Speciale iPhone 5c e iPhone 5s le novità dal Keynote Apple

iPhone 5S, iPhone 5C ed iOS 7: tutto ciò che ha svelato Apple nel keynote del 10 Settembre 2013.

speciale iPhone 5c e iPhone 5s le novità dal Keynote Apple
Articolo a cura di

Sono le 19:00 in punto quando l'amministratore delegato di Apple, Tim Cook, sale sul palco del Town Hall Auditorium di Cupertino per dare il via all'atteso keynote che come scopriremo non riserverà grandi sorprese rispetto ai rumor girati nei giorni precedenti sul web, ma che ha comunque assestato un paio di colpi interessanti e quasi inaspettati.

iOS7 & iWorkCraig Federighi ha aperto le danze parlando della nuova versione del sistema operativo mobile, iOS 7, facendo il punto sullo stato di sviluppo dell'OS, ed ha mostrato ancora una volta tutte le maggiori novità introdotte, perlopiù già viste al WWDC di qualche mese fa: il multitasking, il centro di controllo veloce ed il nuovo centro notifiche, ma non è mancata occasione per mostrare alcune nuove interessanti feature. Si parte da Siri: la nuova versione dell'assistente vocale ora è in grado di effettuare ricerche fotografiche, sul web, su Wikipedia, oltre che controllare e cercare gli stati di aggiornamento sugli account Twitter.Apple ha inoltre apportato anche dei piccoli ma significativi miglioramenti alle funzioni di condivisione: il pannello presente nelle foto è stato infatti ridisegnato ed ora è più intuitivo e permette di condividere gli scatti anche tramite AirDrop. E poi il pezzo forte: l'integrazione con iTunes Radio, il servizio di streaming musicale che permetterà agli utenti di creare stazioni radio personalizzate in base ai loro gusti.
Più che come Spotify, iTunes Radio funziona come Pandora. Il servizio musicale di Apple, che sarà lanciato il 18 Settembre negli Stati Uniti insieme ad iOS 7, infatti, non permette agli utenti di ascoltare delle singole canzoni, ma solo dei canali radio (sono oltre 200), che sono a loro volta personalizzabili in base ai diversi gusti degli utenti. Questo servizio sarà perfettamente integrato con l'assistente vocale Siri, che sarà in grado di scoprire chi canta una singola canzone e trovarne simili a quelle in riproduzione. La versione free conterrà delle pubblicità, mentre coloro che sottoscriveranno l'abbonamento annuale ad iTunes Match non avranno alcuna pubblicità.
Tutto ciò arriverà su iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPhone 5S, iPhone 5C, iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini ed iPod Touch di quinta generazione il prossimo 18 Settembre.
La parte dedicata al software però non si è conclusa con l'annuncio della data di rilascio di iOS 7, visto che Tim Cook ha effettuato un importante annuncio riguardo iWork. La suite di produttività di Apple, infatti, sarà gratuita su tutti i nuovi dispositivi iOS ed includerà anche iPhoto ed iMovie: gli utenti quando configureranno un nuovo iDevice riceveranno una notifica che permetterà loro di scaricare le applicazioni senza spendere un centesimo.

iPhone 5C: Apple colora gli iPhone. Ma era proprio necessario?

