, per iniziare il 2017 con il giusto piglio. Stiamo parlando di sistemi all-in-one, ovvero in cui l'hardware del computer è installato dietro il pannello del monitor, di PC 2-in-1, coi quali l'utente può giocare sull'ergonomia e sulle differenti modalità di impiego, e infine dei monitor, per i quali HP ha pensato sia ai giocatori che agli utenti più classici.
Le particolarità dei prodotti sono abbastanza marcate, e non mancano di certo spunti di riflessione sulla nuova lineup. In questo speciale dedicato li vediamo più da vicino, dando un'occhiata sia all'hardware che al design della nuova gamma prodotti HP.

I nuovi AIO di HP

Lo Sprout Pro G2 è un computer piuttosto innovativo e che vanta delle caratteristiche per garantire all'utente finale la maggior immersione possibile. Questo prodotto si fregia infatti di due monitor con 20 punti di tocco simultanei, di cui il secondo è posto in basso, mentre il primo è nella posizione classica. I monitor possiedono rispettivamente una diagonale principale da 21,3 pollici e 23,8 pollici, ed entrambi hanno risoluzione Full HD. Tale macchina è dedicata sicuramente agli utenti professionisti, che magari sfruttano il proprio PC per disegnare o per progettare a penna. Lo schermo posto alla base è infatti molto sensibile al tocco, e può capitare differenti livelli di pressione, per simulare più realisticamente una penna vera e propria.
Lo Sprout Pro G2 arriva con una suite di tool dedicati espressamente ai professionisti, che permette di sbloccare le piene funzionalità del sistema. Abbiamo un software che scannerizza in real time degli oggetti 3D e li renderizza digitalmente , e lo stesso può essere fatto con degli oggetti in due dimensioni, grazie ad una combinazione di camere e scanner. L'hardware è composto da un processore Intel Core i7, un SSD da 512 GB, 16 GB di RAM DDR4 clockati a 2400 MHz ed una scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 960M.

Il secondo all-in-one si chiama invece Envy Curved AiO 34, ed è una macchina molto più classica, ma sempre dotata di quel tocco di particolarità che la rende unica: il computer possiede infatti un pannello da ben 34 pollici con curvatura abbastanza pronunciata, offrendo tra l'altro delle linee geometriche e lineari. La risoluzione del display è pari a 2560 × 1440 pixel, e la base funge da sound bar con audio direzionale grazie a due speaker frontali. La dotazione offre un processore Intel Core di settima generazione, che può essere un i5 oppure un i7, una scheda grafica opzionale facente parte della famiglia NVIDIA GeForce e fino a 256 GB di SSD più un HDD da 2 TB per lo storage.

Spectre x360 15.6 e EliteBook x360, i 2-in-1 di HP

Spectre x360 15.6 è un prodotto trasformabile facente parte dell'omonima serie Spectre di HP, che ingloba modelli dal design premium. L'x360 15.6 non fa differenza, con uno chassis completamente in alluminio che lo fa risultare un prodotto di fascia alta già al primo sguardo. HP Spectre x360 15.6 possiede una tastiera retroilluminata full size ed è ergonomicamente molto flessibile, in quanto può essere posizionato in svariate modalità grazie all'angolatura elevata della scocca dello schermo. Muove il tutto un processore Intel Core i7 con architettura Kaby Lake, una scheda grafica NVIDIA GeForce GT940MX con 2 GB di memoria VRAM GDDR5 e fino ad 1 TB di storage tramite un SSD PCIe. La diagonale del pannello è, come anche il nome commerciale lascia intendere, da 15,6 pollici ed offre una risoluzione Ultra HD.
EliteBook x360 è invece il convertibile di fascia business più sottile al mondo, con un design iconico e una scocca unibody in alluminio. Questo prodotto può essere trasformato in un tablet grazie alla rotazione del pannello dello schermo, che possiede risoluzione 4K, touch screen e diagonale principale da 13,3 pollici. Il processore è un i7 o un i5 di settima generazione, ma di fascia vPro, con 16 GB di memoria RAM DDR4 e un solid state drive con protocollo NVMe.

Nuovi schermi da gaming e per il business

Come accennato, l'azienda statunitense ha presentato due nuovi schermi, che fanno parte rispettivamente della fascia business e del settore gaming. Il monitor dedicato agli utenti aziendali è il primo curvo certificato Skype for Business, con una diagonale da 34 pollici e risoluzione 2K. Il suo nome commerciale è Envy 34 Curved. Il rapporto dello schermo è pari a 21: 9, mentre la curvatura è di 1800R. Sul retro abbiamo il supporto a degli stand VESA, assieme a due speaker integrati nella scocca, da 7 W e prodotti da Bang & Olufsen.
Lo schermo per i videogiocatori si chiama invece Omen X 35 e, come il nome lascia intendere, possiede un pannello da ben 35 pollici con risoluzione UWQHD, che offre un campo di visione più elevato del 34% rispetto ad un display da 16:9 con risoluzione comparabile. Il contrast ratio è molto elevato, pari a 2500:1, con un tempo di risposta pari a 3 ms e un refresh rate da 100 Hz, il tutto combinato alla tecnologia NVIDIA G-Sync, che elimina il tearing e minimizza l'input lag.

HP I nuovi prodotti presentati da HP vanno ad ampliare una gamma già piuttosto vasta. Il più particolare è senza dubbio lo Sprout Pro G2, che si rivolge ai professionisti che vogliono avere una flessibilità molto elevata. Esso sarà disponibile ad un prezzo non ancora noto entro marzo 2017, mentre l’altro all-in-one, l’HP Envy Curved AiO 34, arriverà a gennaio 2017 con un prezzo di partenza fissato a 1999€. I monitor Envy 34 Curved e Omen X 35 arriveranno un po’ tardi, rispettivamente alla fine di febbraio 2017 e ad aprile 2017, con un costo sul mercato di 1199€ e 1299€. Per quanto riguarda invece i trasformabili di HP abbiamo per entrambi i prodotti un debutto a gennaio 2017, con un prezzo finale che parte da 1599€ per lo Spectre x360. L’HP EliteBook x360 non ha ancora invece un costo definitivo.