Al Computex presentata una tastiera con proiettore integrato

di

L’azienda taiwanese Sho U ha mostrato al Computex la sua ultima invenzione, il KiBoJet, una tastiera che presenta un piccolo proiettore integrato. Offre 150 lumen di luminosità, che dovrebbe permettere la visibilità anche in una stanza non buia, come quella di un ufficio.

Il proiettore ha una risoluzione full-HD, ed è in grado di creare un'immagine larga al massimo 33 pollici, anche se questa specifica non è ancora definitiva. Gli utenti presenti alla convention hanno trovato la qualità della proiezione appena accettabile, ma bisogna ricordare che questo è ancora soltanto un prototipo funzionante, il prodotto finale dovrebbe avere una qualità più elevata. Al KiBoJet è possibile collegare un computer tramite la porta HDMI presente: la dimostrazione è stata eseguita attraverso il piccolo Intel Compute Stick, con a bordo Windows 10. Altre caratteristiche della tastiera includono il Bluetooth e il supporto Wi-Fi, così come altoparlanti da 3W integrati. Una cosa interessante è che la tastiera è estremamente solida: l’utilizzo della stessa infatti non provoca nessun tremolio nell’immagine prodotta dal proiettore. KiBoJet dovrebbe arrivare sul mercato a metà del prossimo anno.

FONTE: BGR
Quanto è interessante?
0