"Let's talk about iPhone", con questa frase Tim Cook introduce l'argomento che tutti stanno aspettando.
Prima di passare alla presentazione dei nuovi prodotti, il dirigente ha fatto una breve panoramica sul mondo degli smartphone, che dal lancio del primo iPhone è cambiato radicalmente, e con esso sono cambiate anche le esigenze dei clienti. Ed è proprio per questo motivo che Apple, per la prima volta in assoluto, non ridurrà il prezzo dell'iPhone 5, ma lo eliminerà dal mercato per far spazio ad un nuovo iPhone: il 5C. Il tanto chiacchierato nuovo modello è quindi realtà, ma i rumor degli ultimi tempi che parlavano di un "iPhone low cost" vengono subito smentiti all'annuncio delle caratteristiche tecniche: display Retina da 4 pollici, fotocamera iSight da 8 megapixel e processore A6. Non mancano alcune novità, visto che è stata incrementata la durata della batteria ed è stata montata la nuova videocamera FaceTime HD.iPhone 5C offrirà il supporto ad un numero importante di bande LTE, il più alto del mondo degli smartphone.
Ma passiamo al vero punto forte di questo nuovo modello: l'estetica. La scocca del nuovo melafonino è stato realizzata in policarbonato rigido ed (internamente) in acciaio, un materiale che mantiene al sicuro i componenti ed allo stesso tempo fa anche da antenna multibanda. Per proteggere al meglio il dispositivo, Apple ha anche realizzato dei case colorati, "in netto contrasto con la finitura lucida dello smartphone" che costeranno 29 Dollari e dovrebbero creare un design variegato ed accattivante. A dirla tutta il risultato non sembra esattamente in linea con la sobrietà ed eleganza a cui gli iPhone ci hanno abituato, e non siamo del tutto sicuri che questa volta il geniale designer che ha fatto la fortuna di Apple negli ultimi anni, Jony Ive, c'abbia azzeccato con questa idea della cover che lasciano vedere il retro dell'iPhone5c attraverso una matrice di buchi rotondi. Rimandiamo il giudizio quando avremo modo di vederli e toccarli con mano, al momento siamo vagamente scettici.

iPhone 5C arriverà sul mercato in verde, bianco, blu, rosa e giallo ad un prezzo di 549 Dollari per la versione da 16 gigabyte e 649 Dollari per quella da 32 gigabyte. Prezzi che verosimilmente in Italia si tradurranno in almeno 629 euro per la versione da 16 giga. I pre-ordini inizieranno negli Stati Uniti il 13 Settembre ma l'arrivo nei negozi italiani è previsto solo entro Dicembre 2013, non si sa bene ancora quando. Una strategia sicuramente rischiosa quella di Apple, che ha rimosso dal mercato il top di gamma del 2012 per fare spazio a questa versione colorata che, almeno per il momento, non sembra aver convinto tutti soprattutto dopo l'annuncio del prezzo, forse troppo elevato. Resta però da capire l'impatto che avrà sul mercato, visto che sono da ritenere non valide le analisi degli scorsi giorni: iPhone 5C non è un iPhone low cost, non può essere definito un cellulare da destinare ai paesi emergenti, ma porta sul groppone quei 549 e 649 Dollari che, è facile intuire, non tutti i fan avranno voglia di spendere. La sensazione è che Apple abbia perso un treno importante per entrare in una fascia di mercato all'interno della quale avrebbe potuto dire sicuramente la sua, pur dovendosi scontrare con margini di guadagno più bassi rispetto ai quali è abituata. Forse Apple ha avuto paura che un iPhone "low cost" potesse cannibalizzare la versione premium, ovvero l'iPhone 5S.

