200mila dollari di danni per scattarsi un selfie: il video diventa virale

di
In una galleria d’arte di Los Angeles, una turista intenta a farsi un selfie inciampa e per colpa dell’effetto domino fa crollare parte dell’installazione dell’artista inglese Simon Birch, “La quattordicesima fabbrica”.

L’effetto domino è devastante e circa dieci colonne cadono uno dopo l’altra, per lo stupore della turista. I danni causati dall’incidente sono di circa 200.000 dollari, un caro prezzo per un selfie. Vero è che l’installazione, messa nel bel mezzo del passaggio del pubblico, era tutto fuorché in sicurezza, come si può vedere dalle immagini. Resta il fatto che questo selfie verrà ricordato per il prezzo pagato dalla sfortunata ragazza e per il numero enorme di condivisioni che ha generato, diventando subito virale.