"Britney Spears è morta", hackerato l'account Twitter di Sony

di
L’account Twitter della divisione musicale di Sony, Sony Music Group, di recente è stato violato ed utilizzato dagli hacker per fare degli scherzi (di cattivo gusto) ai followers. Ad esempio, uno dei tweet annunciava la morte di Britney Spears, che però è viva e vegeta.

Il messaggio è stato immediatamente rimosso e bollato come falso dai gestori, e proprio la stessa Spears ha confermato di stare bene. A quanto pare anche un account Twitter appartenente a Bob Dylan sarebbe stato violato per diffondere anche in questo caso la notizia relativa alla morte falsa del celebre cantautore americano e neo premio Nobel per la letteratura.
Il manager di Spears, Adam Leber, si è immediatamente affrettato a rilasciare una dichiarazione alla CNN per smentire il tweet, mentre poco dopo è arrivato l’annuncio di Sony che ha confermato la violazione del profilo Twitter.
L’hack potrebbe essere stato portato a termine da OurMine, che in passato ha violato anche la Stanford University, l’account di Mark Zuckerberg, Steam e Wikipedia.

FONTE: Slashgear