Intel Core i3 7350K: ecco i primi benchmark di questa interessante CPU

Sono emersi i primi benchmark per l'Intel core i3-7350K, un'interessante CPU a basso prezzo e con moltiplicatore sbloccato.

speciale Intel Core i3 7350K: ecco i primi benchmark di questa interessante CPU
Articolo a cura di
Daniele Vergara Daniele Vergara viene alla vita con un chip Intel 486 impiantato nel cervello, a mo' di coprocessore. E' più che entusiasta di tutto ciò che riguarda la tecnologia intera e i videogames, con un occhio di riguardo verso l'hardware PC e l'overclocking. D'inverno ama snowboardare, macinando km e km di piste. Lo trovate su Facebook, Twitter e Google+.

L'Intel Core i3-7350K è un'assoluta new entry nella famiglia dei microprocessori di Intel. L'azienda americana non aveva mai proposto un modello della gamma i3 con moltiplicatore sbloccato, riservando di conseguenza l'overclocking solo ad una più ristretta schiera di utenti, disposti a spendere qualcosa in più per tirare fuori le massime prestazioni dalle proprie CPU. L'i3-7350K ha quindi il compito di portare l'overclocking dei processori alla massa: la domanda per CPU adatte a tale pratica sale di anno in anno, ed Intel ha colto la palla al balzo per presentare un componente più budget-oriented dotato di questa caratteristica. In realtà, questo non è il modello meno costoso a poter essere overcloccato, in quanto è probabile che l'azienda statunitense proporrà alcuni modelli della serie Pentium con moltiplicatore sbloccato. Una CPU i3 è però decisamente più veloce di un Pentium, di conseguenza potrebbe risultare agli occhi degli utenti molto più attrattiva, grazie a prestazioni più elevate.

L'overclocking alla massa

Intel Core i3-7350K è un processore in arrivo assieme agli altri modelli della gamma Kaby Lake, in uscita quindi Q1 2017. La CPU è una variante a due core, dotati però di Hyperthreading, come accade spesso nella gamma i3. Il chip ha una velocità di clock massima di 4,2 GHz, che può raggiungere anche grazie al processo produttivo a 14 nm, che ricordiamo essere stato raffinato proprio con l'introduzione del design Kaby Lake. Non c'è il supporto della tecnologia Intel Turbo Boost, e quindi non avremo un clock boost: questo vuol dire che tale processore lavorerà alla velocità di fabbrica in tutte le applicazioni. La cache L3 è invece da 4 MB, mentre il calore generato dall'i3-7350K dovrebbe essere settato a 60 W, circa 9 W in più rispetto al massimo raggiunto con la famiglia i3 di scorsa generazione.

Questo sarebbe allineato alle ultime voci, secondo le quali Kaby Lake è più esoso di potenza rispetto a Skylake, sviluppando anche temperature più elevate. La grafica a bordo è una Intel HD Graphics 630, mentre il prezzo suggerito oscillerebbe fra 150 e i 180 dollari.

I benchmark del primo i3 serie K

L'Intel Core i3-7350K è stato testato sia alla velocità di clock stock sia overclocccato ad una frequenza di 4,8 GHz, raggiunta grazie ad un voltaggio di 1,28 V ed un dissipatore piuttosto massiccio. I test riguardo alla velocità della CPU dicono che l'i3-7350K possiede delle prestazioni single core addirittura simili a quelle di un Core i7-6700K e di un Core i7-4790K. Nelle applicazioni multi thread non poteva però tenere lo stesso passo dei suddetti, colpa del numero più basso di core: in tale scenario il processore in esame fa comunque bene, essendo praticamente pari ad un core i5-2500K. Su Adobe Premiere Pro CC, l'i3-7350K è invece leggermente più veloce del Core i3-6100, ma ha bisogno di essere overcloccato a 4,8 GHz per risultare alla pari del Core i5-2500K e dell'AMD FX-8370. Il benchmark Excel 2016 Montecarlo mostra più o meno la stessa situazione, mentre l'i3 con moltiplicatore sbloccato su PCMark8 raggiunge quasi il punteggio di un Core i5-6600K, almeno quando è sotto overclocking.
Per quanto riguarda invece i giochi, il processore è stato utilizzato assieme ad una GeForce GTX Titan X con architettura Pascal, con la quale però la CPU ha fatto da collo di bottiglia in alcuni titoli, quali Battlefield 1 e Watch_Dogs 2, ma di certo ciò non ci sorprende.

Col primo titolo, l'i3-7350K è veloce quanto un Core i5-2500K, ma arriva molto molto vicino alle performance di un Core i7-2600K se viene overcloccato. La situazione è molto simile su Overwatch e su Gears of War 4, mentre in Watch_Dogs 2 questa CPU ha generato, seppur di poco, più frames per secondo rispetto a un i5-2500K.
Il consumo di potenza dell'i3-7350K sembra essere gestito abbastanza bene; l'efficienza però decade molto in overclock. Il chip consuma 49 W in idle e 81 W sotto carico . Quando overcloccato il consumo di potenza massima raggiunge addirittura 147 W, cioè più della potenza assorbita dal Core i7-6700K a circa 4,7 GHz.

Intel Giudicando i risultati dei primi benchmark e il prezzo presunto di vendita, se tutto ciò fosse confermato avremmo un processore più che sufficiente per gestire un gaming di buon livello. Allo stesso costo vengono però in genere piazzate delle CPU quad core che probabilmente sono, a frequenze di fabbrica, più veloci di questo i3-7350K, ma è overcloccando che quest’ultimo fa la differenza. Se quindi non siete utenti che vogliono overcloccare meglio buttarsi sui processori quad core senza moltiplicatore sbloccato, ma tutto ciò è ancora da vedere, in quanto non c’è niente di certo in tutti i benchmark mostrati, non essendo il processore ancora arrivato sul mercato.