Speciale Los Angeles Auto Show 2015: tutte le novità dal salone americano

Alla kermesse americana appena conclusa sono stati presentati interessanti modelli, tra cui la nuova Fiat 124 Spider, la Fiat 500 dedicata a Star Wars e la versione a due ruote motrici della Lamborgini Huracàn.

speciale Los Angeles Auto Show 2015: tutte le novità dal salone americano
Articolo a cura di

Nato nel 1907, il Los Angeles Auto Show è un Salone a cadenza annuale che si svolge a fine anno (20 - 29 novembre) presso il Los Angeles Convention Center, su una superficie di 80.000 mq. E' la terza manifestazione dedicata al mondo dell'auto negli Stati Uniti, dopo Detroit e New York.
Durante questa edizione, sono state mostrate oltreoceano alcune auto già svelate a Francoforte e svelati modelli completamente inediti tra cui la nuova Fiat 124 Spider. Vediamo in dettaglio le maggiori novità di questo Salone.

Fiat

Fiat è stata una delle protagoniste della manifestazione americana presentando la nuova 124 Spider. L'azienda italiana ritorna nel settore delle vetture scoperte con un'interessante proposta realizzata in stretta collaborazione con Mazda. Progettata nel Centro Stile di Torino sulla base della MX-5 e prodotta in Giappone, la nuova Fiat reinterpreta in chiave moderna il design della prima 124. La nuova Spider riprende dal vecchio modello la calandra esagonale e le "gobbe" sul cofano anteriore. In generale le forme sono slanciate ed eleganti con il lungo muso e l'aggressivo anteriore.
Analizzando la parte tecnica, sotto al cofano troviamo un quattro cilindri turbo da 1400 cc MultiAir con 140 CV e 240 Nm di coppia, collegato ad un cambio manuale a 6 marce con trazione posteriore. Le sospensioni adottano uno schema a quadrilatero all'anteriore ed un multilink al posteriore. Passando alla dotazione tecnologica troviamo i fari anteriori adattivi, la telecamera posteriore, schermo touch da 7", il multimedia control, Keyless Enter'n Go ed un impianto audio Bose con 9 altoparlanti, di cui 4 nei poggiatesta.
La 124 arriverà sul mercato in tre allestimenti. Il primo, denominato Spider, include doppio terminale di scarico, montanti del parabrezza neri, cerchi in lega da 16", fanali a LED ed il cruise control. La versione Lusso monta, invece, cerchi da 17", montanti in argento, scarico cromato, fari fendinebbia, interni in pelle e climatizzatore automatico.
Infine verrà realizzata una versione in edizione limitata (solo 124 esemplari) chiamata "Anniversary" nella colorazione Rosso Passione e con sedili in pelle nera. La Fiat 124 Spider arriverà nelle concessionarie, in otto diversi colori, la prossima estate.
Fiat ha fatto molto parlare di sé anche con la versione elaborata, in stile "Star Wars: Il Risveglio della Forza", della 500 elettrica. Realizzata da Garage Italia Customs, l'officina di personalizzazioni estetiche di Lapo Elkann, e denominata Stormtrooper, si ispira all'armatura della "Legione del Primo Ordine".

La show car italiana riprende i colori delle truppe imperiali, con una particolare verniciatura di tutta la carrozzeria. Sui vetri è stata applicata una pellicola oscurante che ricorda il design del casco degli Stormtrooper, mentre i loghi della Fiat sono stati sostituiti da vari badge sul cofano e sui cerchi. La vettura monta nuovi pneumatici Pirelli con spalla bianca, in edizione limitata. L'abitacolo della 500e Stormtrooper è realizzato in pelle con plastiche laccate in bianco e nero, mentre il cielo ed i montanti sono rivestiti in alcantara.

Range Rover Evoque Cabriolet

Alla kermesse americana è stata presentata la versione cabrio della Range Rover Evoque. Un SUV decisamente fuori dal comune, ideale per le spiagge californiane. Nel recente passato anche altri produttori avevano lanciato, con scarso successo, modelli simili. Ricordiamo, in particolare, la Nissan Murano CrossCabriolet, venduta negli Stati Uniti dal 2010 al 2014.
Nella nuova Evoque è stato completamente eliminato il tetto, sostituito da una capote in tela con un sistema di apertura e chiusura automatico. Sono necessari solo 18 secondi per aprire la capote e 21 per chiuderla, anche con la vettura in movimento, fino ad una velocità di 48 km/h. Nonostante l'assenza di un tetto in metallo, la Evoque Cabriolet offrirà, secondo le promesse di Land Rover, lo stesso comfort della versione tradizionale grazie allo strato di materiale fonoisolante inserito nella capote. Questa, inoltre, non eliminerà il vano bagagli che ha una capacità di 251 litri.
Per quanto riguarda la sicurezza è stato inserito un sistema di protezione composto da barre estraibili nei pannelli posteriori. L'Evoque può vantare le stesse caratteristiche meccaniche della versione tradizionale, anche in fuoristrada, grazie alla tecnologia Terrain Response, all'ATPC (All Terrain Progress Control) e alla trazione integrale dotata di giunto centrale Haldex a controllo elettronico.
La Cabriolet impiega anche la stessa gamma di motori in alluminio a quattro cilindri degli altri modelli benzina e diesel, con una potenza compresa tra i 150 e i 240 cavalli. A bordo troviamo un sofisticato sistema di infotainment con un touchscreen da 10,2" ad alta risoluzione, connettività 3G ed un sistema audio Premium. La nuova Range Rover Evoque Convertibile verrà prodotta negli stabilimenti di Halewood, nel Regno Unito, insieme alle altre versioni. E' già ordinabile nelle concessionarie italiane con le prime consegne previste dalla prossima primavera.

