Samsung Galaxy Note 8: doppia fotocamera e Infinity Display da 6.4”

Ming-Chi Kuo, analista di KGI, ha parlato del prossimo phablet della gamma Note, in arrivo sul mercato nel corso del 2017.

speciale Samsung Galaxy Note 8: doppia fotocamera e Infinity Display da 6.4”
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

Samsung Galaxy Note 7, prima dei problemi alla batteria cha hanno portato Samsung a ritirarlo dal mercato, aveva avuto ottime recensioni dalla critica. Del resto la gamma Note si è sempre contraddistinta grazie a caratteristiche tecniche spesso uniche e a specifiche che gli consentivano di andare incontro ai bisogni dell'utenza, soprattutto quella business. Dal pennino alla lunga durata della batteria, passando per il display di dimensioni maggiorate, questa linea di prodotti ha rappresentato una vera e propria miniera d'oro per Samsung, fino al triste epilogo che ha visto protagonista la settima incarnazione del device. Anche se in un primo momento si è pensato alla fine di questo storico brand, ormai il suo ritorno sembra cosa certa. Un ritorno che dovrà essere per forza di cose in grande stile, e già ora i primi rumor sembrano confermare lo sviluppo di un dispositivo molto interessante, come indicato anche dalle parole dell'analista di KGI Ming-Chi Kuo, che nelle scorse ore ha provato a delineare alcune delle sue caratteristiche fondamentali.

Un solo obbiettivo: riconquistare la fiducia del pubblico

A prescindere da quelle che saranno le caratteristiche tecniche del dispositivo, che proveremo a delineare a breve, la cosa certa è che l'obiettivo numero uno per Samsung è recuperare la fiducia degli utenti in questa linea di prodotti. Lo scandalo che ha visto protagoniste le batterie del precedente modello ha lasciato il segno, inutile negarlo, l'azienda coreana dovrà quindi puntare molto in alto per spingere le vendite di questa nuova variante.
Vendite che, per forza di cose, dovranno fare i conti con due dispositivi che riprendono una delle caratteristiche fondamentali viste in questi anni nella gamma Note, ovvero il display di grandi dimensioni. Non stiamo parlando di concorrenti esterni, ma dei nuovi Samsung Galaxy S8 ed S8+. Basti pensare che il più piccolo dei due adotta un display da 5.8", più grande dei 5.7" visti sul Note 7. Anche se potrebbe sembrare un azzardo, secondo Ming-Chi Kuo Samsung introdurrà nel Note 8 uno schermo da ben 6.4", anche questo caratterizzato dall'assenza di bordi e da un aspect ratio in 18:9. Troveremo anche qui la tecnologia Super AMOLED e la stessa risoluzione vista nell'S8 (QHD+), ma le dimensioni cresceranno di conseguenza. Questo sarà ovviamente compatibile con il classico pennino, le cui caratteristiche non sono ancora note.
Altra novità annunciata dall'analista è l'introduzione di una doppia fotocamera posteriore, un elemento che permetterà al terminale di distinguersi maggiormente dagli ultimi modelli usciti. La configurazione, secondo le parole di Kuo, dovrebbe essere piuttosto particolare, ricalcando in parte quanto visto nel G6 di LG. Si parla infatti di un sensore da 12 Megapixel con ottica grandangolare in coppia con uno da 13 Megapixel dotato di un'apertura maggiore, per assicurare scatti migliori in scarse condizioni di luminosità. Grazie ad essi, il terminale sarà in grado di effettuare uno zoom 3X, con prestazioni, secondo l'analista, superiori a quelle di iPhone 7 Plus. Per quanto riguarda il processore scelto, sembra proprio che non dovrebbero esserci differenze rispetto alle attuali varianti di S8, con l'utilizzo dello Snapdragon 835 negli Stati Uniti e dell'Exynos 8895 in Europa, in coppia con 6 GB di RAM.

Allo stato attuale, le affermazioni dell'analista vanno prese con le pinze, visto che non ci sono dati certi ad avvalorare quanto affermato fino a questo momento, ma la cosa certa è che entro l'anno vedremo un nuovo esponente della gamma Note, un dispositivo che non dovrà semplicemente distinguersi dagli attuali top di gamma Samsung, ma avrà il duro compito di tornare a convincere gli utenti dopo quanto avvenuto con la sua ultima variante, che ne ha macchiato il nome ma fortunatamente non è riuscita a cancellarlo dal cuore degli utenti.

Altri contenuti per Samsung Galaxy Note 8