Surface Pro 5: in arrivo le CPU Kaby Lake e presentazione il 23 maggio?

Microsoft ha annunciato una conferenza per il 23 maggio in Cina, e tutti gli indizi sembrano portare a un nuovo laptop Surface.

speciale Surface Pro 5: in arrivo le CPU Kaby Lake e presentazione il 23 maggio?
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

Tempo di annunci questo in casa Microsoft. Non bastasse il nuovo Surface Laptop e l'arrivo di Windows 10 S, l'azienda di Redmond ha annunciato una nuova conferenza per il 23 maggio, che si terrà a Shanghai, in Cina. Un luogo scelto non a caso, e che la dice lunga sugli obbiettivi di Microsoft, che come tutti i giganti tech vede nella Cina un mercato in piena espansione e ricco di opportunità, ma soprattutto con una base potenziale di clienti sterminata. Ancora non si conoscono i dettagli sui prodotti che saranno presentati all'evento, ma sembra certo l'arrivo di nuovi dispositivi della gamma Surface, e nello specifico del nuovo Surface Pro 5.

Non si attendono rivoluzioni

Il nuovo Surface Pro 5 dovrebbe riprendere molto dal suo predecessore, aspetto in primis. I canoni della gamma sono ormai definiti da tempo e sembra improbabile che Microsoft li cambi in questa prossima variante, che sembra configurarsi più come un upgrade che come un vero e proprio nuovo modello. Le linee iconiche viste nella quarta iterazione del laptop targato Microsoft dovremmo ritrovarle anche nella quinta, con la scocca del tablet in metallo e la tastiera in alcantara, probabilmente la stessa vista nel recentissimo Surface Laptop. Novità potrebbero invece arrivare dal pennino, che i rumor indicano integrare la ricarica a induzione in questa nuova variante. Variante che dovrebbe sfruttare anche un aggancio magnetico alla scocca, come indicato da un brevetto Microsoft dello scorso anno, che includeva sia la ricarica a induzione che la nuova dock per la penna. Oltre a questo dovrebbe migliorare la precisione del tratto, grazie al numero maggiore di livelli di pressione supportati. Altre voci parlano anche dell'introduzione di modelli con display 4K, o comunque con una risoluzione simile visto il particolare aspect ratio in 3:2 dello schermo. Se davvero Microsoft presenterà il nuovo Surface 5, allora è certo che vedremo l'arrivo dei processori con architettura Kaby Lake, visto che gli attuali modelli sono ancora fermi a Skylake. A proposito di processori, il claim dell'evento, "Show the world what's next", sembra indicare qualche novità in più rispetto a quello che sembra essere un semplice upgrade rispetto al precedente modello, upgrade corposo ma non certo una rivoluzione. Considerata anche la presentazione di Windows S e l'annuncio, fatto qualche mese fa, dell'arrivo di Windows su piattaforma ARM, allora non sembra impossibile che Microsoft mostri anche una prima variante di Surface basata su processore Snapdragon 835, che potrebbe dare una bella scossa al mercato, anche se tutto dipenderà dalle sue prestazioni e dalla qualità dell'emulazione dei software x86, già annunciata diverse mesi fa.

Surface Pro 5 Allo stato attuale è difficile dire quali dispositivi saranno presentati da Microsoft in Cina, anche se l'annuncio dei nuovi Surface Pro 5 appare probabile, visto che non si tratta di modelli rivoluzionari rispetto al passato. Le novità non mancheranno, ma con ogni probabilità per vedere cambiamenti importanti nel design si dovrà attendere il prossimo anno. Diverso invece il discorso per quanto riguarda l'eventuale ingresso di una variante con CPU ARM. In questo caso l'interesse e la curiosità sarebbero molti, dando il via a quella che potrebbe essere una piccola rivoluzione nel settore, in cui Microsoft potrebbe avere un ruolo di spicco.