Alibaba aprirà un distributore automatico di automobili in Cina

di
Sì, avete letto bene. Il noto sito di e-commerce cinese aprirà un vero e proprio distributore automatico di automobili. E non è nemmeno la prima volta che qualcuno pensa di vendere auto con le stesse modalità con cui si vendono lattine e snack nelle stazioni.

Il distributore permetterà agli interessati di scorrere tra le diverse auto disponibili direttamente dai propri smartphone. Una volta fatto l'acquisto la macchina sarà trasportata comodamente al piano terra, in modo da poterne prendere possesso.

Nel 2015 anche Carvana ebbe la stessa intuizione, tuttavia non mancano diverse importanti differenze trai due servizi. A partire dai metodi di pagamento. Il distributore sarà utilizzabile per gli acquisti esclusivamente dai clienti Alibaba che abbiano totalizzato almeno 750 Sesame Credit. Inoltre, gli acquirenti pagheranno in un primo momento solo il 10% del prezzo dell'automobile, il resto potrà essere rateizzato utilizzando Alipay, la piattaforma di pagamenti di Alibaba.

Non è chiaro, al momento, se gli acquirenti dovranno firmare dei contratti prima di poter effettivamente prendere il possesso della macchina. Verosimilmente la risposta è sì. Difficile verificare quale sia la normativa cinese, ma, in genere, le macchine sono comunque dei beni mobili registrati che necessitano di relativa immatricolazione.

Non è nemmeno chiaro se l'acquirente potrà vedere la macchina prima di acquistarle, certamente non ci sarà la possibilità di fare un test drive. Ma del resto, è il progresso bellezza.