Al via la campagna contro il razzismo virtuale in Brasile

di

Interessante campagna contro il razzismo messa in atto in Brasile. Sappiamo tutti che, purtroppo, i social network sono sempre di più preda di messaggi a sfondo razzista dal momento che secoondo molti hanno meno peso rispetto a quelli fisici.

L'organizzazione a favore dei diritti civili Criola ha lanciato la campagna “razzismo virtuale, conseguenze reali”, che mira a portare su dei grossi cartelloni pubblicitari i messaggi razzisti postati su Twitter e Facebook. Ma non è tutto, perchè usando la geolocalizzazione online, i curatori dell'iniziativa inseriranno questi cartelloni nei quartieri degli autori incriminati, senza censurarli. Sarà quindi possibile vedere il tweet o post, ma senza il nome e cognome della persona e con l'immagine sfocata, il tutto per far passare un messaggio: le cose dette online hanno lo stesso impatto di quelle dette a voce nella vita reale. Un esempio può essere visto attraverso il trailer ufficiale rilasciato dall'organizzazione ufficiale, visualizzabile come sempre attraverso il player presente in calce.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0