iPhone 5S: processore A7, impronte digitali e nuova fotocamera iSight

Dopo la presentazione del nuovo iPhone 5c, è stato il momento più atteso, il pezzo forte della serata, quel tanto atteso iPhone 5S però è come sempre, per tutti i modelli "s" un semplice del modello precedente, e che ne condivide gran parte della caratteristiche, ma sopratutto il design.I cambiamenti sono sostanziali nell'hardware, ed appena percettibili nell'estetica.Partiamo dalle modifiche alle componenti interne:all'interno del nuovo top di gamma gli ingegneri Apple hanno montato il nuovissimo processore A7 realizzato con un architettura a 64 bit, una novità assoluta per il mondo dei cellulari. Questo nuovo chip farà registrare prestazioni fino a due volte superiori rispetto al predecessore e rende la gpu dell'iPhone 5S, 56 volte più veloce di quella primo iPhone!Il nuovo sistema operativo, iOS 7 e tutte le applicazioni native di Apple sono state ottimizzate per lavorare al meglio con questo nuovo processore. Il chip A7 lavorerà a stretto contatto con il coprocessore M7, che raccoglierà tutti i dati forniti da bussola, giroscopio ed accelerometro e ridurrà anche il consumo di energia.Un'altra grande novità introdotta da iPhone 5S è Touch ID: il lettore di impronte digitali che è stato montato nei pressi del tasto Home, coperto da un strato di cristallo Zaffiro, riesce a scansire l'impronta digitale dell'utente grazie ad un sensore a 550 dpi. Una particolarità è data dal fatto che i dati ottenuti da questo sensore non saranno immagazzinati nei server iCloud di Apple, bensì all'interno del processore per una questione di sicurezza. Touch ID si attiva solo quando necessario, riconosce il tocco del dito da qualsiasi angolazione e può essere utilizzato per effettuare acquisti su App Store, iTunes ed iBook.Craig Federighi, però, subito dopo il keynote ha annunciato che almeno per il momento la società non ha intenzione di fornire agli sviluppatori le API necessarie per integrare la tecnologia nelle applicazioni.
iSightApple guarda con interesse anche al comparto fotografico dell'iPhone 5S in quanto le fotocamere degli smartphone sono le più utilizzate al mondo per la loro immediatezza e facilità d'uso. Ecco perchè è stata progettata la nuova fotocamera iSight da 8 megapixel con apertura focale da f/2,2 ed un sensore più grande del 15%, con pixel da 1,5μ pixel, teoricamente in grado di scattare foto ad alta qualità anche in condizioni di scarsa luminosità. Altre interessanti novità riguardano il flash True Tone, progettato per regolare il colore e l'intensità della foto scattate al fine di ottenere colori ed illuminazione ancora più naturali. L'autofocus è due volte più veloce e la modalità Slow-Mo è in grado di girare video fino ad un framerate di 120 fps a 720p di risoluzione. Anche il software è stato pesantemente rivisto per sfruttare le nuove caratteristiche della fotocamera: ad esempio durante la realizzazione di una foto panoramica il sistema aggiusterà automaticamente il livello di luminosità, in tempo reale, durante la cattura delle foto. Inoltre la fotocamera inizierà a scattare fotografie non appena verrà lanciata l'applicazione, in modo da essere subito pronta a riprendere l'immagine nelle migliori condizioni di luminosità, colore e autofocus possibile, è in grado di catturare fino a 10 foto al secondo, e sulla base di algoritmi sofisticati, vi presenterà la migliore tra le foto di uno scatto sequenza. Non una novità assoluta (una funzione simile è presente su alcuni Nokia e Samsung) ma una gradevole aggiunta al software di base di iOs7.iPhone 5S arriverà nei negozi nelle colorazioni oro (novità assoluta) argento e grigio siderale, ma Apple ha anche realizzato delle custodie in silicone di colore beige, nero, blu, marrone, giallo e rossa. Lo smartphone sarà disponibile anch'esso entro Dicembre 2013 in Italia, ma già dal 20 Settembre negli Stati Uniti, Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Puerto Rico, Singapore e Regno Unito. La versione da 16 gigabyte costerà 649 Dollari, quella da 32 gigabyte 749 Dollari mentre quella da 64 gigabyte 849 Dollari.Touch ID, A7 e fotocamera iSight: possiamo riassumere in queste tre parole il nuovo iPhone 5S, che prosegue la linea di Apple di non stravolgere completamente il prodotto dell'anno precedente, nella classe di modelli "S".
Forse però la novità più grande, sebbene quella che forse avrà meno impatto dal punto di vista prettamente commerciale, è il passaggio ad un processore e sistema operativo a 64bit su una piattaforma mobile.

Apple Un keynote che non aggiunge nulla di nuovo a quanto trapelato negli scorsi giorni, e che forse toglie un pò di quella magia che per anni ha caratterizzato le conferenze Apple, il piacere della scoperta, e dello stupore per i nuovi prodotti. Ma dalle fabbriche cinesi ormai arrivano foto dei prodotti mesi prima delle presentazioni ed Apple non sembra in grado di fermare questa emoraggia di rumor e foto rubate. Bello e desiderabile l'iPhone 5s, grazie al design, alle novità del sistema operativo e del processore a 64bit, e del sensore touch iD, lascia abbastanza perplessi iPhone 5c a causa dalla fascia di prezzo imposta da Apple e che non sembra in alcun modo giustificata dalla qualità dei componenti interni, rimasti sostanzialmente quelli dello scorso anno. La presenza dei colori sgargianti sarà sufficiente per accendere gli entusiasmi del mercato? Sarà interessante vedere l'impatto che avrà questo modello sui consumatori visto che si tratta di una novità assoluta per il colosso di Cupertino. Il primo appuntamento importante, per noi italiani, è fissato per Mercoledì 18 Settembre: giorno in cui potremo finalmente mettere le mani su iOS 7. Per le prove dal vivo dovremo aspettare ancora alcune settimane.