Honda Civic Coupè

A Los Angeles Honda ha mostrato l'ultima versione della Civic Coupè, costruita sulla stessa piattaforma della prossima berlina. Questa vettura sportiva adotta un nuovo pianale con una posizione di guida più bassa ed un passo maggiorato che ha consentito di ottenere circa 12 cm di spazio in più per le gambe dei passeggeri posteriori.
Molto interessante il nuovo design della coda con i fanali posteriori a LED. Il frontale è decisamente moderno con un profilo grigio che domina l'anteriore, dotato di ampie prese d'aria. Per quanto riguarda le motorizzazioni, a bordo della nuova Civic Coupè troviamo un propulsore da 2000 cc i-VTEC da 158 cavalli e 187 Nm di coppia o un 1.5 Turbo a iniezione diretta con 174 cavalli e 219 Nm di coppia. Sono disponibili sia la trasmissione automatica CVT a variazione continua, sia il cambio manuale a sei marce.
Su questa vettura è installato un sistema d'infotainment di nuova generazione basato su Android, compatibile anche con Apple Car Play, con le mappe di navigazione realizzate da Garmin. Tra gli optional ricordiamo anche i fanali full LED, l'accensione remota, sedili e retrovisori riscaldabili ed il sensore pioggia. La nuova Civic arriverà sul mercato americano il prossimo marzo.

Dodge

Tra i modelli più interessanti esposti a Los Angeles ricordiamo anche la Dodge Viper ACR (American Club Racer), la versione estrema della famosa supersportiva americana pensata per la pista. Il suo enorme propulsore V10 da 6.4 litri, 645 CV con 812 Nm di coppia, non ha subìto modifiche, ma ora è equipaggiato con un nuovo scarico.
Per quanto riguarda l'impianto frenante, questa vettura è dotata di una soluzione con dischi in carboceramica della Brembo da 390 mm all'anteriore e 360 mm al posteriore, con pinze a sei e quattro pistoncini. Modifiche anche all'assetto, realizzato con sospensioni Bilstein regolabili. Gli pneumatici sono i Kumho Ecsta V720 su cerchi da 19" (da 295/25 davanti e 355/30 dietro).
Le più evidenti novità riguardano la nuova veste aerodinamica. Grazie all'optional "Extreme Aero Package" la Viper può vantare un downforce di 1.000 kg, sfruttando l'enorme alettone lungo 1,87 m. E' presente anche un estrattore integrato nel paraurti posteriore e, all'anteriore, uno splitter rimovibile con tiranti a vista. Novità anche per gli interni che sono stati alleggeriti per favorire le prestazioni in pista. Sono stati installati sedili sportivi con regolazione manuale, un impianto audio più semplice ed una quantità ridotta di materiale fonoassorbente, con la plancia realizzata in fibra di carbonio.
Grazie al programma "1 to 1" ogni acquirente della Viper potrà personalizzare la vettura con 8.000 colori della carrozzeria e più di 20.000 sfumature per le strisce longitudinali.

Lamborghini

Concludiamo la nostra rassegna con la nuova Lamborghini Huracán LP 580-2, una vettura ad altissime prestazioni che come indica il suo nome ha il motore in posizione longitudinale posteriore, 580 CV e la trazione posteriore. A differenza della sorella maggiore LP 610-4, questo nuovo modello presenta varie modifiche sia meccaniche che estetiche. Le prestazioni sono eccezionali, con una velocità massima di 320 km/h, 3,4 secondi da 0 a 100 km/h e 10,1 secondi per raggiungere i 200 km/h.
Per quanto riguarda l'aspetto esterno, è presente un nuovo frontale con prese d'aria dalla forma aggressiva con diverse modifiche anche al posteriore, in cui sono installati diversi sfoghi per il motore. Nuovi anche i cerchi da 19" con gomme Pirelli PZero, sviluppate appositamente per la trazione posteriore di questo modello. L'impianto frenante impiega dischi in acciaio con pinze in alluminio.
Il motore, un 5.2 V10 aspirato con 580 CV e 540 Nm, ha prestazioni leggermente inferiori rispetto ai 610 CV e 560 Nm della Huracán LP 610-4. Entrambe le vetture sono dotate dello stesso cambio a doppia frizione a sette marce. Il peso complessivo è di 1.389 kg, con una buona distribuzione delle masse (40% all'avantreno e al 60% al posteriore) e un rapporto peso potenza di 2,4 kg/CV. Il prezzo in Europa della Lamborghini Huracán LP 580-2 è di 150.000 Euro, più le tasse.

Los Angeles Auto Show 2015 L’edizione 2015 del Salone di Los Angeles si è rivelata ricca di sorprese. I nuovi modelli cabrio sono stati, sicuramente, tra i maggiori protagonisti di questa manifestazione, con interessanti proposte. Fiat ha mostrato al pubblico la tanto attesa 124 Spider, che riesce a distinguersi dalla sua sorella giapponese grazie alle nuove soluzioni stilistiche sviluppate nel nostro Paese. La Evoque Cabriolet ci ha lasciato abbastanza perplessi, si tratta di un SUV decisamente fuori dal comune adatto soprattutto alle spiagge californiane. Infine citiamo la nuova Lamborgini Huracán LP 580-2 che, come sempre, stupisce con il suo design aggressivo e per le sue incredibili prestazioni.