Acer svela due telecamere a 360 gradi, una serve per sorvegliare la macchina

di
Acer presenta due interessanti telecamere a 360 camere. La prima è un modello piuttosto standard, con schermo touch e android 7.1 integrato per rendere facile la condivisione di immagini e video sui propri social. La seconda invece è pensata per la macchina, si tratta di una dash cam con cui registrare eventuali urti e incidenti.

L'Holo360, questo il nome della prima telecamera a 360-degree, monta un processore Qualcomm Snapdragon 625. La telecamera dispone di modulo LTE, schermo da 3 pollici e Android 7.1 per condividere le proprie clip senza dover per forza passare per un altro device. L'Holo360 è in grado di registrare video a 360 gradi in 4K.

La Vision360 è invece un prodotto davvero utile per chi non vuole rischiare di vedere le proprie ragioni ignorate dalle assicurazioni. La camera è pensata per essere agganciata sul proprio veicolo, magari attivandola quando il veicolo è parcheggiato in modo da non essere colti alla sprovvista nel caso qualche altro automobilista maldestro ci venga addosso. Anche la Vision360 registra in 4K, garantendo una risoluzione ottimale per lo scopo per cui è stata pensata.

Acer promette che la telecamera sia in grado di registrare quando avverte un urto, caricando quindi la clip nel cloud assieme alle coordinate GPS del luogo dove è avvenuto l'incidente. La Vision360 può essere usata da remoto per sorvegliare la macchina, inoltre il GPS permette di mostrare la posizione della propria auto in modo da avere sempre a mente dove si ha parcheggiato.

I prezzi? 429$ per la Holo360 e 349€ per la Vision360, che sarà rilasciata nel 2017 in Europa.

Acer svela due telecamere a 360 gradi, una serve per sorvegliare la macchina