1989 di Taylor Swift sarà presente in Apple Music

di

Dopo le proteste della scorsa settimana, che hanno portato ad un cambiamento degli accordi stretti da Apple con le etichette indipendenti, Taylor Swift ha deciso di cedere al mondo dei servizi di streaming musicale.

La cantante, infatti, ha annunciato attraverso il proprio account ufficiale Twitter che il nuovo lavoro “1989” sarà presente in Apple Music. L'artista, sempre tramite il profilo presente sul social network di micro blogging, ha anche precisato che non ha stretto alcun accordo di esclusiva con la Mela morsicata, segno che in futuro i suoi lavori potrebbero debuttare anche su altri servizi. “Dopo gli eventi di questa settimana, ho deciso di pubblicare su Apple Music 1989, e sono felice così. Nel caso in cui vi state chiedendo se questo è un accordo di esclusiva, non lo è. Questa è semplicemente la prima volta che sento il bisogno di mettere a disposizione in streaming il mio album. Ringrazio Apple per avermi fatto capire il cambiamento” ha scritto la Swift che, prima d'ora, si era sempre detta contraria a questi servizi in quanto fermamente convinta del fatto che gli album vadano ascoltati attraverso i CD fisici e non in digitale.  
Apple quindi mette a segno un altro importantissimo colpo per la piattaforma in arrivo la settimana prossima, dopo quella riguardante Pharrell Williams il quale ha rivelato che il nuovo singolo "Freedom" sarà pubblicato in esclusiva su Apple Music il prossimo 30 Giugno. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0