Tesla Model S percorre 900 km con una sola carica, ma a 40 km/h

L'annuncio dei 900 km percorsi da una Tesla Model S ha fatto il giro del mondo, ma poco si è parlato della velocità di percorrenza.

speciale Tesla Model S percorre 900 km con una sola carica, ma a 40 km/h
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

La Tesla Model S è un vero e proprio concentrato di tecnologia. Guida autonoma, infotainment avanzato e propulsione totalmente elettrica sono i cardini di una vettura costosa ma che si discosta dalle auto tradizionali. In questi giorni è balzata alla ribalta la notizia di un nuovo record di percorrenza per questo veicolo, che è riuscito a fare, con una sola carica, ben 901.2 Km totali. Fermandosi a questo dato la notizia ha dell'incredibile, quasi una conferma definitiva della maturità di questa tecnologia. Ricordiamo inoltre che la vicenda ha fatto ancora più effetto per le parole pronunciate da Elon Musk qualche anno addietro, che aveva profetizzato il raggiungimento di questa autonomia per le auto elettriche proprio per il 2017. Profezia che si è avverata, anche se solo parzialmente.

Test in condizioni controllate

Innanzitutto è bene chiarire che i dati diffusi nelle scorse ore non provengono da Tesla, ma da un team con sede in Belgio che ha voluto spingere al massimo l'autonomia della vettura. La Tesla Model S P100D utilizzata per il test è quella con la maggiore autonomia di questa serie di veicoli, con un pacco batterie da 100 kWh e un'autonomia dichiarata di circa 504 km (omologazione americana, quella Europea ne segna 613). Una macchina pensata per le alte prestazioni, tanto da avere una accelerazione da 0 a 96 km/h in soli 2.5 secondi. Ma lo scenario di test scelto per spingere al massimo l'autonomia non prevedeva certo sgasate mostruose, anzi, tutt'altro. In tutto sono due i piloti che si sono cimentati nell'impresa di percorrere i 901.2 Km totali effettivamente coperti dalla vettura con una sola carica. Il tracciato pensato per la prova, lungo 26 km, è stato percorso costantemente alla velocità di 40 km/h e terminato in circa 23 ore. Già a questo punto si capisce che l'incredibile autonomia registrata è il frutto di uno studio che punta alla massimizzazione dell'energia a disposizione. Sembra infatti che a 40 km/h la Tesla Model S consumi meno energia rispetto ad altre velocità, e l'assenza di ostacoli sul percorso, dai pedoni al traffico, ha permesso di mantenere una velocità costante per tutto il tragitto, vantaggi enormi e che non rappresentano certo un contesto d'uso reale. Insomma, passi avanti ne sono stati fatti molti in questo campo, l'autonomia delle auto elettriche aumenta di anno in anno e i miglioramenti sui sistemi di guida autonoma non potranno che migliorare la situazione, ma la strada da percorrere è ancora molta.

Capacità ed efficienza degli accumulatori deve aumentare per consentire percorrenze più lunghe in contesti di guida reali, mentre i sistemi di ricarica devono per forza di cose incrementare la loro velocità, per consentire agli automobilisti di poter ripartire in breve tempo. Solo allora potremo dire che le auto elettriche avranno raggiunto la piena maturità, un traguardo che speriamo possa essere tagliato il prima possibile.