A Parigi debutta Gogoro: il servizio di e-scooter sharing

di
Una piccola rivoluzione è in atto a Parigi in queste ore. E' stato infatti annunciato che nel corso della prossima estate debutterà nella capitale francese Gogoro, con 600 smartscooter che andranno a comporre il servizio di e-scooter sharing.

Il servizio sarà gestito da Coup, una filiale di Bosch che ha lanciato il servizio a Berlino nel 2016 con 200 scooter, poi ampliato a 1.000 l’anno dopo visto il successo riscosso. A Parigi, si andrà a mettere in concorrenza con Cityscoot, un servizio simile che è disponibile dalla scorsa estate e composto da una flotta di 150 scooter elettrici.
Coup richiederà una patente di classe B per potervi accedere, ma è anche compatibile con le patenti internazionali. Il funzionamento è molto semplice: un’applicazione per iOS ed Android consentirà di individuare e prenotare uno scooter che poi, dopo l’utilizzo, dovrà essere riposto in uno delle zone di parcheggio per i mezzi a due ruote sparse per tutti i quartieri selezionati del centro di Parigi.
Il costo sarà di 3 Euro ogni 30 minuti, o 20 Euro per un giorno intero. Il prezzo è comprensivo anche della tariffa.